15

Come scegliere il fondotinta adatto alla tua pelle

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Entrando in profumeria vi troverete davanti a una miriade di prodotti tra fondotinta compatti, liquidi, in polvere oltre alla molteplicità di modelli. Vi sono moltissime tonalità tra cui scegliere. Ed è fondamentale saper scegliere quello giusto. Se vuoi arrivare con le idee chiare alla scelta del fondotinta, segui la mia guida e ti insegnerò come scegliere il fondotinta più adatto alla tua pelle.

25

Per prima cosa devi sapere che il fondotinta in base alla sua compattezza o liquidità va bene o meno per alcuni tipi di pelle. Il fondotinta liquido è adatto per le pelli secche, normali o grasse. Si applica usando una spugnetta in lattice triangolare o con il pennello da fondotinta in setole sintetiche. Il fondotinta compatto in crema invece è adatto per le persone con discromie della pelle, è sconsigliato per le pelli grasse o con eccesso di sebo. Si applica con una spugnetta in lattice di forma triangolare o con un apposito pennello da fondotinta in setole sintetiche.

35

Per la pelle grassa è opportuno usare il fondotinta compatto in polvere che cerca di assorbire il sebo e quindi non fa apparire il viso lucido, ma ben asciutto. Se la pelle è davvero molto grassa e il fondotinta compatto non risolve i tuoi problemi, puoi fare ricorso alla cipria, che ancor meglio del fondotinta compatto avrà un effetto miracoloso sulla lucidità della tua pelle. Trattandosi di un prodotto in polvere, viene sconsigliato in caso di pelli secche, screpolate o mature in quanto seccherebbe ulteriormente l’epidermide.

Continua la lettura
45

Per quanto riguarda la tonalità devi stare bene attenta perché ce ne sono davvero tantissime dal neutro e candido fino al color bronzo. Solitamente le persone con i capelli biondi hanno una tonalità molto chiara di pelle e se scegliessero tonalità forti creerebbero un innaturale colore. Mentre le more hanno tonalità più scure e quindi più colorate. Per vedere se il colore che avete scelto è quello giusto bisogna provare a testarlo, quindi devete applicarne una piccola quantità nella zona tra la mascella e il collo. Se non si noterà la differenza di colore quindi non comparirà la solita "macchia" allora avete scelto il fondotinta giusto.

55

Spesso accade che si è incerte su 2 tonalità in quanto uno ci sembra un po' chiaro e l’altro un po' scuro, allora abbiamo due possibilità: O li acquistate entrambi e li dovete michiare, altrimenti potete acquistare quello più chiaro e ci spennellate sopra un velo di terra leggera o del fard naturale.
Ricordate sempre che prima di andare a letto, dovete togliere il trucco e lavate il viso con un detergente delicato.

15

Come scegliere il fondotinta adatto se si ha la pelle grassa

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Trovare il fondotinta perfetto per la nostra pelle e il nostro incarnato è un'impresa che talvolta si rivela essere molto complicata, e che può sembrare anche impossibile se si devono fare i conti con la pelle grassa. I particolari a cui fare attenzione per compiere una scelta corretta sono molti: la tonalità, il grado di copertura che offre, la texture, la durata, l'opacità, l'effetto mascherone, non ostruire i pori, l'effetto su acne e punti neri, ecc... In questo modo si finisce per provarne un milione, svuotando il portafoglio, senza riuscire a individuare qualcosa che ci soddisfi veramente. Se anche voi vi trovate in questa situazione, non abbiate paura, perché una soluzione c'è per tutti! A tale proposito, nei passaggi successivi di questa guida ci occuperemo di spiegarvi come fare per scegliere il fondotinta maggiormente adatto se si ha la pelle grassa.

25

Scelta del fondotinta non comedogenico

La cosa migliore da fare, se non avete una laurea in chimica cosmetologica, è chiedere espressamente alla commessa della vostra profumeria preferita un fondotinta non comedogenico e oil-free. Ovviamente, potete anche fare le vostre ricerche anche on-line, in maniera tale da farvi un'idea anche sulla base dell'esperienza di altre utilizzatrici. Tenete sempre presente che provare il colore sulla mano, come si fa di solito, non assicura affatto che la tonalità sia quella giusta, anzi, spesso questo rappresenta il miglior modo per sbagliarla.

35

Scelta del fondotinta liquido

Fino a qui vi abbiamo dato solamente alcuni consigli generici che possono servire un po' a tutte le donne, qualsiasi tipo di pelle possiedano. Ora, però, andiamo nello specifico e occupiamoci di capire quelli che sono i fondotinta ideali per coloro che possiedono la pelle grassa. Innanzitutto bisogna dire che per chi ha la pelle grassa è molto comune che i fondotinta liquidi vengano assorbiti velocemente dalla pelle, e in questo modo sbiadiscono o, ancora peggio, provocano l'insorgenza di macchie di colore, a poche ore dall'applicazione. Per avere una migliore durata preferite quelli compatti, che sicuramente sono più difficili da stendere, ma risultano anche più coprenti e durevoli.

Continua la lettura
45

Fondotinta per pelle con acne o brufoli

Per tutte coloro che, purtroppo, hanno anche acne o brufoli, la tecnica migliore per applicare il fondotinta consiste nel picchiettarlo sul viso, in maniera tale da avere una copertura migliore, ma state molto attente a non esagerare stratificando il prodotto. Inoltre, ricordatevi sempre del collo! Non c'è niente di peggio, infatti, che un viso perfetto su un collo di due toni più chiaro! Potete utilizzare sul collo un colore appena più scuro di quello utilizzato sul viso, quindi andare a sfumare bene nella zona della mandibola.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chiedete dei campioncini da provare a casa, direttamente sul viso
15

Come stendere il fondotinta in modo corretto

tramite: O2O
Difficoltà: facile

Introduzione

Il fondotinta è un prodotto cosmetico utilizzato per riuscire a coprire le imperfezioni della pelle. Nella maggior parte dei casi, questo è una emulsine di olio in acqua al quale vengono poi aggiunti dei pigmenti colorati che svolgono la vera e propria funzione coprente. Per avere un viso perfetto e naturale, è molto importante saper stendere il fondotinta in modo da evitare le antiestetiche macchie. Ecco come stendere il fondotinta in modo corretto.

25

Il fondotinta è il prodotto cosmetico fondamentale per il trucco perché, grazie ad esso, si possono coprire le piccole imperfezioni del viso e dare alla pelle un aspetto più levigato e luminoso. È molto importante saperlo scegliere, vale a dire per le pelli grasse è adatto un fondotinta compatto in quanto, con esso, è possibile attenuare la naturale oleosità del viso, se invece, la pelle è molto secca o delicata è meglio sceglierne uno più liquido, in modo da mantenere il viso sempre idratato.

35

Per stendere il fondotinta in modo corretto, dovremo applicarlo sulla fronte, sulle guance, sul naso e sul mento e, poi, lo dovremo sfumare su tutto il viso con una spugnetta di gomma fine o di lattice, partendo dall'alto e procedendo verso il basso. Non ci dovremo assolutamente dimenticare, le palpebre, le labbra ed il collo, perché tutta la pelle deve avere un colore uniforme.

Continua la lettura
45

Sul contorno occhi, il consiglio è quello di picchiettare il fondotinta con i polpastrelli delle dita anziché con la spugnetta, perché è una zona molto delicata. Per ottenere una maggiore naturalezza, dopo aver steso il fondotinta, procediamo picchiettando con i polpastrelli delle dita su tutto il viso. Quindi seguendo i pochi e semplici consigli riportati all'interno di questa guida, potremo finalmente riuscire a stendere in maniera perfetta il fondotinta sul nostro viso..

55

In alternativa per stendere in maniera corretta il fondotinta, detergiamo per bene il viso eseguendo uno scrub, con un cotone asciutto passiamo una lozione tonica. Massaggiamo con una crema idratante, dopodiché prendiamo il fondotinta e con una spugna lo massaggiamo su tutto il viso, iniziando dalla fronte, per poi scendere sugli zigomi e per finire al mento. Passiamo il fondotinta anche sul collo, per evitare una differenza dell'incarnato; volendo possiamo anche miscelare due tipi di fondotinta in modo tale da creare un effetto luminoso, prendiamo un fondotinta scuro e lo misceliamo con un fondotinta più chiaro, in modo da creare un effetto neutro. Lo stendiamo sul viso in maniera uniforme e poi per completare con un pennello passiamo la cipria.

16

I migliori pennelli da fondotinta

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Per applicare correttamente il fondotinta, la tecnica migliore prevede l'uso di pennelli professionali, studiati appositamente per questo scopo. È infatti fondamentale, per ottenere una pelle dal colorito uniforme e priva di imperfezioni, scegliere un tipo o più tipi di pennelli per stendere il fondotinta, sia esso liquido o in polvere. Ma quali sono i migliori pennelli da fondotinta? Esaminiamo insieme quali sono i criteri che dobbiamo seguire quando ci troviamo davanti a questa scelta.

26

Occorrente

  • Conoscenze base di maquillage
36

Esistono molti tipi di pennelli da fondotinta. Per scegliere quello che meglio si adatta alle nostre esigenze, dobbiamo tenere conto delle seguenti caratteristiche:
-Dimensioni: solitamente questo tipo di pennelli è di ampie dimensioni perché deve essere utilizzato su un'area di grandezza non trascurabile come il viso;

-Forma: esistono molteplici forme di pennelli, che vengono utilizzate a seconda del tipo di lavoro da effettuare;

-Setole: di solito si prediligono i pennelli composti da setole naturali perché raccolgono meglio il colore e lo stendono sulla superficie del viso in modo più uniforme. Le setole sintetiche invece sono più indicate per fondotinta in crema o liquidi;

-Morbidezza: i pennelli più morbidi danno un risultato migliore e più naturale, quelli più duri invece danno coprenza maggiore ma più marcata ed evidente.

46

Un pennello che deve raccogliere e distribuire in maniera uniforme e più naturale possibile, deve avere setole molto morbide e una forma particolarmente tonda, anche se ultimamente si sta usando molto quello a forma piatta. Il pennello che si utilizza per il fondotinta in crema o fluido è completamente diverso dal precedente, perché di forma piatta, comunemente chiamato lingua di gatto, dotato di setole particolarmente lisce che permettono la normale defluizione del fondotinta. Per questo tipo di applicazione, ci sono anche pennelli di forma semicircolare con setole miste che permettono di stendere il prodotto in maniera più semplice e naturale.

Continua la lettura
56

Per poter scegliere i migliori pennelli, è quindi necessario capire che genere di applicazione e il tipo di fondotinta da utilizzare. In ogni caso è sempre bene optare per prodotti professionali, che assicurano una migliore resa ed un risultato non eccessivamente marcato, rendendo il viso più semplice e gradevole. D'altronde, è sempre bene dedicarsi con cura e con l'ausilio dei migliori prodotti all'applicazione del fondotinta, stendendolo se necessario anche sul collo per uniformare il colorito, poiché una pelle senza imperfezioni è la base di un trucco ben riuscito.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lavate spesso i pennelli, per rimuovere i residui di fondotinta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.