Come scegliere il ferro per capelli

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La pettinatura è un elemento fondamentale nel look di ognuno. Dei capelli poco curati danno subito un'idea negativa su una persona. Persino i look "trasandati" hanno un loro codice per quanto riguarda la piega dei capelli. Le donne in particolare hanno un amore unico per i capelli. Se molti uomini col passare del tempo soffrono di calvizia, le donne invece hanno un rapporto strettissimo con i propri capelli. Coloro che hanno i capelli lunghi, non possono fare a meno di ricorrere a dei trucchetti per essere sempre perfette. Tra questi c'è la piastra. Avere dei capelli stirati senza dover andare ogni giorno dal parrucchiere è una necessità di tantissime persone. Ma ciò non significa che per risparmiare bisogna acquistare un ferro di scarsa qualità. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come scegliere il ferro per capelli.

25

Quando dovete acquistare un ferro arricciacapelli tenete in conto diversi fattori, tra i quali bisogna escludere quello del risparmio. In commercio esistono dei prodotti a un prezzo davvero allettante, che hanno una taratura di calore standard che non è possibile regolare e si rischia pertanto di bruciare i capelli. Tenete poi presente che è una spesa necessaria ed importante, è un acquisto che farete una sola volta e vi durerà per tantissimo tempo. Scegliete dunque una marca affidabile e di qualità.

35

In generale il primissimo motivo di scelta riguarda il termostato. Un prodotto termoregolabile permette di compiere i gesti dell'acconciatura in tutta sicurezza e impostando una temperatura adatta al vostro tipo di capello. Tenete conto che la temperatura potrà essere regolata trai 140° e i 240°. Se avete una chioma leggera e sottile tenetevi entro i 190°, se invece la vostra capigliatura è particolarmente folta e robusta potete usare una temperatura più alta.

Continua la lettura
45

Il secondo fattore che dovrebbe incidere sulla scelta di un prodotto piuttosto che un altro riguarda l'anatomia dell'impugnatura. Perché dovete tenere conto che, arricciare richiede tempo e dedizione e se il ferro non è dotato di una presa antiscivolo e che ben si adatti all'anatomia della mano, renderà il vostro intervento lungo e fastidioso.

55

Per ultimo ma non meno importante dovrete scegliere il vostro ferro in base al tipo di riccio che volete creare. Per boccoli morbidi ve ne servirà uno con un diametro maggiore, per riccioli più fitti uno di diametro minore. Assicuratevi infine, che i materiali della superficie scaldante siano compatibili con la superficie dei capelli, quindi in teflon, ceramica o tormalina.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.