Come risollevare le palpebre cadenti

di Thomas Traverso difficoltà: facile

Come risollevare le palpebre cadentiLeggi Con l'avanzare dell'età, la pelle del viso, ma anche quella del corpo, inizia ad essere meno tonica e a rilassarsi, un punto in particolare è un vero e proprio tormento per molte donne, ma anche molti uomini: le palpebre. Proprio quelle odiose palpebre cadenti che vuoi assolutamente risollevare. Vediamo come, con semplici accorgimenti, potrai attenuare il problema, fino a farlo scomparire del tutto.

Assicurati di avere a portata di mano: Crema idratante e nutriente effetto lifting Ginnastica mirata Pesci d'acqua dolce Succo di papaya

1 Una soluzione molto semplice è l'applicazione di una crema per il viso. Scegli una buona crema e applicala a partire dall'arcata sopraccigliare con un movimento che va dall'interno verso l'esterno dell'occhio. Mi raccomando non esagerare con la quantità, una piccolissima noce di prodotto è più che sufficiente considerando la porzione di pelle che deve coprire. Prima picchiettala con le dita e poi massaggiala delicatamente fino a completo assorbimento.
Ripeti questa operazione mattina e sera, in modo costante, e vedrai che la crema liftante inizierà a darti dei buoni risultati a livello estetico.

2 Un altra buona idea è sicuramente quella di mantenere in esercizio la zona cadente effettuando un tipo di ginnastica specifico e mirato:
Posizionati davanti a uno specchio tenendo il corpo e la testa ben fermi. Inizia a ruotare contemporaneamente gli occhi prima in senso orario e dopo in senso antiorario.
Ripeti questo esercizio per almeno 5 volte, quindi cambia movimento.

Continua la lettura

3 Con entrambi gli occhi guarda a destra e a sinistra, in alto e in basso ripetendo questo piccolo esercizio ancora per 5 volte. 
Dopodiché solleva le sopracciglia e mantienile in questa posizione più che puoi aiutandoti, se lo ritieni opportuno, anche con le dita.  Approfondimento Come tonificare il contorno occhi (clicca qui)
Una volta terminato, ricomincia da capo con gli esercizi precedenti, ripetendoli almeno una o due volte. 
Eseguendo questa ginnastica almeno una volta al giorno, specialmente la sera, quando si è rilassati, si potranno riscontrare notevoli miglioramenti in breve tempo!. 

4 Le palpebre cadenti sono molto spesso causate da una perdita di elasticità della pelle. Questa situazione può essere curata in modo naturale, inserendo alcuni alimenti nella propria dieta: pesci d'acqua dolce, come il tonno e il salmone, sono una grande fonte di omega-3 acidi grassi, elementi che sono essenziali per prevenire l'infiammazione cellulare, una delle principali cause dell'indebolimento della pelle. Un buon succo di papaya, ricco di beta carotene (derivato della vitamina A), aiuta ad impedire la perdita di struttura del derma e aiuta a curare i tessuti danneggiati.

5 Una combinazione di tutti i metodi sopra proposti, può aiutare notevolmente a ridurre il problema delle palpebre calanti, evitando di ricorrere a metodi chirurgici costosi e pericolosi. Questi consigli sono validi non solo per la cura delle palpebre calanti, ma anche per ridurre problemi della pelle in altre parti del corpo.

Come ringiovanire lo sguardo Come eliminare le borse sotto gli occhi Come curare gli occhi con l'aiuto della natura Make-up per valorizzare il viso

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili