Come scegliere l'accappatoio

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'accappatoio è una sorta di asciugamano che utilizziamo appena dopo la doccia, per asciugarci e riscaldarci. Generalmente è soffice, di spugna o di cotone, che grazie alla sia forma ci permette di avvolgere tutto il corpo, allacciandolo alla vita. È un'indumento molto personale e per questo la scelta deve esser ponderata, vagliando tutte le alternative per trovare quella più adatta a noi. Ecco come scegliere l'accappatoio.

24

Forma e taglio

Scegliere un accappatoio significa innanzitutto trovare la forma e il taglio che più rispecchia le nostre necessità, scegliendo tra una vasta gamma di modelli in vendita presso i negozi specializzati o grandi magazzini. Possiamo trovare i modelli più lunghi, che sembrano delle vestaglie che vanno a coprire buona parte del corpo essendo ottimi per mantenere il calore ed evitare quindi sbalzi di temperatura dopo il bagno. I tagli più corti sono invece più pratici e veloci da usare; arrivano subito dopo la vita e sono anche comodi da portare in viaggio perché non occupano molto spazio.

34

Scelta del tessuto

Il tessuto che scegliamo deve essere morbido al tatto e consistente in modo da garantire una buona asciugatura e una durata nel tempo. Le fibre naturali sono le più consigliate, come il cotone e il lino, che lasciano traspirare la pelle e lasciano una sensazione di morbidezza su di essa. Il cotone, inoltre, è molto resistente ai lavaggi in lavatrice e quindi durerà nel tempo. Per una asciugatura più rapida e pratica (in palestra per esempio) si consiglia generalmente la spugna, che essendo morbida ha un alto potere assorbente. Aspetto più superficiale, ma non per questo inutile, è la scelta del colore colore e delle fantasie: si possiamo scegliere tra una gamma infinita di possibilità, secondo il nostro gusto. Nel mercato tendenzialmente sono comuni i colori pastello e chiari, come il rosa e l'avorio per i modelli femminili; per l'uomo prevalgono i colori scuri e decisi come rosso, blu e nero.

Continua la lettura
44

Accapayoi con caratteristiche particolari

Esistono infine accappatoi realizzati con caratteristiche particolari, adatti per gli sportivi: questi presentano tessuti specifici, come spugne molto leggere, che sono traspiranti e ipoallergeniche. La loro vestibilità deve garantire libertà di movimento e praticità in ogni situazione. La spugna deve essere resistente in modo da mantenere la consistenza anche dopo numerosi lavaggi. Anche per i bambini la scelta dell'accappatoio deve essere fatta con particolare cura, scegliendo tessuti che non provocano allergie e in fibre naturali di cotone alla loro pelle sensibile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come indossare la yukata

La "yukata" è un abito tradizionale del Giappone. Il termine si traduce letteralmente come "abito da bagno". Si tratta dunque di un indumento di cotone prettamente estivo. Da non confondere con il kimono, la yukata è un abito informale, da indossare...
Prodotti di Bellezza

Come preparare un bagno antistress

Dopo una giornata stressante se non si trova il tempo per concedersi un po' di sport per scaricare lo stress accumulato allora ci vuole qualcosa che porti a far calare tutta la tensione. L'ideale in questi casi è concedersi un po' di tempo per non stessi...
Prodotti di Bellezza

Come farsi lo scrub per il corpo in casa

Chi di noi non conosce i benefici dello scrub e il piacere di avere una pelle vellutata e priva di aspersità? Certo non è facile ottenerla. Lo stress, la cattiva idratazione, questi e molti altri fattori rendono la nostra pelle secca. Fastidiosa, spiacevole...
Prodotti di Bellezza

Come usare le creme idratanti con fattore di protezione UVA

Soprattutto nei mesi più caldi, il proteggere efficacemente la nostra pelle dal sole è un qualcosa di molto importante se vogliamo evitare inutili scottature. In molte sono anche le creme presenti in commercio che ci aiutano a difendere la nostra epidermide...
Prodotti di Bellezza

Come farsi uno scrub con il sale marino grosso

Lo scrub è fondamentale per la sana cura della nostra pelle, per liberarla dalle impurità, mantenerla morbida ed elastica. E il momento migliore per fare uno scrub su tutto il corpo è sicuramente la doccia. Ma ecco che all'ultimo minuto vi siete accorti...
Capelli

5 errori che rovinano i capelli

Tutte quante aspiriamo a dei capelli perfetti, assoluto simbolo di femminilità e bellezza: che siano lunghi o corti, lisci o ricci, tinti o naturali, dei capelli sexy sono innanzitutto dei capelli sani! Purtroppo però proprio la cura dei capelli - da...
Capelli

Come evitare i lavaggi frequenti con 5 accorgimenti

A causa dei prodotti sbagliati, a causa dello smog, del sudore o di molte altre situazioni, i capelli possono stressarsi e sporcarsi facilmente ed è per questo, che bisogna lavarli frequentemente per non apparire mai disordinati e con i capelli unti...
Capelli

Consigli per evitare lavaggi frequenti dei capelli

C'è chi non desidera lavarsi i capelli con frequenza. Ma ciò accade non tanto per scarsa attenzione verso le più elementari norme igieniche, quanto piuttosto perché si ritiene che lavare troppo spesso i capelli possa portare a indebolirli o a causare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.