Come realizzare un cappello da Fatina

di Nella F. difficoltà: media

Come realizzare un cappello da FatinaLeggi   lascatoladeisegreti.it È carnevale ed è tempo di travestirsi. Per qualche giorno i bambini potranno vestire i panni dei loro idoli. Ogni anno vengono proposti nuovi costumi, nuove maschere ma ce ne sono alcuni che superano le mode del momento, che esistono da sempre. Ad esempio tutte le bambine si sono mascherate almeno una volta da fatina: hanno indossato un bell'abito colorato con delle belle decorazioni, immaginato di fare delle magie con la bacchetta. Naturalmente immancabile il cappello a punta. Questi accessori si trovano nei negozi ma è sicuramente più gratificante ed emozionante farli con le proprie mani magari coinvolgendo anche le bambine. Con questa guida spiegherò come realizzare un cappello da fatina in casa con materiali di scarto cosicché potrete anche risparmiare e darò qualche suggerimento per personalizzarlo e renderlo unico.

Assicurati di avere a portata di mano: cartoncino forbici colla carta stagnola colori brillantini stoffa ago e filo

1 Un cappellino da fata si può fare o con del cartoncino oppure con della stoffa. In entrambe i casi la procedura è molto semplice e il risultato sarà ottimo. L'occorrente necessario per il primo modo comprende naturalmente del cartoncino, un paio di forbici, colori e colla. Prendete il cartoncino colorato, le misure ideali sono 50 per 70, ma l'importante è che riusciate a farne un cono ne troppo piccolo ne troppo grande. Se usate del cartoncino bianco o grigio, riciclato da confezioni di vari prodotti che avete in casa, prima di procedere nel dare la forma, coloratelo con le tempere e lasciatelo asciugare.
A questo punto piegate il cartoncino per formare il cono in modo da fare una bella punta e chiudetelo con della colla. Evitate le pinzette se possibile. Se nell'estremità c'è troppa carta pareggiate con le forbici. Il cono è pronto per essere rifinito. Prendete delle stelle filanti e attaccatele sulla punta. Se avete usato un cartone monocolore, ad esempio rosa, potete ritagliare delle stelline dalla carta stagnola da cucina e attaccarle alla base del cappello. Qui la decisione è della bambina se magari metterne una sola grande al centro oppure tante piccoline da disporre lungo tutta la circonferenza.

2 Qualora usiate del materiale bianco o grigio e non disponiate delle tempere o acquarelli per tingerlo, potete, una volta costruita la struttura, ricoprirlo con dell'altra carta semplice non rigida, come ad esempio della carta regalo, o se volete farlo argentato usate della carta stagnola. Per dare un tocco in più ricoprite tutta la superficie dell'accessorio in questione con tanti brillantini.

Continua la lettura

3 Nel caso vogliate rifinirlo con della stoffa vi occorrono anche del tessuto colorato, ago e filo.  Per questa tipologia dopo la solita preparazione della struttura in cartone tagliate la stoffa necessaria a ricoprirlo, cucite i lati e dopo di che rivestite il cono.  Approfondimento Come mascherarsi a carnevale senza comprare il vestito (clicca qui) Per evitare che cada dalla testa infine è possibile fare due fori alle due estremità laterali dove farete passare due nastri da legare sotto il mento.. 

Alcuni link che potrebbero esserti utili: http://it.paperblog.com/tutorial-frettoloso-per-halloween-cappello-da-stregabase-132726/

Come realizzare Un Cappello Orientale Come realizzare un costume da Rana Come realizzare il costume della regina Ginevra Come realizzare una spilla in tessuto

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili