Come Scegliere Il Colore dell'abito in base al Proprio Tipo Di Pelle

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Le tonalità della pelle, non sono tutte uguali. C'è chi ha una carnagione bianca molto pallida, chi una carnagione olivastra e chi una pelle ambrata. L'armonia di un viso infatti non dipende solo da forme e proporzioni ma anche dai toni della pelle e da come essi si combinano con il colore degli abiti. Per scegliere l'abito del colore giusto, in base al proprio colorito, basterà seguire questa breve guida che vi descriverà come scegliere il vestito giusto il base al tipo di pelle.

25

Per riuscire a capire bene quali colori d'abito si adattano al tono della vostra pelle e quali meno, dovete innanzitutto risalire al vostro sottotono, che s'abbina a sua volta a una determinata stagione dell'anno. Se vi ritrovate in una stagione autunnale, il sottotono più adatto a tale stagione è sicuramente il dorato e tutti i colori caldi (rosso, arancio, giallo, marrone ecc.). Se siete scuri di carnagione o leggermente olivastri, è più indicato per chi ha questo tipo di pelle scegliere tinte cammello, beige, arancio, oro e marrone scuro, mentre sarà assolutamente da evitare il blu.

35

La stagione invernale ha invece un sottotono blu o rosa e si adatta perfettamente a chi ha la pelle bianca molto pallida. Anche il bianco e il celeste sono due colori che si adattano perfettamente a chi ha una tonalità molto chiara di pelle. Le pelli delicate e chiare dovrebbero quindi optare sempre per la scelta di abiti dai colori forti, decisi, come tubini o pantaloni bianchi, neri, blu navy, rosa shock o toni ghiaccio. Da evitare il beige, l'arancio, l'oro, il rosso e il giallo perché sembrereste ancora più pallidi.

Continua la lettura
45

Per chi ha una pelle di un colorito ambrato o pesca che ricorda i colori della stagione primaverile sono sicuramente adatti abiti che richiamano i colori tenui e pastello. Verde chiaro, celeste chiaro, pesca, giallo oro, marrone dorato ma anche il giallo chiarissimo si adattano a chi ha un colorito sempre acceso e rosato. Evitate sempre i colori scuri perché tenderanno a spegnere il vostro colorito. Per le pelli lentigginose che ricordano un po' le stagioni calde, i toni neutri per la scelta degli abiti è perfettamente adatta. Scegliete gonne lunghe color lavanda, blu soft o prugna. Evitate vestiti arancioni, neri, blu scuro e marrone scuro. Cercate sempre di valorizzare i toni della vostra pelle e giocate con i colori più vivaci soprattutto se avete la pelle molto scura. Evitate di spegnere la luce del viso con colori troppo cupi come il grigio, il tortora e il bordeaux.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitate i colori scuri se siete molto pallidi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come capire il colore del proprio sottotono di pelle

Spesso si parla di "sottotono" della pelle. In realtà è un elemento fondamentale per capire l'uso dei colori per il proprio make up del viso. Come dal preciso termine, il colore del sottotono di pelle altro non è che quello sotto la pelle stessa. Pertanto...
Make Up

10 consigli per realizzare un trucco da sposa

Si avvicina il grande giorno, quello del tuo matrimonio. Tante sono le cose da programmare, il vestito, il bouquet e il make up da realizzare. Vuoi apparire bella, ma non vuoi affidarti alle mani di un'estetista. Preferisci realizzare un trucco fai da...
Capelli

Come scegliere la tinta giusta per i propri capelli

In questa guida vi illustrerò come scegliere la tinta giusta per i propri capelli, sono una parrucchiera, e ho da circa tre anni un salone di bellezza al centro di Roma, oggi metterò la mie capacità di parrucchiera a vostra disposizione, per consigliarvi...
Make Up

Make-up: come scegliere il blush adatto a te

Se ami il make-up sai quanto sia utile il blush per dare risalto agli zigomi ed esaltare l'incarnato: "blush" significa arrossire, e si tratta infatti di un prodotto (anche conosciuto come il vecchio "fard") disponibile in tutti i toni nudi e rosati,...
Make Up

Come applicare il bronzer

Ormai l'Estate è alle porte e dedicarsi all'abbronzatura è un po' il cruccio di moltissime persone che vogliono rendere la loro pelle più scura ed attraente. Ma quando l'estate sara' finita pian piano l'abbronzatura del viso tenderà a schiarirsi sempre...
Make Up

10 regole per un make-up perfetto

Per avere un make-up perfetto non occorre rivolgerci ad una make-up artist, o almeno non per il trucco da tutti i giorni. Bastano delle semplici ed efficaci regole per realizzarne uno. Se siete alle prime armi è bene utilizzare toni naturali e non troppo...
Make Up

Il make up ideale per chi ha i capelli castani

Il make up maschera gli inestetismi ed esalta i pregi del viso. Tuttavia, la scelta dei colori e del finish avviene in funzione della carnagione, del colore degli occhi e dei capelli. Individuare la giusta combinazione non è sempre facile. Chi ha i capelli...
Make Up

Come scegliere il rossetto in base alla carnagione

Il rossetto è il cosmetico più amato dalle donne. Può valorizzare la femminilità oppure sminuirla. Questo accade quando si sceglie il colore o la tonalità sbagliata. In commercio si possono trovare numerose nuance che vanno dalle più leggere a quelle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.