Come riparare il tacco usurato delle ciabatte

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le suole delle classiche e confortevoli ciabatte sono maggiormente soggette ad usura. Un uso frequente, come anche una cattiva postura possono influire sulla loro normale durata. In genere, vengono buttate via perché ormai rovinate. Ma quando il danno si limita solo al tacco usurato, riportale a nuovo in pochissimi passaggi. Non dovrai necessariamente rivolgerti ad un calzolaio professionista. Potrai procedere da te, risparmiando qualche euro. Pertanto, ecco come riparare il tacco usurato delle ciabatte.

27

Occorrente

  • Ciabatte usurate
  • Lastra di gomma per la riparazione delle scarpe
  • Adesivo per pelle e cuoio
  • Forbici e taglierino
37

Per riparare il tacco usurato delle ciabatte, asporta mediante un paio di forbici il bordo della suola deteriorata. In tal senso, potrai lavorare la porzione più agevolmente. Con un taglierino o cutter incidi la cucitura che tiene la vecchia suola ancora al corpo della ciabatta. Per effettuare un lavoro a regola d'arte, elimina la parte del tallone. In genere, è quella più soggetta a pressione.

47

Procurati, successivamente, una lastra di gomma della giusta misura. In questo modo, potrai ripristinare adeguatamente la zona del tallone e quindi, del tacco. Precisamente, lavora quest'ultima con molta delicatezza, portando in evidenza il profilo di plastica rigida dei bordi laterali della ciabatta. Ovviamente, dovrai utilizzare la stessa tecnica per entrambe le ciabatte. Non importa se una delle due è ancora in perfette condizioni. Questo accorgimento gioverà per uniformare la camminata e non riscontrare problemi o dolori futuri. Procedi poi con la fase successiva: la risuolatura.

Continua la lettura
57

Per riparare alla perfezione il tacco usurato delle ciabatte, taglia nello specifico uno spezzone di lastra di gomma abbastanza grande. Dovrai rivestire totalmente la suola da ripristinare. Stendi quindi uno strato di adesivo per pelle e cuoio direttamente sul profilo di plastica rigida. Effettua lo stesso anche con la lastra di gomma. Appoggia quindi quest'ultima sulla sezione da rivestire. In tal senso, dovrai creare un piccolo tacco. Attendi qualche ora per fare aderire perfettamente le parti.

67

Assicurati che la colla abbia aderito adeguatamente. Quindi, procedi con l'asportazione delle eccedenze di gomma. Segui il profilo della ciabatta e procedi con molta delicatezza con le forbici. Non sarà necessario effettuare cuciture. Riparare il tacco usurato delle ciabatte non è poi così difficile. In pochi passaggi, hai garantito alle tue calzature una nuova vita. Per le migliorie apportate, i tuoi piedi ti ringrazieranno.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non gettare subito delle ciabatte usurate. Se preferisci potrai rinnovarne anche l'aspetto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Scarpe con il tacco: come sceglierle

Vestirsi in maniera accurata è un qualcosa di fondamentale importanza se vogliamo essere sempre belle e seduttive. Ad esempio, dovremo scegliere un vestito che valorizzi a pieno la nostra persona, degli accessori sfavillanti e delle scarpe comode ed...
Moda

Come abbinare i pantajazz

La moda, si sa, è un mondo fatto di sfumature e dettagli. Basta poco per avere un look alla moda e accattivante. Purtroppo basta anche poco per avere un look poco gradevole o, nel peggiore dei casi, completamente sbagliato. Lo scopo di questa guida è...
Moda

Come non rovinare le scarpe

Le scarpe sono una vera passione, un po' come le borse, i gioielli, i vestiti ed i cappellini (per chi li usa). Eleganti o da ginnastica, décolleté con tacco alto o ballerine vanno conservate bene per garantirne una maggiore durata. In tal senso, manterranno...
Moda

5 scarpe eleganti da indossare ad una cerimonia

Le scarpe rappresentano un accessorio inconfondibile, sexy ed elegante agli occhi di ogi uomo.È strano come quel tocco in più indossato al piede possa migliorare o peggiorare la nostra figura. Bisogna sempre prestare attenzione e scegliere con cura...
Accessori

5 motivi per non usare le ciabatte infradito

Le tanto popolari flip flops, le amate infradito, hanno anche dei lati negativi, per quanto possano sembrare comode e fresche, soprattutto in estate. Analizziamo a fondo la questione e capiamo perché forse dovreste smettere di indossarle. 5 buoni motivi...
Accessori

Come Pulire Le Pantofole

Le pantofole fanno parte della quotidianità di ciascuno di noi, tuttavia non tutti sanno che esse, anche se utilizzate prettamente dentro casa, necessitano della stessa manutenzione di tutte le altre calzature. Quando ritorniamo a casa, dopo una giornata...
Moda

Come impreziosire le infradito con gli strass

Le infradito sono ciabatte molto semplici e comode, queste possono essere sia sportive che eleganti. Di solito le ciabatte vengono fatte con materiale come la plastica o la paglia. Queste vengono utilizzate in varie occasioni, in luoghi come la casa...
Moda

Come abbinare i calzini colorati

I gambaletti colorati impazzano nelle passerelle di moda! Già in uso nei mitici anni ottanta, anche oggi spopolano tra le teenegers e le donne più grandi. Sono belli, divertenti e originali. Danno un'impronta particolare al look e riescono a rinnovare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.