Come realizzare un anello con perline

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Se vi piacciono gli anelli e ne volete uno davvero unico ed originale potete realizzarlo in casa con le vostre mani! Confezionare un anello è più semplice di quanto si pensi, basta munirsi degli occorrenti necessari e di tanta fantasia per creare un oggetto personalizzato. Nei passi che seguono vediamo come realizzare un anello con perline colorate. Potete acquistare le perline in una merceria oppure recuperarle da qualche collana o bracciale non utilizzato. Vediamo come fare!

28

Occorrente

  • Perline colorate
  • Fil di ferro di circa 60 cm
  • Tronchesina
  • Pinze
38

Per realizzare il vostro bellissimo anello, potete scegliere i colori che più vi piacciono e abbinarli tra di loro. La scelta dei colori varia anche in base agli abbinamenti che si vogliono fare con altri accessori, quindi pensate anche a come poter abbinare il vostro anello prima di confezionarlo. Oltre al colore, la cosa importante è che ognuna delle perline abbia un foro abbastanza largo da permettere al fil di ferro di passare per tre volte. Controllate quindi che tutte le perline abbiano fori della dimensione giusta e procedete con la realizzazione.

48

Cominciate a inserire nel fil di ferro le prime otto perline. Ora fate passare l'estremità sinistra del filo attraverso le prime quattro perline, tirate il filo e stringete. Fate in modo di posizionare le perline (adesso disposte in due file da quattro ciascuna) al centro del filo. Prendete ora il capo destro del filo, aggiungete altre quattro perline e inserite nella nuova fila di perline il capo di sinistra.

Continua la lettura
58

Se avete eseguito correttamente tutti i passaggi descritti finora, avrete a questo punto un intreccio come quello dell'immagine posta qui a fianco. Prendete adesso le due estremità del filo, tiratele e stringete bene, in modo da chiudere l'intreccio. Da questo momento in poi dovrete proseguire ripetendo sempre le seguenti fasi: aggiunta di quattro perline dal capo destro del filo, inserimento del capo di sinistra attraverso le quattro perline e chiusura dell'intreccio come descritto in precedenza.

68

Continuate a intrecciare filo e perline fino ad ottenere una fascetta lunga quanto la circonferenza del vostro dito (fate una prova per vedere se avete raggiunto la lunghezza che vi occorre). Quando avrete terminato con l'intreccio, passate alla realizzazione della chiusura. Prendete il capo destro del fil di ferro e, partendo da destra, inseritelo nella prima fila di perline (quella iniziale). Ripetete lo stesso passaggio anche per il capo di sinistra.

78

A questo punto il fil di ferro passerà più difficilmente in quanto c'è meno spazio nel foro! Per rendere l'operazione più semplice potete utilizzare una pinza per tirarlo meglio. Ora potete stingere bene entrambi i lati e con una forbice tagliare il filo che avanza. Per evitare che l'anello sia tagliente o che graffi il dito appiattite e limate le punte del filo con una tronchesina.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete i colori delle perline in base agli abbinamenti che volete fare con gli altri accessori
  • Se realizzate questo anello per la prima volta, scegliete un solo colore per non confondervi con gli intrecci

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Acconciature: l'intreccio

Eseguendo diversi intrecci potrete ottenere moltissime acconciature svariate, perfette per qualsiasi occasione speciale o semplicemente per sistemare i vostri capelli senza andare dal parrucchiere. Vorrei insegnarvi alcuni modi per creare un bellissimo...
Accessori

Come creare degli orecchini intrecciati di pelle

Un paio di orecchini è in grado di dare carattere al look valorizzandolo al meglio. In commercio ne troviamo di tutti i tipi, da quelli più classici ai modelli più insoliti. Se però vuoi un gioiello unico e personalizzato, leggi questa guida. Vedremo...
Accessori

Come realizzare una cintura

Lei è senza dubbio la regina degli accessori e, nelle sue versioni più semplici, non conosce genere. Avete sicuramente capito che stiamo parlando della cintura, è lei che completa e arricchisce i nostri outfit. In questa guida vedremo insieme come...
Capelli

Come fare la treccia all'americana

La treccia all’americana è un tipo di acconciatura semplice da realizzare e che prevede che l’intreccio rimanga attaccato alla testa. Questo tipo di pettinatura, che lascia scoperto il viso e valorizza i lineamenti, è perfetta per ogni occasione,...
Capelli

Come Fare Un'Acconciatura Da Principessa

L'acconciatura "da Principessa" risulta essere particolarmente richiesta ogni qual volta ci si trova a dover affrontare un evento importante. La pettinatura in questione, elegante e delicata al tempo stesso, sembra evocare l'immagine di una principessa...
Accessori

Come realizzare una borsetta con lo scoubidou

Se tra i nostri hobby abbiamo la passione di lavorare a maglia con i ferri oppure all'uncinetto, possiamo allora anche cimentarci nella lavorazione con lo scoubidou. Si tratta infatti di un intreccio manuale, che alla fine sortisce lo stesso effetto...
Capelli

Come creare una treccia a spina di pesce

La treccia è un'acconciatura che ha origini antichissime, si dice che risalga addirittura al periodo egizio, ed è formata dall'intreccio di 2 o 3 ciocche di capelli. Esistono due tipi principali di treccia: quella classica (fatta con 3 ciocche di capelli)...
Capelli

Come farsi una treccia a ragno

Una parte molto importante del nostro aspetto è sicuramente data dai capelli, infatti basta cambiare l'acconciatura, per riuscire ad ottenere un aspetto sempre differente. Se ci piace cambiare e sperimentare look sempre nuovi, potremo o recarci presso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.