Come realizzare un bracciale con charms

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Un braccialetto o bracciale è un articolo di gioielleria che viene indossato intorno al polso. I braccialetti possono essere realizzati in pelle, stoffa, plastica, oro o metallo, ed a volte possono essere impreziositi da pietre preziose o altri elementi. Sono stati utilizzati, almeno fino al Rinascimento, da entrambi i sessi tradizionalmente come motivo ornamentale nell'uno e come distintivo di carica nell'altro. I braccialetti vengono anche utilizzati in campo medico per scopi identificativi, ma soprattutto, nel corso dei secoli, a causa della sua forma a cerchio, ha assunto un significato magico ed è usato come amuleto. L'origine del termine braccialetto deriva dal latino brachile (del braccio), attraverso il francese 'barcel. Le prime forme di braccialetti risalgono all'età del bronzo, ed erano costituiti da semplici cerchi realizzati in vari materiali. I bracciali sono presenti in quasi tutti i siti archeologici, soprattutto in quelli europei e mediorientali. Negli strati neoilitici il bracciale appare come un cerchio di sezione tonda o a nastro bronzeo, talvolta presentante le estremità lavorate con temi figurativi. Nell'età del ferro i bracciali si costruirono di varie leghe e metalli tra i quali l'oro e l'argento. Nei passi a seguire sarà illustrato come realizzare un braccialetto con charms.

25

Occorrente

  • catena a maglie
  • 8 perle
  • 8 chiodini a fondo piatto
  • charms
  • moschettone
35

Procuratevi una catena a più maglie, di qualsiasi colore e di materiale e lunghezza preferiate (dipende da quanto è grande il vostro polso o il polso a cui il bracciale è destinato). Infilate una perla in uno dei chiodini a base piatta e successivamente tagliate con una pinza o una tronchesina la metà del chiodino che fuoriesce, lasciando sulla perla una lunghezza del chiodo pari a 6/8 mm. Sempre con l'aiuto della pinza piegate su se stesso il pezzo di chiodo attaccato ancora alla perla per creare un anellino, che servirà appunto ad agganciare la perla al bracciale. Ripetete l'operazione con tutte le perle che avete intenzione di inserire nel bracciale, ad esempio 4 paia.

45

Adesso prendete una coppia di perle appena lavorate e inseritele entrambe in un unico anellino (si veda foto 1). Prendete i charms che avete scelto per il vostro bracciale e inseritene ognuno in un anellino. Unite i vari charms al bracciale proprio attraverso quegli anellini appena applicati, che in sostanza fingeranno da gancetto. Dovete distribuire i charms seguendo delle distanze simili: ad esempio ogni 4 maglie della catena un charms, poi altre 4 maglie e successivamente una coppia di perle e così via.

Continua la lettura
55

In una estremità del bracciale ponete 5 anellini: il primo che ponete (quindi il quintultimo anellino) deve essere più grande degli altri due perché rappresenterà l'anello di chiusura del bracciale. Sull'ultimo anellino invece applicate un altro charm che fungerà da ciondolo una volta chiuso il braccialetto. Sull'altra estremità invece, agganciate il piccolo moschettone, che vi permetterà di chiudere il bracciale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come realizzare un portachiavi con i charms

Il mondo del fai da te sta spopolando a macchia d'olio oggigiorno in quanto, con la crisi economica che stiamo vivendo, risparmiare diventa sempre più una necessità. Tra le tante varianti di homemade c'è quella di realizzare accessori e bijoux come...
Accessori

Come pulire un bracciale con ciondoli

Ogni giorno i nostri tintinnanti e inseparabili bracciali, ci accompagnano ovunque, rendendo i nostri polsi meravigliosamente femminili. Eppure, la loro brillantezza è messa a repentaglio da una serie di fattori. Quali? La nostra pelle è spesso la prima...
Accessori

5 modi per creare bracciali artigianali

Sapete che è possibile realizzare tantissimi bracciali eleganti, fantasiosi, simpatici o raffinati semplicemente utilizzando materiali di scarto che avete in casa? Sarà un'esperienza divertente ed allo stesso tempo avrete un bijoux unico, pronto da...
Accessori

Come creare un bracciale cavigliera con pendenti

Con l'arrivo della stagione calda, un'idea decisamente glamour per riaccendere il look e valorizzare delle colorate calzature estive è quella di vestire la caviglia con un incantevole bracciale con pendenti, rigorosamente hand-made. Le appassionate di...
Accessori

Come realizzare Dei Bracciali Originali

Un braccialetto o bracciale è un articolo di gioielleria che viene indossato intorno al polso. I braccialetti possono essere realizzati in pelle, stoffa, plastica, oro o metallo, ed a volte possono essere impreziositi da pietre preziose o altri elementi....
Accessori

Come realizzare un bracciale di pietre dure

Se siamo alla ricerca di un bracciale particolare, da indossare per un particolare evento, ma dopo aver cercato in moltissimi negozi non siamo riusciti a trovare quello che desideravamo, non dovremo assolutamente preoccuparci. Per risolvere questo problema...
Accessori

Come realizzare un bracciale con pietre dure e perle barocche

Realizzare gioielli artigianali con l'utilizzo di semplici strumenti è un hobby piacevole da coltivare, capace di stimolare la creatività e il gusto per le cose fatte a mano. La bigiotteria, in particolare, può essere confezionata secondo il proprio...
Accessori

Come creare un bracciale in legno e cuoio

Se nutrite la passione del fai-da-te e in particolare vi piace creare piccoli gioielli artigianali, potete sbizzarrirvi a realizzare un bracciale con il legno ed il cuoio. Questo particolare bracciale è da tempo molto in voga e potrete farne uno con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.