Come realizzare un gel dopobarba naturale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La cura della propria persona è importante per la salute e la sicurezza di sé. Mantenere alta l'igiene e curare il proprio aspetto contribuiscono al benessere generale. Ciò vale per le donne quanto per gli uomini. Non è una novità, infatti, che sempre più uomini tengano al proprio corpo. Prendersene cura ha tanti aspetti positivi. E sono sempre di più gli uomini che cercano prodotti genuini e non potenzialmente tossici. Uno dei prodotti cosmetici di largo uso tra gli uomini è il dopobarba. Sebbene di questi tempi la barba sia un must, sono ancora tanti quelli che si radono. Un buon dopobarba deve saper lenire senza bruciare. Come possiamo realizzare un dopobarba del tutto naturale e delicato? L'impresa è più semplice di quanto sembri con il gel di aloe vera.

26

Occorrente

  • 50-55 gr di gel di aloe vera.
  • 30 gr di alcool BuonGusto.
  • 5 gr di idrolato di amamelide.
  • 4 gr di pantenolo.
  • 4 gr di gel di acido ialuronico.
  • 3 gr di glicerina.
  • 15-20 gocce di oli essenziali.
  • Qualche goccia di acido lattico (pH 5.5).
36

L'aloe vera è il segreto per un ottimo dopobarba naturale. Si scrive tanto sulle proprietà benefiche di questa pianta, che ci aiuta in più ambiti. È ottima per la pelle degli uomini quanto per l'alimentazione e gli inestetismi. Il gel di aloe vera è oramai facilmente reperibile in commercio. Ed è proprio il gel che ci servirà per realizzare un dopobarba cremoso e gradevole. Ma scopriamo subito come procedere. La parte più consistente di questo dopobarba è proprio l'aloe vera. Avremo bisogno di circa 50-55 grammi di gel, che verseremo in un contenitore.

46

Uniamo nell'ordine gli altri ingredienti. Cominciamo dall'alcool BuonGusto, con una dose di circa 30 grammi. Questo alcool, durante il primo giorno, emanerà un forte odore. Sovrasterà l'essenza profumata degli oli, ma non preoccupiamoci. Col passare delle ore, infatti, il forte odore di alcool cederà il posto all'olio essenziale. Aggiungeremo circa 15-20 gocce di queste fragranze, a scelta in base ai nostri gusti. Ma prima degli oli uniamo l'idrolato di amamelide (in alternativa: aloe vera). Aggiungiamo il pantenolo, l'acido ialuronico e la glicerina. Anche questi elementi si possono sostituire con pari dosi di aloe vera.

Continua la lettura
56

Infine, uniamo qualche goccia di acido lattico dal pH 5.5, l'ideale per tutte le pelli. È il momento di aggiungere anche i profumi come ultimo tocco. Mescoliamo tutti gli ingredienti del dopobarba: il nostro gel naturale è pronto per l'uso! Questo gel dopobarba è particolarmente delicato grazie alla massiccia presenza di aloe. Tuttavia i più sensibili potrebbero avere problemi a causa degli oli essenziali. Non tutte le pelli, infatti, ben tollerano l'olio profumato. Se questo è il nostro caso, riduciamo la dose: da 15-20 gocce passiamo a 5-10 gocce.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per le pelli più delicate consigliamo oli essenziali poco aggressivi, come ad esempio l'olio di lavanda.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come usare il balsamo dopobarba

La rasatura non è sicuramente un qualcosa di semplice ed indolore per ogni uomo, ma chiaramente è necessaria per colui che vuole stare attento alla cura del proprio viso. Una buona rasatura, infatti, permette di apparire sempre in ordine. Per rendere...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un gel dopobarba lenitivo

Quando ci si rade il viso, capita spesso che quest'ultimo appaia arrossato, irrittato, se non addirittura sfregiato; questo è dovuto soprattutto all'eccessivo attrito che si crea tra la lama del rasoio o della lametta e la superficie della pelle. Inoltre,...
Cura del Corpo

Come realizzare un dopobarba rinfrescante

La rasatura rappresenta per l'uomo un momento fondamentale per la cura del proprio viso. Per questo il dopobarba risulta un prodotto chiave, perché lenisce ed allevia la sensazione di irritazione provocata dal passaggio delle lame. Applicare sulla pelle...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un dopobarba alle erbe

Avete dei problemi con il rasoio perché vi irrita le guance e arrossa il vostro collo? Desiderate ottenere un ottimo “after-shave” fatto in casa, con ingredienti completamente naturali e bio-compatibili? Bella, allora sappiate che con il tutorial...
Make Up

Come fare un olio dopobarba fai da te

Il dopobarba viene utilizzato per lenire la pelle dopo una rasatura, infatti a lungo andare, quest'ultima, irrita l'epidermide creando piccoli tagli e abrasioni e tutto ciò può portare dei problemi, in quanto si dilatano i pori e possono depositarsi...
Prodotti di Bellezza

Come preparare una lozione dopobarba

Se non siamo degli amanti della barba e ci piace raderci tutti i giorni per avere la pelle del nostro viso sempre liscia, sicuramente sapremo che per un risultato perfetto dovremo utilizzare una serie di prodotti, in modo tale che la nostra pelle risenta...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare una lozione dopobarba naturale

La perfetta cura del nostro viso è un qualcosa di molto importante se vogliamo esser sempre belli e seducenti. In particolar modo se siamo uomini, dovremo prenderci cura non solo del viso ma anche della nostra barba, radendola utilizzando un buon rasoio...
Prodotti di Bellezza

Come usare il regolabarba

Ci sono persone che, a seconda dei propri gusti, sono particolarmente affezionate alla propria barba al punto di portarla molto lunga e quasi incolta, e chi invece, quasi ogni giorno, ama dedicare del tempo alla cura del proprio viso rifinendo la propria...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.