Come recuperare la luminosità dei capelli

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quando il nostro organismo non è al massimo della forma ci sono alcuni segnali che ci permettono di capirlo. Un volto eccessivamente pallido e stanco; o ancora un respiro affannoso e corto. Il nostro corpo può riflettere uno stato di salute precario o uno ottimale. E in questo anche la salute dei capelli può darci degli indizi. Dei capelli opachi e fragili potrebbero essere sintomo di stress che si protrae nel tempo. Anche superando la fase di difficoltà i capelli potrebbero faticare a tornare al vecchio splendore. Come recuperare la luminosità dei capelli, magari con metodi naturali? Ne esistono diversi, tutti di estrema efficacia.

25

Occorrente

  • Birra chiara
  • Aceto di mele
  • Miele
  • Polpa di aloe vera
35

La perdita di luminosità può avvenire anche a causa di un abuso di prodotti aggressivi. Non tutti i prodotti chimici industriali sono dannosi. Ma un uso eccessivo e un'alta aggressività degli stessi possono danneggiare i capelli. E allora come riportarli alla brillantezza originale? Molti non sanno che alcuni alimenti e certe bevande hanno effetti quasi miracolosi. È il caso della birra, che restituisce non solo luminosità ma anche elasticità ai capelli. Come usarla? Sarà sufficiente applicarla direttamente sui capelli umidi, dopo il lavaggio. La birra dovrà agire per 20 minuti, poi potremo risciacquare. Quando acquisteremo delle birre per soddisfare la sete ricordiamoci anche dei nostri capelli!

45

Ma se in dispensa abbiamo del miele allora la soluzione è a portata di mano. Il miele è un ottimo alimento dalle buone proprietà cosmetiche. Miscelare due cucchiai di miele alla polpa di una foglia di aloe vera ci permetterà di avere una maschera per capelli. Il suo potere nutriente è molto alto e restituisce ai capelli una luminosità invidiabile. Dovremo applicare la maschera sui capelli umidi e lasciare agire per 20 minuti. Sciacquiamo via la maschera con dell'acqua calda, dunque procediamo al normale lavaggio. In pochi giorni questo metodo assicurerà una luminosità perfetta alla nostra chioma.

Continua la lettura
55

Un altro ingrediente per la cucina che ha ottimi effetti sui capelli è l'aceto di mele. Questo tipo di aceto gode di molti consensi grazie alle sue proprietà dimagranti. Ma può donare nuova luminosità ai capelli con dei semplici risciacqui. Dovremo solo miscelare dell'aceto di mele con una pari quantità di acqua. Bagniamo i nostri capelli con questa miscela e lasciamo agire per mezz'ora. Sciacquiamo ancora i capelli con acqua e procediamo al lavaggio. Ognuno di questi metodi, nel tempo, garantirà uno splendore duraturo e la salute dei capelli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come Riparare I Nostri Capelli Danneggiati

Quando il capello appare secco, fragile senza brillantezza e con le doppie punte è sintomo che è profondamente danneggiato e maltrattato. Le cause possono essere varie, da un eccesso dell'uso del phon e della piastra o da una cattiva alimentazione e...
Cura del Corpo

Come utilizzare il burro di Karitè

Il burro di Karitè si ricava dalle noci della Vitellaria Paradox. L'arbusto cresce spontaneamente in Africa e diventa fruttifero dopo diversi anni. L'estrazione avviene manualmente, con un lungo processo. Il ricavato, si lascia solidificare e successivamente,...
Capelli

Come rasarsi i capelli

La capigliatura, riveste un ruolo molto importante nell'aspetto di ogni individuo e per tale motivo, prendersene cura e dedicargli attenzioni, risulta un aspetto fondamentale al fine di apparire sempre gradevoli ed in perfetto ordine. Le numerose acconciature...
Capelli

Come applicare una maschera idratante per capelli

Per riuscire a mantenere i nostri capelli sempre lucidi, morbidi e in perfetto stato è importante riuscire a curarli costantemente.Per riuscirci, potremo acquistare uno dei tantissimi prodotti presenti sul mercato che ci permetterà di prenderci cura...
Capelli

Come realizzare un balsamo naturale per capelli

Ogni donna vorrebbe avere dei capelli lucenti, setosi e morbidi, perché una capigliatura crespa, opaca o sfibrata da l'immagine di una persona trascurata e trasandata, indipendentemente dal taglio dei capelli. Avere dei capelli sani, forti e lucenti...
Prodotti di Bellezza

Come preparare uno scrub naturale

Quante volte guardandoci allo specchio vediamo che il nostro viso è spento, stanco, sicuramente bisognoso di cure. Tuttavia, uno scrub ci aiuterà ad eliminare le cellule morte dello strato più superficiale della nostra pelle, ridonandole luminosità...
Capelli

5 cose da sapere sui capelli fini

Ognuno di noi ha un tipo di capello che lo differenzia da tutti gli altri, per quanto in via generale esistono capelli ricci o lisci, spessi o sottili, dal pigmento chiaro a quello scuro.In linea di massima per ognuno è un problema gestire i propri capelli...
Capelli

Come utilizzare la pianta di centaurea per il sebo e la caduta dei capelli

Stress, cambio di stagione, diete drastiche e molti altri fattori possono offuscare la bellezza dei nostri capelli, indebolendoli e provocandone la caduta. In questi casi, però, esistono molti rimedi naturali in grado di aiutare la capigliatura a ritrovare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.