Come realizzare uno struccante bifasico fai da te

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Care donne, quanto ci scoccia struccarci la sera, specialmente quando facciamo tardi?! Eppure sappiamo che è necessario farlo, perché buona parte delle impurità che spesso ci spuntano sul viso sono dovute proprio ai residui del trucco. Tuttavia, è molto importante non solo struccarsi ma anche scegliere lo struccante adeguato, perché molti contengono sostanze chimiche in grado di produrre l'effetto contrario a quello desiderato o semplicemente possono risultare troppo aggressivi per la nostra pelle. È importante quindi scegliere prodotti delicati e il più naturali possibile. Bisognerebbe affidarsi, preferibilmente, a marchi biologici, i cui costi sono però a volte un po' alti. Fortunatamente, oggi, la maggiore consapevolezza dei consumatori ha portato anche le case produttrici più tradizionali o più economiche a prestare una maggiore attenzione all'inci (lista degli ingredienti), ragion per cui non è più così difficile trovare prodotti validi a prezzi contenuti. Tuttavia, c'è una soluzione ancora più economica, che ci permette di avere a nostra disposizione uno struccante naturale e a costo quasi zero.
Come fare, dunque, vi starete chiedendo? Beh, perché non farselo da sé?!
Qui di seguito una ricetta per realizzare uno struccante bifasico molto semplice. Prepararsi i cosmetici in casa non è affatto un gioco e richiede una certa preparazione e un po' di studio, altrimenti si rischia di dare vita a delle "pozioni" più dannose che utili, ma in questo caso vi riporto una ricetta che anche le più inesperte potranno riprodurre senza problemi.

26

Occorrente

  • 64 g di acqua distillata
  • 1 bustina di infuso di camomilla
  • 20 g di olio di semi
  • 8 g di olio di ricino
  • 8 g di olio di mandorle dolci
36

Fase acquosa

Prendete un pentolino e versatevi all'interno l'acqua distillata. Mettetelo sul fuoco e portate ad ebollizione. Quando l'acqua sarà bollente, spegnete ed immergete nell'acqua l'infuso, che non dovrà essere necessariamente di camomilla. Lasciate in ammollo per 15-20 minuti, finché l'acqua non avrà raggiunto un colore dorato e infine fate raffreddare.

46

Fase oleosa

Nel frattempo, in un recipiente a parte, mescolate l'olio di ricino con quello di semi. Quest'ultimo può anche essere sostituito con quello d'oliva, per un effetto più nutriente. Aggiungete anche l'olio di mandorle e continuate a mescolare. Perché l'olio? Come saprete, esistono diversi tipi di struccanti ma quello bifasico rinforza le ciglia grazie all'olio di ricino e nutre la pelle, soprattutto quella delicata del contorno occhi.

Continua la lettura
56

Unione delle due fasi

Quando l'infuso sarà del tutto raffreddato, unitelo alla fase oleosa, versandolo delicatamente. Mescolate con un cucchiaino, possibilmente sterilizzato, fino a quando non saranno ben amalgamati. Infine versate nel recipiente da voi scelto, preferibilmente sterilizzato in precedenza con dell'alcool.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Invece dell'infuso, si può usare anche della semplice acqua demineralizzata. Anzi, secondo molti è da preferire perché gli infusi sono soggetti a ossidazione.
  • Il prodotto così preparato, può essere conservato per qualche giorno. Per una durata maggiore, aggiungere un conservante.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

I vantaggi dello struccante bifasico viso e occhi

L'importanza di struccarsi alla sera, è nota ormai a tutti.ub">Vale comunque la pena ricordare, che detergersi e struccarsi significa liberare dalla nostra pelle trucco e residui ma vuol dire anche liberare i pori da batteri e impurità che durante il...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare uno struccante alla camomilla

In questo articolo di oggi vi indicheremo le tecniche per come realizzare uno struccante alla camomilla. Tutte le donne o quasi, prima di uscire di casa, e prima di capire o sapere dove andare, anche se stanno in casa, si truccano. Essa è una funzione...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare uno struccante per occhi

Nel caso in cui avete gli occhi particolarmente sensibili ed i struccanti esistenti in commercio li irritano eccessivamente, non dovete assolutamente preoccuparvi. Per fortuna, a questo problema esiste un rimedio. Nella seguente guida, infatti, vi andremo...
Prodotti di Bellezza

Come fare un olio struccante all'acqua di rose

Il trucco del viso comporta l'applicazione di diverse sostanze. Alcune sono impermeabili per resistere al caldo e all'umidità. Altre sono molto leggere e hanno bisogno di ritocchi nel corso della giornata. La sera è necessario rimuovere ogni traccia...
Make Up

Come fare in casa uno struccante naturale

I prodotti cosmetici in commercio possono contenere alti livelli di prodotti e componenti chimici ed è per questa ragione che molti scelgono di farseli in casa. Se da un lato è più difficile realizzare rossetti, mascara o prodotti di questo genere...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un detergente struccante occhi e bocca

Togliere il trucco e detergere la cute prima di dormire è abbastanza importante. Questo poiché lo sporco di una giornata in movimento si accumula sul viso. Il sudore, l'inquinamento, il make up, i batteri e le cellule morte ricoprono la pelle ostruendone...
Make Up

Come struccare perfettamente viso e occhi

Alla sera è fondamentale struccarsi, togliendo così tutte le tracce di trucco che noi donne ci mettiamo in viso; togliere il trucco ci permette di avere una pelle più liscia e più giovane e di svegliarci il giorno dopo con un bel aspetto. Struccarsi...
Prodotti di Bellezza

Come rimuovere il trucco waterproof senza irritare gli occhi

Se amate truccarvi in modo vistoso, impiegando colori molto scuri, mettendo in risalto gli occhi con eye liner e kajal nerissimi, ombretti metallizzati ed enfatizzando le labbra con tonalità rosse molto accese, il tutto facendo uso di un make-up di lunga...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.