Come realizzare una maschera per idratare i capelli

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le donne sono sempre molto attente alla loro salute e alla bellezza del loro corpo. Spendono molte ore del loro tempo per curare la propria pelle e anche i capelli che, a causa dello smog e dello stress spesso risultano rovinati. Con l'arrivo della brutta stagione, e soprattutto con l'abbassarsi delle temperature, il nostro fisico ne risente, e con lui anche i capelli. Già sottoposti a tinte, stirature e lavaggi frequenti, umidità e freddo rischiano di rovinare ulteriormente la nostra bella chioma. Cosa fare allora? Seguite queste istruzioni: vi insegnerò a realizzare una maschera che aiuterà ad idratare i vostri capelli, donandogli la luminosità e lo splendore dell'estate! Vediamo quindi come fare in maniera semplice e veloce.

26

Occorrente

  • miele
  • olio di oliva
  • carta alluminio
36

La saggezza popolare, soprattutto quella delle nonne, si rivela sempre ricca di ottimi ed efficaci consigli per la nostra bellezza! Ecco allora come, con un costo irrisorio, si può realizzare un impacco nutriente e rigenerante per i capelli, utilizzando esclusivamente prodotti naturali, che per una maggior sicurezza possono essere reperiti in erboristeria o presso un negozio di prodotto biologici. La garanzia di avere in testa un prodotto puro sarà così assicurata.

46

Innanzitutto procurati gli ingredienti: serve semplicemente dell'olio di oliva e del miele. Prendi una piccola ciotola e un pennellino, dove mescolerai 5 cucchiai di miele con 3 cucchiai di olio di oliva. Se hai i capelli grassi ti consiglio di ridurre la quantità dell'olio, da 3 a 2 cucchiai, o di aumentare quella del miele, sempre di un cucchiaio. Miscela bene il composto per qualche minuto fino ad ottenere una pappetta omogenea.

Continua la lettura
56

Aiutandoti ora col pennellino, va benissimo quello usato dai parrucchieri per le tinte, stendi l'impacco per tutta la lunghezza del capello. Se i tuoi capelli tendono al grasso sarà opportuno evitare il cuoio capelluto. Stacca ora un metro e mezzo di foglio di carta alluminio dal rotolo, e impacchetta per bene i capelli. Puoi eventualmente avvolgere l'impacco con un asciugamano, per evitare che il composto coli. Lasciali in posa per 15 minuti, dopodiché lavali dolcemente alla solita maniera. Ti consiglio di utilizzare questo impacco all'incirca una volta al mese e vedrai che effetto!

66

Per ottenere un risultato ottimale è importante asciugare i capelli in maniera corretta, altrimenti rischi di rendere vani tutti i tuoi accorgimenti. Una buona asciugatura prevede di impostare l'asciugacapelli ad una temperatura media, e di procedere tenendolo ad una distanza di almeno dieci centimetri, in modo da non stressare troppo il capello. Un altro accorgimento importante è quello di non lasciare delle ciocche umide.
Mantenere i propri capelli sani e luminosi non è poi così difficile, basterà infatti seguire le istruzioni di questa guida per fare tutto nella maniera più veloce possibile per prendersi cura nella maniera corretta dei propri capelli. Non mi resta quindi che augurarvi buon lavoro e buona fortuna.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come preparare l'olio di cocco per idratare i capelli

State cercando un metodo naturale per idratare i capelli? Non preoccupatevi tra gli olii più importanti troviamo l'olio di cocco vergine, ovvero un olio estratto nel modo più naturale possibile dal cocco: un olio non raffinato, non alterato e non...
Capelli

10 metodi per nutrire i capelli secchi e sfibrati

Nei periodi di stress, dopo una gravidanza, o dopo aver trascorso diversi giorni di sole e mare, i capelli risultano spesso indeboliti, sfibrati e secchi. La salsedine, il vento, un errata manutenzione degli stessi, possono dar luogo ad una chioma non...
Cura del Corpo

Come idratare la pelle grassa

Le tipologie di pelle possono essere completamente differenti. Esistono infatti pelli grasse, pelli miste e pelli molto secche. Ogni tipologia di pelle deve necessariamente essere trattata in un certo modo per potersi mantenere sempre sana. Curare la...
Cura del Corpo

Come idratare la pelle secca con oli naturali

Per mantenere sempre la pelle in salute e con un aspetto sano e giovane, il segreto principale è sicuramente quello di prendersene cura in modo costante. Uno dei rimedi che non manca mai di essere menzionato è l'olio, la soluzione migliore dai tempi...
Cura del Corpo

Come idratare gli occhi

L'idratazione è importante. Sempre e per ogni parte del nostro corpo. Dal nostro organismo, alla pelle, fino agli occhi. Mantenerci sani ci aiuta ad andare avanti durante la giornata. Soprattutto in questa era, dove il progresso la fa da padrona ed è...
Cura del Corpo

10 consigli per idratare la pelle dopo la depilazione

Dopo la depilazione, le donne lo sanno bene, accade che la pelle sia irritata o facilmente irritabile. Per questo motivo è utile sapere, dopo il trattamento, quali sono i procedimenti corretti per rinfrescare le zone della pelle che hanno subito la depilazione....
Capelli

Come idratare il cuoio capelluto

Il cuoio capelluto ha continuamente bisogno di essere curato e, soprattutto, idratato, specialmente se si ha una pelle particolarmente secca, in quanto potrebbe presentarsi il fenomeno della desquamazione. Le principali cause che determinano la secchezza...
Make Up

Come realizzare un impacco emolliente per il naso screpolato

L’inverno è la stagione degli acciacchi, dei bacilli che attaccano il nostro sistema immunitario e provocano tosse e raffreddore. Non solo siamo debilitate a causa di numerosi starnuti e di un senso di apnea costante, ma dobbiamo anche subire l’antiestetico...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.