Come ridare colore e splendore allo smeraldo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quando vogliamo indicare un verde bello e smagliante, diciamo "verde smeraldo" perché questa pietra preziosa deve il suo nome appunto al colore. Chi ha studiato lingue antiche saprà sicuramente che in greco, il colore verde è detto "smaragdos". Chi non conosce la bellezza e lo splendore di questa gemma? È la pietra dominante nei gioielli regali, è la più famosa, la più amata, la più ricercata, ma anche... La gemma più fragile che ci sia per le numerose microfratture che reca al suo interno. A volte lo smeraldo si spegne un po'. In questo caso, bisogna pulirlo nel modo giusto. Ecco come ridare colore e splendore allo smeraldo.

25

Occorrente

  • Gioiello con smeraldo
  • olio di oliva
  • bicchiere
  • risciacquo
  • tovagliolino o panno
35

Oltre ad essere una gemma molto delicata, lo smeraldo non conserva bene la "luce". Col passar degli anni, infatti, perde sempre più in colore e lucentezza e s'inaridisce alla stregua di una pianta una volta privata delle sue sostanze nutritive. All'interno si formano delle inclusioni gassose che lo rendono quasi opaco e perciò scuro. A volte, si scurisce talmente che sembra quasi un falso. In realtà, lo smeraldo ha bisogno di essere nutrito ma quali sarebbero, nel caso dello smeraldo, le sostanze nutritive per rigenerarlo? Bisogna effettuare la famosa oleatura ovvero un trattamento che gli ridà brillantezza e luce. Non costa nulla perché lo puoi fare tu stesso a casa tua. È un trattamento eccezionale che dà risultati veramente sorprendenti.

45

Quando noti che la tua pietra, sia montata su un gioiello che "single", ha perso il suo bel colore, lasciala per qualche giorno immersa in un bicchiere contenente olio di oliva, qualunque esso sia vergine o non, purché di oliva. Se è montato su oro bianco o giallo, non preoccuparti perché la montatura non verrà danneggiata. Una volta trascorso il tempo indicato, preleva lo smeraldo dal bicchiere e asciugalo delicatamente con un tovagliolino di carta o, ancora meglio, utilizza un panno morbido di lino.

Continua la lettura
55

Dopo aver nutrito la tua preziosa gemma, prendi del sapone neutro, lo stesso che usi per l'igiene intima, e lava accuratamente la pietra. Sciacquala e asciugala nel modo che ti ho indicato precedentemente. Bene, forse non crederai ai tuoi occhi! Il tuo smeraldo è rinato; di nuovo splendente, trasparente, brillante come il giorno che ti è stato regalato. Due semplici ed elementari interventi sono valsi a recuperarlo appieno. Adesso potrai di nuovo sfoggiarlo e suscitare l'invidia di tutte le tue amiche!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come realizzare un make up estivo e molto rapido

In questo tutorial vi spiegheremo come realizzare un make up estivo e molto rapido. Con l'arrivo dell'estate, tante donne rinunciano purtroppo a truccarli il viso, in modo da evitare che sia l'umidità che il caldo possano fare colare il mascara ed anche...
Moda

Come indossare gli occhiali specchiati

Uno degli ultimi trend tra gli occhiali da sole è il ritorno delle lenti specchiate. Come sempre una moda che torna in voga dal passato e si ispira alle scelte recenti dei cantanti, attori e musicisti più famosi di Hollywood. Sono sicuramente un oggetto...
Capelli

Come ridare vita ai capelli

Siete in pena perché i vostri capelli ultimamente sono particolarmente spenti, sfibrati, stressati e indomabili? Nonostante adoperate prodotti molto costosi non riuscite a dare vita alla vostra chioma? In questa guida sono riportati alcuni consigli molto...
Accessori

Consigli per la manutenzione dei gioielli

Il gioiello è etimologicamente accostato sia al gioco sia alla gioia: non a caso, procurano gioia a chi li ha indosso e invogliano al gioco. Ma son dolori quando scopriamo che il nostro bracciale d'argento o d'oro si è ossidato. Si tende a credere che...
Moda

Come abbinare il giallo nell'abbigliamento

Il giallo è il colore del sole per eccellenza e le sue note calde portano subito alla mente l'estate. Nonostante ciò non lo si può definire un colore solamente estivo, anzi, indossare in inverno un capo giallo porta un tocco di vivacità al proprio...
Moda

5 modi per indossare un foulard

Un accessorio molto elegante e raffinato è il foulard; negli anni 80 fece la sua prima apparizione e fu subito un bel successo, soprattutto grazie a molte dive di Hollywood, che ne fecero uso come accessorio estetico, nei vari servizi fotografici, per...
Moda

Come indossare e abbinare il colore viola

Il viola è un colore secondario, formato dai due colori primari rosso e blu. Esistono delle tonalità di viola che tendono al rosso ed altre che tendono al blu. Per abbinare correttamente il viola occorre determinare in quale gamma di colori si trova...
Moda

5 modi per indossare il bianco in inverno

Erroneamente molti ritengono che il bianco sia un colore prettamente estivo e tu che ami particolarmente questo colore non colore ti ritrovi probabilmente con molti capi che non sai come indossare per non suscitare subito le critiche delle fashionist...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.