Come Realizzare Un Bracciale A Catena Utilizzando Le Linguette Delle Lattine Delle Bibite

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Realizzare bracciali ed orecchini è una specialità delle amanti del fai da te. Infatti tutte le ragazze che amano la bigiotteria, spesso si cimentano nella realizzazione di oggettini originali. Questa attività può risultare anche molto prolifica, in quanto se si realizzano degli oggetti apprezzati, è anche possibile venderli. Tra i tanti tipi di bracciali che è possibile realizzare con gli elementi reperibili in casa, vi è una tipologia molto apprezzata dalle ragazze "alternative". Parliamo dei bracciali a catena, che è possibile creare con le linguette delle bibite in lattina. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come realizzare un bracciale a catena utilizzando le linguette della lattine delle bibite.

27

Occorrente

  • 68 linguette di lattine da bibite
  • Tronchesi, tenaglie, forbici o tagliaunghie
37

La prima cosa da fare affinché il vostro risulti un lavoro ben fatto è quella di tagliare le linguette nel lembo superiore. Per effettuare questa operazione è consigliabile usare delle tenaglie, delle forbici oppure dei comuni tagliaunghie molto robusti, facendo attenzione a non farvi del male. Evitate di servirvi delle forbicine da unghie; in primo luogo perché rischiereste di rovinarne le lame ed, oltre poi, perché non riuscireste ad effettuare un taglio netto e preciso.

47

Fatto ciò, prendete 4 linguette ed infilatele nel taglio che avete appena effettuato, inserendone a ruota altre 4, una alla volta.
Ricordate che nel taglio (sulla parte superiore) delle 4 linguette dovete inserire il lembo inferiore (quello più sottile) delle altre 4. (Seguite l'esempio mostrato nelle foto in basso). Ripetete questo passaggio finché non avrete impiegato tutte le linguette a vostra disposizione ed ottenuto la lunghezza del bracciale da voi desiderata.
Effettua questa operazione con molta delicatezza.

Continua la lettura
57

Badate bene: ogni anello che costituisce la catena sarà, quindi, composto da 4 linguette.
Per un bracciale della circonferenza di circa 28 cm saranno necessarie 68 di esse, per un totale di 17 anelli. Naturalmente potrete realizzare bracciali più larghi (o più stretti) aumentando (o riducendo) il numero delle linguette utilizzate.

67

Dopo avere seguito passo dopo passo queste istruzioni, è il momento di passare alla fine del lavoro, terminando così l'opera da voi realizzata.
Chiudete la catena inserendo, nel taglio delle ultime linguette, la parte inferiore delle prime. E il bracciale è pronto per essere indossato. Se siete delle tipe originali, potete partire da questa base e modificarlo ulteriormente, aggiungendo degli elementi e colorandolo con dello spray.

77

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come creare un bracciale con nastro colorato e linguette di lattina

I bracciali sono uno degli accessori più utilizzati sia da donne che da uomini di tutte le età. In questa guida vedremo come creare un bracciale utilizzando semplicemente nastro colorato e linguette di lattina: è un progetto molto semplice che vi richiederà...
Accessori

Come realizzare un bracciale di pietre dure

Se siamo alla ricerca di un bracciale particolare, da indossare per un particolare evento, ma dopo aver cercato in moltissimi negozi non siamo riusciti a trovare quello che desideravamo, non dovremo assolutamente preoccuparci. Per risolvere questo problema...
Accessori

Come realizzare un bracciale con charms

Un braccialetto o bracciale è un articolo di gioielleria che viene indossato intorno al polso. I braccialetti possono essere realizzati in pelle, stoffa, plastica, oro o metallo, ed a volte possono essere impreziositi da pietre preziose o altri elementi....
Accessori

Come Fare Le Collane Con Le Cannucce

Le cannucce di plastica per le bibite si possono riciclare in tanti modi creativi e divertenti. Tagliate in pezzi regolari e di uguale lunghezza, sono una risorsa economica e resistente con cui fare collane, bracciali, anelli e orecchini.Non c'è limite...
Accessori

Come realizzare un bracciale con pietre swarovski

Chissà quante volte vi capita di non sapere che gioiello indossare. Magari, dovete andare ad una cerimonia e vorreste un accessorio importante che risalti il resto dell'abbigliamento. Uno dei gioielli più belli da indossare, è il bracciale. In commercio...
Accessori

Come creare un bracciale cavigliera con pendenti

Con l'arrivo della stagione calda, un'idea decisamente glamour per riaccendere il look e valorizzare delle colorate calzature estive è quella di vestire la caviglia con un incantevole bracciale con pendenti, rigorosamente hand-made. Le appassionate di...
Accessori

Come realizzare dei bracciali con una bottiglia in plastica

Le bottiglie di plastica, contrariamente rispetto a quello che si tende a pensare, rappresentano degli oggetti che si prestano maggiormente all'attività del riciclo per una serie infinita di motivi. Innanzitutto, le bottiglie sono estremamente semplici...
Accessori

Come pulire un bracciale con ciondoli

Ogni giorno i nostri tintinnanti e inseparabili bracciali, ci accompagnano ovunque, rendendo i nostri polsi meravigliosamente femminili. Eppure, la loro brillantezza è messa a repentaglio da una serie di fattori. Quali? La nostra pelle è spesso la prima...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.