Come riconoscere i tipi di pelle

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Esistono diversi tipi di pelle (grassa, secca, mista) ognuna delle quali presenta caratteristiche specifiche, punti deboli e necessità particolari. Per poter trattare la propria pelle al meglio occorre quindi saper riconoscere il tipo di pelle. Anche le moderne creme per trattamenti antirughe o idratanti e lenitive sono studiate in funzione della pelle da trattare, scegliere quindi una crema richiede una conoscenza del tipo di pelle. Il più delle volte ci sono delle linee guida da seguire per riconoscere i tipi di pelle e l'operazione risulta abbastanza semplice, altre volte invece si è indecisi perché la pelle presenta alcuni segni distintivi di un tipo ed altri di un altro tipo. È per i casi come questi che oggi vogliamo parlarvi dei tipi di pelle. In particolare vi mostreremo come riconoscere i tipi di pelle. Vediamo come fare.

27

Occorrente

  • Autoanalisi
37

Conoscere gli ormoni

La pelle normale è soltanto quella tipica del bambino, quindi si mostra molto fresca, abbastanza luminosa, rosea ed è la condizione ottimale della pelle che purtroppo, termina di esistere con l'avvento della pubertà, in quanto aumenta la produzione degli ormoni sessuali. La pelle normale, è quindi, un qualcosa di ideale. La pelle diventa grassa se prevalgono gli ormoni androgeni, quindi quelli maschili, mentre è secca se prevalgono gli ormoni estrogeni, cioè quelli femminili. Se si vuole ottenere una pelle normale, è fondamentale trattarla, cercando di mantenere corretto il suo strato idrolipidico nel modo che andiamo ora a descrivere. Detergere, ma senza sgrassare eccessivamente ed idratare la cute è un buon aiuto per mantenere la cute in ottime condizioni.

47

Analizzare la pelle

La pelle grassa è lucida, con i pori dilatati e tende a portare alla luce le varie impurità. La pelle secca, invece, si presenta sottile con i pori poco evidenti, ed è spesso tesa ed opaca. Inoltre, la pelle secca tende facilmente a disidratarsi. La pelle mista, invece, risulta essere lucida con i pori dilatati sulla zona frontale, sul naso e sul mento (Zona T). La pelle delle guance e del collo è da normale a secca. La pelle con problemi o inestetismi, infine, presenta dei grossi pori e delle impurità, mentre ha la tendenza alla formazione dell'acne ed è lucida.

Continua la lettura
57

Identificare la pelle sensibile e i segni del tempo

La pelle sensibile è quella cute che si arrossa abbastanza facilmente, tendendo a formare delle macchie, più o meno circoscritte. Questo tipo di pelle, come possiamo capire, è facilmente sensibile alle varie condizioni ambientali, allo stress emotivo ed ai vari cosmetici applicati. La pelle giovane è tale fino all'età di circa 35 anni, dal momento che non mostra ancora alcun segno del tempo. Infine, citiamo la pelle matura, dove purtroppo sono ben in mostra i primi segni di invecchiamento come le rughe.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tratta la pelle con prodotti specifici per ogni esigenza.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

5 rimedi naturali per restringere i pori dilatati del viso

Prendersi cura della propria pelle è di fondamentale importanza, soprattutto per chi, quotidianamente, ricorre al make-up per completare il proprio look. L'utilizzo di cosmetici aggressivi e di dubbia provenienza, può causare arrossamento della pelle,...
Make Up

Come struccare la pelle grassa

La pelle grassa viene generata da un'eccessiva produzione di sebo, che affligge tipicamente le adolescenti e le giovanissime, ma che può persistere anche in età adulta. L'eccesso di sebo rende la pelle lucida, i pori dilatati e si accompagna a quelle...
Prodotti di Bellezza

Rimedi naturali contro i pori dilatati

I pori dilatati (soprattutto sul viso nelle pieghe del naso e sul mento) causati da un eccesso di secrezione di sebo, sono origine dei tanto odiati punti neri oltre ad una pelle molto grassa e lucida. I pori della pelle tendono ad ingrandirsi per vari...
Make Up

Come truccare la pelle grassa e lucida

Avere la pelle tendenzialmente grassa, con la presenza di pori dilatati, antiestetiche untuosità e zone lucide, è un problema adolescenziale, specialmente fra i più giovani. Tuttavia, anche usando prodotti adatti a questo tipo di problema, ben poco...
Make Up

Come curare i pori dilatati e renderli meno visibili

I pori dilatati sulla pelle rappresentano una preoccupazione per l'estetica di molte donne e possono anche contribuire a problemi come l'acne e punti neri, soprattutto per i soggetti che hanno la pelle grassa. L'eccesso di sebo, insieme allo sporco e...
Make Up

Come scegliere il fondotinta più adatto alla propria pelle

Il fondotinta è alla base di ogni tipo di trucco: dal più naturale al più elaborato. La scelta di questo cosmetico è molto importante: non solo per la tonalità, ma anche per la consistenza. Il fondotinta è infatti costituito da un'emulsione di pigmenti...
Cura del Corpo

Creme viso per pelli giovani: quali scegliere

Se si è giovani e non si hanno problemi di rughe e occhiaie, la crema viso ideale dovrà essere molto leggera e adatta a proteggere la pelle dalla luce solare, dal vento e dall'inquinamento atmosferico. Prima di procedere all'acquisto di una crema viso,...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un detergente struccante

In questa guida vi presento due soluzioni per realizzare un detergente struccante stando comodamente a casa. La prima ricetta è indicata per le pelli grasse o miste, mentre la seconda per pelli miste o sensibili. Chiaramente bisogna prestare molta attenzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.