Come scegliere il tuo tatuaggio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Ovunque ti giri, ormai, ecco che li vedi. Tatuaggi ovunque. Li sfoggiano le celebrities, ma anche la gente comune. In fondo non sono più gli anni 20. Sfoggiare un tatuaggio non significa essere un criminale. È un abbellimento estetico, o un promemoria, o ancora qualcosa di molto personale. Insomma, qualunque sia il motivo, hai aperto questa guida. Il che significa che sta pensando di farti un tatuaggio! Sicuramente avrai delle domande: che tatuaggio posso scegliere? Quale parte del corpo scegliere per questo? Di che colore realizzare il tatuaggio? Quanto grande? Tutte queste domande sono assolutamente necessarie e valide. Infatti, stai per compiere un passo definitivo che è, appunto, imprimerti qualcosa sulla pelle per tutta la vita. Ricordiamo infatti che il tatuaggio è qualcosa che ci resterà addosso per sempre. E non potremo cancellarlo facilmente! Vediamo quindi come puoi scegliere il tuo tatuaggio.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Fantasia e motivazione
37

La prima scelta che devi fare è cosa farti imprimere sulla pelle. Ricorda che è per sempre! Molte volte il tatuaggio è un simbolo, che ricorda un momento particolare della vita o un evento che ha cambiato l'esistenza. Potresti anche scegliere un'immagine che ti piace particolarmente. Nessuno lo vieta. Tuttavia, devi esserne davvero certo. Un tatuaggio non si cancella facilmente. Dovrà piacerti anche tra cinquant'anni! Partendo quindi dal motivo per cui vuoi farti un tatuaggio, scegli se farti tatuare una scritta o un'immagine. Sono entrambi molto evocativi: il primo è più diretto ed esplicito, il secondo può mascherare il proprio significato ed è probabilmente più personale. Certo, ovviamente, questo dipende. Ad esempio un simbolo che va di moda sarà molto meno personale di una frase scritta da te. Una cosa molto importante è, se scegli una frase in inglese, assicurarsi che sia corretta! Non vorresti tatuarti "Ai vuont tu bi frii", giusto? Se proprio non vai d'accordo con l'inglese, chiedi a un amico di controllare. Non fidarti di google traduttore. Scegli quindi se una scritta o un'immagine di cui sei davvero convinto! Non puoi permetterti di andare a caso. Devi scegliere qualcosa (scritta, parola, immagine, qualsiasi cosa) che rappresenti il significato del tuo tatuaggio, ciò che vuoi esprima.

47

Adesso dovrai decidere se il tuo tatuaggio sarà monocromatico (solo nero, ad esempio) o colorato (più allegro). Per le scritte sarebbe meglio propendere per il nero, in modo da far risaltare le parole. O comunque un colore solo, ma non più di uno o due, altrimenti potrebbe diventare troppo confusionario. Per un'immagine invece i colori del tatuaggio posso enfatizzare ancora di più il soggetto. Scegli dunque le dimensioni che vuoi dare al tuo tatuaggio: molto ampio o piccolissimo? Anche in questa decisione fatti guidare dall'idea che hai costruito nella tua mente e non dai consigli di altre persone. Cerca di capire cosa è meglio per te, per il tuo corpo e il tuo look. Cosa vuoi trasmettere? Un tatuaggio piccolo dà un'idea di delicatezza. Non è troppo invasivo. Uno enorme, al contrario, è una dichiarazione. Di cosa? Dipende da te. Cosa vuoi esprimere? In base a questo potrai scegliere meglio. Puoi ispirarti a delle immagini che trovi in rete. O a un tatuaggio che hai visto su qualcuno. O ancora, se sai disegnare, perché no? Potresti disegnare tu stesso il tuo tatuaggio. O farlo fare a un tuo amico abile con la matita.

Continua la lettura
57

Adesso ciò che devi scegliere è dove vuoi posizionare il tuo tatuaggio. Hai tutto il corpo a disposizione! Sceglierai un posto ben in vista come le braccia o le gambe, o una parte nascosta come la schiena, il torace o zone più intime? Considera anche che alcune zone sono più dolorose di altre. Chiedi consiglio al tuo tatuatore. Il nostro consiglio è quello di fare delle prove con un tatuaggio temporaneo. Vanno bene anche dei disegni fatti con colori adatti, ad esempio l'henné. Così potrai visualizzare con i tuoi occhi come sarà la pelle una volta tatuata. Non vorresti pentirti del tatuaggio una volta che è per sempre, no? Rimuoverlo o modificarlo sarebbe dispendioso, doloroso e complicato. Meglio quindi essere sicuri. Questo riguarda anche il posto. Adesso la spalla ti sembra un'ottima idea. Ma in inverno quando con le maniche lunghe non lo vedrà nessuno? Se vuoi che sia sempre sotto gli occhi di tutti, magari il braccio? Scegli quindi bene dove e cosa!

67

Ora che hai ben chiaro cosa vuoi farti tatuare e dove, rimane solo l'ultimo step. Dovrai trovare un tatuatore di cui puoi fidarti. A questo proposito vogliamo darti un consiglio. Fai delle ricerche in giro. Non chiedere solo ai suoi amici. Assicurati che sia davvero un lavoratore pulito e abile nel suo mestiere. Affidati alle mani di professionisti esperti. Innanzitutto perché la sicurezza e la salute sono fondamentali (i veri professionisti lavorano in ambienti puliti e con attrezzature sterili). E poi perché non puoi rischiare di vedere sulla pelle un'immagine diversa da quella desiderata. I tatuatori esperti sanno anche consigliare forme e colori per valorizzare il tuo tatuaggio. Inoltre, realizzeranno delle prove su carta di quello che sarà il tatuaggio vero e proprio. Così potrai avere un'idea del risultato finale. Importante è quindi scegliere un buon tatuatore per il tuo tatuaggio. E una volta scelto soggetto e professionista... buon tatuaggio!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non avere fretta nello scegliere il tuo tatuaggio

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come scegliere una zona del corpo da tatuare

Una volta che avete scelto il disegno di quale sarà il vostro tatuaggio e siete soddisfatti della vostra decisione, è necessario scegliere il luogo in ...
Cura del Corpo

5 cose da sapere prima di farsi un tatuaggio

Ormai quasi tutti abbiamo almeno un tatuaggio. Essere tatuati non vuol dire più essere stati in galera, o essere marinai. Tutti, uomini e donne, ragazzi ...
Cura del Corpo

5 cose da sapere sui tatuaggi

I tatuaggi sono un arte, oltre che una moda. Sempre più gente decide di farsi un tatuaggio, per ricordare un evento importante, per sfizio, per ...
Cura del Corpo

5 regole per non pentirti di un tatuaggio

Un tatuaggio è un bellissimo modo per scrivere sulla propria pelle un ricordo, un emozione, una sensazione, e chi più ne ha ne metta. Fare ...
Cura del Corpo

Tatuaggio: come scegliere il più adatto a noi

L'approccio consigliato nella scelta di un tatuaggio è molto semplice: tatuarsi, inizialmente, in una zona meno esposta, ad esempio una gamba o un braccio ...
Moda

Come scegliere il soggetto per un tatuaggio

Farsi dei tatuaggi è diventato al giorno d'oggi una vera e propria moda; infatti, ci sono tantissime persone di ogni età che amano farsi ...
Make Up

Come trattare un tatuaggio appena disegnato

I tatuaggi rappresentano una scelta importante, poiché è uno dei modi che si sceglie per esprimere liberamente noi stessi. È quindi importante scegliere con attenzione ...
Make Up

Come creare tatuaggi temporanei

Molto spesso può capitare che dopo un po' di tempo ci si stufi di un tatuaggio. Questa situazione è tipica nelle persone che effettuano il ...
Cura del Corpo

Idee per un tattoo al braccio con fiori di loto

Tra i fiori più ambiti dagli amanti dei tattoo, rientra il fiore di Loto, soprattutto tra le donne.
Nella sua simbologia, il fiore di Loro ...
Moda

Come scegliere un tatuaggio

Se non avete ancora nessun tatuaggio nel vostro corpo, dovrete pensarci molto bene poiché, i tatuaggi, una volta realizzati non possono essere più tolti se ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.