Come risollevare le palpebre cadenti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Con l'avanzare dell'età, la pelle del viso, ma anche quella del corpo, inizia ad essere meno tonica e a rilassarsi, un punto in particolare è un vero e proprio tormento per molte donne, ma anche molti uomini: le palpebre. Proprio quelle odiose palpebre cadenti che vuoi assolutamente risollevare. Vediamo come, con semplici accorgimenti, potrai attenuare il problema, fino a farlo scomparire del tutto.

26

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Crema idratante e nutriente effetto lifting
  • Ginnastica mirata
  • Pesci d'acqua dolce
  • Succo di papaya
36

Le palpebre cadenti sono molto spesso causate da una perdita di elasticità della pelle. Questa situazione può essere curata in modo naturale, inserendo alcuni alimenti nella propria dieta: pesci d'acqua dolce, come il tonno e il salmone, sono una grande fonte di omega-3 acidi grassi, elementi che sono essenziali per prevenire l'infiammazione cellulare, una delle principali cause dell'indebolimento della pelle. Un buon succo di papaya, ricco di beta carotene (derivato della vitamina A), aiuta ad impedire la perdita di struttura del derma e aiuta a curare i tessuti danneggiati. Una combinazione di tutti i metodi sotto proposti, può aiutare notevolmente a ridurre il problema delle palpebre calanti, evitando di ricorrere a metodi chirurgici costosi e pericolosi. Questi consigli sono validi non solo per la cura delle palpebre calanti, ma anche per ridurre problemi della pelle in altre parti del corpo.

46

Una soluzione molto semplice è l'applicazione di una crema per il viso. Scegli una buona crema e applicala a partire dall'arcata sopraccigliare con un movimento che va dall'interno verso l'esterno dell'occhio. Mi raccomando non esagerare con la quantità, una piccolissima noce di prodotto è più che sufficiente considerando la porzione di pelle che deve coprire. Prima picchiettala con le dita e poi massaggiala delicatamente fino a completo assorbimento. Ripeti questa operazione mattina e sera, in modo costante, e vedrai che la crema liftante inizierà a darti dei buoni risultati a livello estetico.

Continua la lettura
56

Un altra buona idea è sicuramente quella di mantenere in esercizio la zona cadente effettuando un tipo di ginnastica specifico e mirato. Posizionati davanti a uno specchio tenendo il corpo e la testa ben fermi. Inizia a ruotare contemporaneamente gli occhi prima in senso orario e dopo in senso antiorario. Ripeti questo esercizio per almeno 5 volte, quindi cambia movimento.

66

Con entrambi gli occhi guarda a destra e a sinistra, in alto e in basso ripetendo questo piccolo esercizio ancora per 5 volte. Dopodiché solleva le sopracciglia e mantienile in questa posizione più che puoi aiutandoti, se lo ritieni opportuno, anche con le dita. Una volta terminato, ricomincia da capo con gli esercizi precedenti, ripetendoli almeno una o due volte. Eseguendo questa ginnastica almeno una volta al giorno, specialmente la sera, quando si è rilassati, si potranno riscontrare notevoli miglioramenti in breve tempo!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come combattere le palpebre cadenti

Con il passar degli anni sia gli uomini che le donne incorrono in un problema più che altro estetico; infatti, si tratta nello specifico delle ...
Cura del Corpo

Rimedi contro le rughe

Le rughe sono nemiche sia delle donne che degli uomini. Tutti, infatti, col passare degli anni ci ritroviamo prima o poi a farci i conti ...
Cura del Corpo

Rimedi naturali per la palpebre gonfie e dolenti

Molto spesso dobbiamo confrontarci con uno dei più grandi fastidi che si possano provare, ovvero quello di avvertire le nostre palpebre come gonfie e dolenti ...
Make Up

Come correggere le palpebre cadenti con il make-up

Ogni viso ha una propria conformazione e non bisogna mai guardare ai propri difetti in modo drammatico: possiamo considerarli invece come peculiari ed uniche caratteristiche ...
Cura del Corpo

Come fare per eliminare le micro-rughe

Il trascorrere del tempo rappresenta per molte donne un vero incubo, soprattutto quando appaiono sul volto le prime rughe. Già a partire dai 30 anni ...
Make Up

Ginnastica facciale: come rassodare il viso

Chi di noi esercita attività fisica sa quanto è importante mantenersi tonici e in forma per sentirsi in pace con se stessi.
Ma tenersi in ...
Cura del Corpo

Come fare ginnastica per il contorno occhi

Gli occhi sono la parte del corpo più soggetta ad affaticamento, e in alcuni momenti della giornata richiedono un po' di riposo. Senza il dovuto ...
Prodotti di Bellezza

Come fare la ginnastica per le rughe della fronte

La pelle del viso è la più delicata, tanto che è la prima su cui compaiono i segni del tempo. Se le piccole rughette sulla ...
Cura del Corpo

10 esercizi di ginnastica facciale

Tutti sappiamo quanto è importante mantenersi sani ed in forma, ma pochi, forse, sono a conoscenza del fatto che esistono tanti esercizi che permettono di ...
Prodotti di Bellezza

Come rivitalizzare la pelle con massaggi e olio di jojoba

La pelle del nostro viso è esposta ogni giorno non solo ad agenti atmosferici sfavorevoli come vento e gelo, ma anche a polveri invisibili e ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.