Come realizzare un look gipsy

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il look gipsy è conosciuto e chiamato in diversi modi come folk-chic oppure hippie. Coloro che vogliono avvicinarsi a questo stile devono richiamare la moda retrò degli anni Sessanta e Settanta che, tuttavia, ancora oggi è molto apprezzata e ricercata. Essendo che questo periodo è caratterizzato da capi di grande impatto è necessario non esagerare in modo di non ricreare outfit troppo eccessivi. È uno stile particolarmente adatto al periodo estivo che ben si adatta ad occasioni come feste, concerti. Esalta in modo particolare la figura femminile grazie alla presenza dei colori che caratterizzano anche gli accessori ed al senso di leggerezza dei particolari tessuti che solitamente vengono scelti. Se siete amanti di questa cultura questa è la guida che fa per voi, in quanto, nel testo a seguire, troverete ottimi consigli per realizzare un look in pieno stile gipsy in modo semplice ed originale.

25

La scelta di questo look non si adatta a tutte le occasioni a causa della sua spiccata originalità data dalla presenza di: colori, ricami, fantasie di tipo etnico, frange, toppe amalgamate a capi dalla matrice più semplice e classica. Per quanto riguarda le gonne, per scegliere quella corretta, dovete usare la teoria degli opposti. Questa deve seguire una linea larga e molto lunga se vi fate ispirare dallo stile gitano oppure aderente, con un taglio corto e di materiali come: velluto, jeans o pelle scamosciata. Se non preferite la gonna potete optare per i pantaloncini meglio se corti ed a vita alta. Questi sono molto adatti ad essere personalizzati con catenine e toppe.

35

Per quanto riguarda i capi per la parte superiore del corpo scegliete camicie leggere di cotone oppure di lino, magliette con stampe indiane oppure vintage. Se volete optare per un vestito sceglietelo molto lungo ed ampio; in questo modo con un unico capo avrete l'outfit perfetto senza dovervi soffermare troppo sugli abbinamenti. Le scarpe più indicate sono quelle basse ed i modelli preferiti sono i calzari oppure dei sandali. Per il periodo primaverile, autunnale od invernale scegliete degli stivaletti di pelle oppure delle scarpe di tela abbellite da disegni od applicazioni. Per coprirvi, nel caso di calo della temperatura usate un cardigan lungo di cotone, di lana od un giubbino in jeans.

Continua la lettura
45

Non trascurate gli accessori. Immancabili sono le collane lunghe, le catene ed i bracciali oppure, se volete osare, indossate corone di fiori, piume e pietre vistose. Non sottovalutate il trucco che dovrà essere leggero e fresco per non appesantire ulteriormente questo stile già di per sé appariscente; indossate un rossetto nude ed un po' di mascara per mettere in primo piano gli occhi.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Esagerate con gli accessori e prediligete vestiti o maglie scollate sul decolleté e sulla schiena

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come abbinare le scarpe a una gonna gipsy

La gonna, da sempre, è simbolo di femminilità! Aderente e fasciante, segna le curve e rende sensuale la figura; corta e di diversa vestibilità, aiuta a giocare con i vari lati del carattere di noi donne; lunga ed ampia, permette di unire la femminilità...
Moda

Moda: come vestirsi in stile etnico

La moda è seguita in modo particolare dalle donne le quali amano stare al passo coi tempi alla ricerca quasi esasperata di raffinatezza ed eleganza. Esiste un secondo volto della moda, più creativo e colorato e dall'aspetto multiculturale ed internazionale:...
Moda

5 consigli per scegliere un vestito boho chic

Sapiente mix di folk, country, hippie e gipsy, il boho chic è uno stile di moda assai in voga tra le celebrities che si impone come indiscusso protagonista nelle passerelle dei numerosi brand di abbigliamento. Con i caratteristici abiti ampi, le immancabili...
Moda

Come indossare la salopette oversize

All'interno di questa guida, andremo a parlare di moda. Nello specifico, parleremo di salopette oversize, andando a cercare di comprendere quale sia il modo più adatto per trovare una combinazione esatta che la faccia risaltare. Buona lettura.La salopette...
Moda

Outfit per un aperitivo sulla spiaggia

L'arrivo dell'estate è segnato da tanti eventi mondani, uno tra questi è l'aperitivo sulla spiaggia. Questa è una delle abitudini preferite dai giovani sia in Italia che all'estero, specie se ci si trova in località turistiche. In estate molti lidi...
Moda

5 outfit con il crop top

I crop top sono la tendenza che ultimamente sta imperversando nel campo della moda e sono adatti non solo d'estate ma anche d'inverno. Tra i modelli più famosi ci sono quelli in pizzo crochet, in filo di cotone e le t-shirt smanicate. Persino gli stilisti...
Moda

Come indossare una sciarpa maschile

Solitamente, le donne rubano i vestiti dei loro mariti, fidanzati o fratelli: che sia per rimanere in casa, andare a fare la spesa alimentare o uscire con le amiche, indossare un capo d'abbigliamento maschile è abbastanza comodo e veramente fashion....
Moda

10 idee per abbinare gli stivaletti

Da qualche anno a questa parte, gli stivaletti conquistano il cuore di tante giovani donne. Li conosciamo anche come "tronchetti" e sono perfetti per tanti stili differenti. Che si sia amanti delle gonne o del pantalone non fa alcuna differenza. Gli stivaletti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.