Come realizzare un ciondolo a forma di fiorellino con il fimo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Negli ultimi tempi il fimo è entrato nel cuore di molte persone appassionate di handmade. Il fimo è una pasta sintetica modellabile e termoindurente, presente in commercio in moltissimi colori. La sua malleabilità permette di creare forme e oggetti più disparati, decorazioni, abbellimenti e chi più ne ha più ne metta. Forse l'impiego più frequente che ne viene fatto è nella bigiotteria, proprio perché è possibile creare numerose riproduzioni in miniatura di oggetti e cibi. In questa guida il fimo verrà impiegato per realizzare un ciondolo a forma di fiorellino in modo molto semplice e veloce.

26

Occorrente

  • Fimo in due colori differenti
  • Gancetto per ciondoli
  • Forno
  • Vernice lucida per le rifiniture
  • Stuzzicadenti
36

Il fimo si trova in commercio sotto forma di panetti, piccoli parallelepipedi colorati abbastanza maneggevoli. Per realizzare questo fiorellino dovrai scegliere due colori diversi, così da avere degli orecchini colorati e sfiziosi. Prendi i due panetti e stacca da ciascuno una pallina di fimo, una per la parte centrale del fiore e una per i petali. Quindi riscalda il materiale, modellandolo con le dita, per almeno cinque minuti. In questo modo la pasta inizierà ad ammorbidirsi e a diventare, di conseguenza, più facilmente lavorabile.

46

Passa poi alla pallina con cui farai i petali del fiore. Poggiala sul piano di lavoro e modellala con movimenti di andata e ritorno con il palmo della mano, fino a ottenere come una piccola salsiccia. Quando arriverai ad avere lo spessore a tuo parere giusto per i petali, tiralo bene per tutta la sua lunghezza e con un taglierino sezionalo in cinque "gnocchi" di uguale dimensione.

Continua la lettura
56

Posiziona le cinque parti l'una accanto all'altra, così da formare un cerchio e premi le estremità a contatto tra loro per saldare ogni parte con le altre che vi sono accanto. Con il colore per il centro del fiore, fai dapprima una sfera e poi appiattiscila sul piano di lavoro fino a che non raggiunga la grandezza desiderata. Poggiala al centro della circonferenza che hai appena creato con i petali del fiore, e premi di nuovo per farli aderire a questa, e sistema bene i petali qualora nell'aggiungere la parte centrale avessi spostato leggermente qualche pezzo. A questo punto sei pronto per inserire il gancio che ti servirà a far diventare questo fiorellino un bellissimo orecchino, comunemente chiamato monachella, senza il quale sarebbe impossibile utilizzarlo. Potrai ora procedere tranquillamente alla cottura, per la quale ti occorrà un apposito piccolo forno, poiché non è possibile cuocere anche i cibi nel medesimo forno in cui cuoci il fimo. Una volta cotti i tuoi fiori, procedi alla lucidatura e avrai finalmente i tuoi orecchini pronti per essere indossati o regalati alle tue amiche!

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come pulire un ciondolo di fimo

Sicuramente il fimo è una pasta polimerica che prima viene lavorata e poi cotta, è un materiale estremamente solido che mantiene all'interno una struttura porosa una volta cotta. Ideale per la bigiotteria in miniatura come i mini-gioielli a forma di...
Accessori

Come creare ciondoli a forma di gatto

Non sempre c'è bisogno di recarsi nei negozi per poter avere una collana o un bracciale con qualche ciondolo particolare. Se siete brave col fimo, infatti, è possibile creare un ciondolo di qualunque forma voi preferiate. Se invece non ve la cavate...
Accessori

Come creare un gufo in fimo, portachiavi o ciondolo

In questa guida vedrete come potete creare un ciondolo o un portachiavi a forma di gufo, utilizzando il fimo in maniera facile e veloce e senza sporcare molto. Il fimo infatti è una pasta sintetica che potete modellare per creare qualsiasi oggetto voi...
Accessori

Come realizzare un ciondolo di fimo

Il fimo è una pasta sintetica termoindurente solitamente venduta in pani colorati molto facile da modellare e utilizzabile per creare oggetti bellissimi, come ad esempio ciondoli per collane e portachiavi tanto per citarne alcuni. A tale proposito,...
Accessori

Come Realizzare Una Collana Di Hello Spank Con Il Fimo

Il fimo è una pasta modellabile a base di plastica in polvere, plastificanti ed additivi. È reperibile in qualsiasi negozio di fai-da-te o talvolta anche in cartolerie abbastanza fornite. Può assumere le forme più svariate per la creazione di diversi...
Accessori

Come Creare Un Ciondolo A Forma Di Lecca Lecca

Per creare gioielli si può utilizzare la pasta di mais, quella di sale o quelle più vendute negli ultimi tempi: le paste sintetiche. Scegliamo secondo i nostri gusti e se non conosciamo bene la differenza informiamoci prima di qualunque acquisto. Ecco...
Accessori

Come fare una crostata con il fimo

Il fimo è una pasta sintetica polimerica. Viene impiegata per la realizzazione di piccoli oggetti e bijoux. Disponibile in commercio in pratici panetti, anche colorati, si modella con estrema semplicità. Il fimo accende la creatività e la fantasia....
Accessori

Come fare una ciambellina dunuts in fimo

Il fimo è una pasta sintetica modellabile utilizzata per la creazione di gioielli e piccoli oggetti per arricchire le camere dei ragazzi. Ha origini antichissime e dopo un periodo di silenzio, ecco che ricompare negli scaffali dei negozi fai-da-te o...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.