Come rendere i capelli morbidi senza usare prodotti chimici

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Si dice che i capelli siano il vero e proprio biglietto da visita sia per gli uomini che per le donne di qualsiasi età. Infatti, considerato il tempo e il denaro speso per mantenerli sempre in ordine, possiamo affermare che i capelli ricoprono davvero un ruolo importante per ognuno di noi. Purtroppo, però, molto spesso per mantenerli sempre belli e in ordine si ricorre a dei prodotti che contengono sostanze chimiche che non fanno per niente bene alla pelle. Fortunatamente, però, anche per questo tipo di esigenza ci vengono incontro i rimedi naturali, grazie ai quali è possibile realizzare delle soluzioni efficaci utilizzando ingredienti biologici non dannosi. È molto importante avere cura dei propri capelli, soprattutto se sono trattati con tinture e permanenti. Nella seguente guida vedremo in particolare come rendere i capelli morbidi senza usare prodotti chimici.

25

Infuso al rosmarino

Per rendere i capelli morbidi e setosi, si può preparare un infuso al rosmarino da applicare sui capelli all'ultimo lavaggio. In un recipiente abbastanza capiente, facciamo bollire dell'acqua e poi togliamo il pentolino dal fuoco e aggiungiamo due cucchiai di rosmarino. Lasciamo in infusione e facciamo raffreddare il tutto prima di applicarlo sui capelli.

35

Infuso alle mele

Un altro infuso che possiamo realizzare è quello alle mele. Anche in questo caso dobbiamo mettere dell'acqua in un recipiente e lasciarla bollire e successivamente sbucciamo 3 mele e mettiamo le bucce nell'acqua. Bastano pochi minuti e possiamo toglierlo dal fuoco e filtrarlo. Mettiamo tutto in una bottiglia e, dopo lo shampoo, risciacquiamo con il prodotto.

Continua la lettura
45

Maschera all'olio d'oliva

Uno degli elementi più conosciuti per ridare morbidezza e lucentezza ai capelli è l'olio d'oliva. Per creare una maschera con questo prodotto dobbiamo munirci di un pentolino che dobbiamo riempire con dell'acqua. Prendiamo poi un secondo pentolino più piccolo nel quale possiamo scaldare l'olio d'oliva a bagnomaria. Dopo aver atteso qualche minuto, il nostro composto sarà pronto per l'utilizzo. Stendiamolo su tutta la lunghezza del capello asciutto dall'attaccatura fino alle punte, avvolgiamo i capelli con una pellicola trasparente e aspettiamo 30 minuti calda.

55

Alimentazione

Ricordiamo però che per ridare morbidezza ai capelli possiamo agire anche tramite una corretta alimentazione. Gli alimenti che aiutano a rigenerare la nostra chioma sono per esempio uova, verdure a foglia scura, frutta, banane, olio vegetali, pesce. Ognuno di questi elementi contiene vitamine, omega 3, silicio e molte altre sostanze.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come curare i capelli con il rosmarino

Qualche volta, vi è sicuramente capitato di trovare dei capelli sul cuscino o sulla spazzola in quantità un po' anomala. Siamo di fronte a quello che comunemente chiamiamo perdita di capelli. Escludendo particolari condizioni di salute e l'assunzione...
Prodotti di Bellezza

Come fare una maschera al collagene

A causa del freddo, delle basse temperature e del vento, la pelle può subire dei cambiamenti: può diventare secca, spenta, pallida e piena di impurità. Per ridare nutrimento e luce al viso, è importante dare la giusta idratazione. Negli ultimi tempi,...
Capelli

Come fare una maschera per capelli sfibrati

I capelli rappresentano sicuramente una parte molto importante nella bellezza di una donna. Per questo è fondamentale prendersene cura nel modo migliore per mantenerli sempre sani e splendenti. In commercio ci sono tantissimi prodotti sicuramente molto...
Capelli

Come avere capelli lucidi e forti

Una bella capigliatura si fa notare per la sua lucentezza. Durante i cambi di stagione o a seguito di trattamenti stressanti, la chioma può spegnersi, opacizzarsi, sfibrarsi e perdere la naturale forza, causando cadute anche importanti. Per ovviare al...
Cura del Corpo

Oli naturali antirughe

Abbandonare le cattive abitudini (smettendo di fumare, cominciando a praticare una regolare attività fisica, idratandosi e mangiando in modo sano, riposando un numero congruo di ore a notte) e iniziare ad utilizzare degli oli ricavati da vegetali può...
Cura del Corpo

Come schiarire i gomiti

All'interno di questa guida andremo a occuparci del corpo. Nello specifico, andremo ad argomentare su come riuscire a schiarire i gomiti. Questa guida si articolerà in quattro differenti passi: questo passo che ha esclusivamente un fine di carattere...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare una crema doposole per il viso

L'abbronzatura dona ad ogni viso, regalando alla pelle sfumature ambrate e accendendola di luce. Ogni volta che ci si espone al sole, però, la pelle ha bisogno di cure extra per contrastare gli effetti dannosi dei raggi ultravioletti. Per questo motivo...
Capelli

10 consigli per capelli ricci

Chi ha i capelli ricci lo sa: sono difficili da domare! Specialmente in estate per colpa del caldo risultano spesso aggrovigliati, crespi e ispidi. Il fatto è che, per natura, la cuticola che li riveste ha una particolare forma a spirale. Essa possiede...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.