Come realizzare uno shampoo alle erbe

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Avere cura dei propri capelli è importante, grassi o secchi che siano. Lavarli con il primo shampoo che ci capita di acquistare al supermercato, magari scegliendo il primo che ci capita (magari perché è in offerta) non è molto saggio, perché in questo modo a lungo andare rischiamo di rovinare in modo irreparabile i nostri capelli. Per lavarli nel modo giusto non serve spendere una cifra, ma è sufficiente prestare attenzione allo shampoo che utilizziamo e alla sua composizione. Ad esempio, l'utilizzo di uno shampoo a base di ingredienti naturali, come le erbe, può senz'altro far bene ai nostri capelli. Uno shampoo alle erbe è anche semplice da realizzare in casa, grazie all'utilizzo di pochi prodotti facilmente reperibili presso il supermercato o nelle erboristerie. Nei prossimi passi vedremo nei dettagli come realizzare uno shampoo alle erbe.

27

Occorrente

  • 15 g di ortica
  • 300 ml di acqua
  • 30 g di sapone di Castiglia o all'olio di oliva
  • bottiglia da 300 ml
37

Erbe

L’utilizzo di uno shampoo alle erbe conferirà ai vostri capelli molta lucentezza, grazie alle proprietà tipiche delle erbe. Inoltre, l'utilizzo dell’ortica rivitalizzerà i capelli, i quali verranno arricchiti di sali minerali e il loro bulbo verrà di conseguenza rafforzato, limitando la caduta dei capelli. Per iniziare, procuratevi 30 grammi di erbe, scegliendole in base alla colorazione dei vostri capelli (camomilla se avete i capelli biondi, ibisco se avete i capelli rossi, lampone o in alternativa salvia se avete i capelli castani).

47

Produzione

Per quanto riguarda la produzione occorre versare 300 millilitri di acqua in un pentolino e portarlo a ebollizione. A questo punto aggiungete le erbe selezionate più l’ortica e mescolate per bene. Successivamente, togliete il tegame dal fuoco e lasciate riposare il tutto per una notte (volendo anche solo per qualche ora) in modo tale che le erbe rilascino le loro proprietà disciolte in acqua.

Continua la lettura
57

Filtraggio

Il giorno seguente filtrate il composto in modo tale da separare le erbe dal liquido e mettete quest’ultimo in un pentolino per scaldarlo a fuoco basso. Aggiungete nel pentolino la saponetta grattugiata e mescolate fino a quando il sapone non si sarà sciolto completamente. Infine, togliete il pentolino dal fuoco e prima di versarlo nella bottiglia lasciatelo freddare per bene.

67

Risultato

Ecco che il vostro profumatissimo shampoo alle erbe è pronto per l’utilizzo. Ricordate che, a differenza degli shampoo industriali, questo artigianale ha una durata massima di sei settimane. Dovete sapere uno shampoo creato in casa risulta meno dannoso sia per la salute dei vostri capelli sia perché non provoca particolari allergie (a meno che non siate allergici ad alcune erbe utilizzate per la creazione di questo prodotto). Inoltre, può essere utilizzato da chiunque, anche dai bambini e cosa molto importante è che siete a conoscenza con certezza degli ingredienti sani, naturali e salutari utilizzati.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate lo shampoo con regolarità 2 volte a settimana.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come camuffare dei capelli sporchi e farli sembrare puliti

All'interno di questa guida andremo ad elencare alcuni utili consigli per capire come riuscire a camuffare dei capelli sporchi e farli sembrare puliti. Spesso infatti succede di non avere tempo a disposizione per lavarli, oppure non si hanno i mezzi e...
Capelli

Come fare un decotto contro la forfora

La forfora è un disturbo comune che colpisce il cuoio capelluto quasi della metà della popolazione all'età post-puberale e di qualsiasi sesso ed etnia. Spesso provoca prurito, la cui intensità varia a seconda della stagione: normalmente, l'inverno...
Capelli

Come realizzare una lozione anticaduta per capelli

Se siamo particolarmente stressati a risentirne è anche, inevitabilmente, la nostra chioma! Non c'è, insomma, da meravigliarsi se i capelli rimarranno nel pettine o sul cuscino al mattino. Questo fenomeno ci crea, a volte, più disagio di quanto vorremmo...
Capelli

Come realizzare una lozione naturale per capelli

Da sempre i capelli conferiscono alla persona una certa bellezza e personalità. Qualsiasi sia la forma che siano lunghi o corti, ricci o lisci, bisogna curarli con costanza e, in alcuni casi, necessitano attenzioni particolari se si vogliono mantenere...
Capelli

Come rinforzare i capelli con metodi naturali

I capelli sono una parte fondamentale della nostra persona e proprio per questo devono essere valorizzati a dovere. Ad esempio, se vogliamo rinforzare i nostri capelli, dovremo utilizzare su di essi dei validi prodotti naturali. Vedremo in questa guida...
Capelli

Come tenere i capelli grassi puliti a lungo con rimedi naturali

Purtroppo i capelli grassi affliggono molte persone. Questo problema si manifesta con cute seborroica e capelli piuttosto unti alla radice, mentre al contrario la lunghezza e le punte sono piuttosto secche. Anche se è opinione comune, lavarli spesso...
Capelli

Come realizzare una lozione per capelli

I nostri capelli sono soggetti a continue aggressioni esterne, che possono indebolirli e rovinarli. Spesso però le cause di una perdita di volume, di opacità o perdita di capelli, possono essere da attribuire a stress, fumo, farmaci o un'alimentazione...
Capelli

Come rendere i capelli più forti

Riuscire a mantenere i nostri capelli sempre forti, lucenti ed idratati è l'obiettivo di ogni donna. Infatti è veramente raro trovare una donna totalmente soddisfatta delle propria chioma. Uno dei problemi che si riscontra più spesso è quello di avere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.