Come scegliere il dotter per nail art

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il dotter (o dotting tool) è uno strumento veramente fondamentale per la realizzazione di una nail art da sogno, definita in ogni minimo dettaglio e particolare: nella seguente pratica e divertente guida esplicata nei passaggi successivi, vi spiegherò dettagliatamente quale è il perfetto dotter (che serve a creare dei pallini, delle linee e delle decorazioni in modo facile e rapido), ovvero come bisogna scegliere quello ideale per ciascuna necessità estetica.
Il dotting tool è formato da un manico avente all'estremità una punta di acciaio costituita da una pallina più o meno grande: in base alla grandezza delle unghie e della propria lunghezza, se ne dovrà selezionare uno piuttosto che un altro, ma la decisione sarà implicata anche dai decori che desiderate compiere.

27

Occorrente

  • Dotter
37

In commercio, esistono dotter di numerose marche e svariate grandezze, per realizzare dei punti e delle linee di diverso spessore: negli ultimi anni, questi strumenti della nail art sono venduti anche con la doppia punta e due sfere di grandezza differente nella parte terminale.
Il dotting tool viene adoperato anche per le varie applicazioni da compiere sulle unghie (come le palline o i brillantini) e il suo costo in profumeria è all'incirca di 5,00€: se desiderate scoprire effettivamente da quali elementi dipenderà la scelta del dotter perfetto, continuate nella lettura dei passaggi successivi di questa guida.

47

Per la sola applicazione delle perline o decorazioni simili, basterà acquistare il dotter maggiormente piccolo, così da assicurare una semplice attaccatura sulla superficie dell'unghia.
Per riuscire a decorare con dei piccoli pallini, invece, sarà preferibile comprare il dotting tool di media grandezza, altrimenti lo smalto non aderisce ottimamente sulle unghie.
Mentre attraverso il dotter grande sarà possibile ottenere dei risultati non belli esteticamente (ovvero delle macchie di smalto sull'unghia), mediante quello piccolo esiste il rischio di non decorare sufficientemente ciascuna unghia.

Continua la lettura
57

Il dotter più grande è indubbiamente azzeccato se desiderate realizzare dei disegni sulla superficie dell'unghia (come i fiori, le rose, le margherite o le semplici foglie), che partano da una base tonda e non piccola.
Questo strumento è veramente fondamentale per la realizzazione di nail art precise e minuziose: qualora utilizziate frequentemente delle decorazioni fantasiose oppure dei glitter da applicare, scegliete al più presto il vostro dotting tool perfetto, secondo le vostre necessità estetiche.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come usare il dotter per nail art

Come usare il dotter per nail art? In questa guida ci occuperemo di un argomento molto diffuso che riguarda la cura della persona e, in particolare, la cura delle unghie. Negli ultimi anni si è diffusa tantissimo la nail art, letteralmente, l'arte sulle...
Make Up

Nail Art: effetto strisciato

Da diversi anni a questa parte la Nail Art ha guadagnato sempre più consensi tra il popolo femminile. È una particolare tecnica che consiste nella cura delle unghie e nella loro decorazione, attraverso l'utilizzo di stili e colori tra i più disparati....
Make Up

Nail art: coccinelle

Ecco una guida utile ed anche interessante, attraverso il cui aiuto poter essere capaci di capire per bene come eseguire una nail art del tutto particolare e cioè le famose coccinelle. Cercheremo di eseguire il tutto con estrema facilità e cercando...
Make Up

Nail art: unghie musica

La decorazione delle unghie sta spopolando sempre più tra le giovanissime e non solo. Colori fluo, applicazioni, glitter e disegni: non c'è limite alla fantasia e all'originalità! Per le amanti delle arti e della musica, nella guida che segue sarà...
Make Up

Come realizzare una nail art effetto tartaruga

La decorazione delle unghie, denominata nail art, è un'arte al giorno d'oggi molto in voga non solo tra le giovani donne ma anche tra quelle più adulte. Decorando le unghie si può esprime la propria personalità e il proprio carattere a seconda dell'umore...
Cura del Corpo

Come realizzare una nail art primaverile

È arrivata la primavera e con lei la voglia di rinnovarsi. Dagli abiti, al make up, alla nail art, tutto a tema. Anche le vostre unghie infatti meritano un look primaverile! Ma come realizzare una nail art fresca, perfetta per la primavera? Con pochi...
Make Up

Nail art: unghie horror

L'arte della decorazione delle unghie, cioè il fatto di renderle più femminili e belle, chiamata "nail art", è diventata ormai di moda facendo impazzire parecchie ragazze e donne cercando di rendere le proprie unghie speciali in base all'occasione....
Make Up

Nail art: unghie arabesche

La nail art, ossia l'arte di decorare le unghie, è una vera e propria moda. Questa nuova e originale tendenza si è diffusa negli ultimi anni: si tratta di un divertente passatempo, che spesso può rivelarsi anche una vera e propria arte. Le fantasie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.