Come realizzare un anello con il filo metallico

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se pensate che tutti gli anelli più belli costino una fortuna, vi sbagliate di grosso, vi basterà del comune filo metallico e tanta fantasia per realizzare un gioiello originale ed economico, ma di grande effetto. Ecco diversi metodi su come realizzare con semplicità e poco tempo, un anello con il filo metallico.

27

Occorrente

  • Filo metallico 0,8 mm (rame o alluminio)
  • Tronchesina
  • Pinza con punte coniche
  • Cilindro rigido
  • Pietre (o perline) miste
37

La prima cosa da fare è scegliere il tipo di filo da adoperare: recatevi in un negozio di ferramenta oppure acquistatelo online. Il diametro consigliato per questo tipo di creazioni è 0,8 mm, ma potete utilizzare anche un filo da 1 mm o di spessore inferiore, dipende tutto dai vostri gusti.

47

Decidete ora quanti giri dovrà avere l'anello e in base a questo, tagliate a misura il filo, utilizzando una tronchesina. Per non rischiare di ritrovarvi con un filo troppo corto, calcolate la circonferenza misurando un anello che avete a casa, moltiplicatela per il numero di giri che avete intenzione di fare per la base (io vi consiglio almeno 2 giri) e aggiungete circa 15 cm, che serviranno per la decorazione, quindi in totale più o meno 35 cm.

Continua la lettura
57

Man mano che diventerete più esperte potete aumentare il numero di fili e quindi creare nuove versioni di questo anello base. Prendete un oggetto rigido di forma cilindrica e aiutandovi con una pinza cominciate ad avvolgere il filo attorno al cilindro, lasciando libere le due estremità e assicuratevi che i vari giri siano ben stretti.

67

Dopo circa due giri, nel punto in cui i due fili si incontrano (che sarà il centro della decorazione), incrociateli e fissateli ben stretti. Procedete ora realizzando la vostra spirale, avvolgendo le due estremità del filo, una in un verso e l'altra in quello opposto; per questa operazione utilizzate la pinza dalle punte coniche.

77

In alternativa per realizzare un anello con il filo metallico, prendete il filo che avete scelto e con i polpastrelli delle dita, avvolgetelo su se stesso, creando una piccola spirale; con la colla a caldo potete applicare alle due estremità del filo dei piccoli tappini trasparenti, in modo tale da non graffiarvi quando andrete ad indossare l'anello. Nel caso in cui volete creare una fascetta, scegliete un filo un po' più doppio, avvolgetelo intorno al dito e decorate con pietre colorate oppure trasparenti. Se volete realizzare una serpentina, basterà avvolgere il filo sul stesso due volte e tirare l'estremità intorno alla parte centrale del filo stesso; applicate una piccola pietra al centro della prima estremità in modo da creare una vera e propria serpentina decorativa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come realizzare un bracciale con ciondoli

La bigiotteria è il segreto di ogni donna: sì, insomma, gli anelli, le collane e gli orecchini che, pur non essendo realizzati con metalli e pietre di grande valore economico, riescono a mettere in risalto la bellezza di una donna, raggiungono un duplice...
Accessori

Come decorare le forcine per capelli

Gli accessori per capelli rappresentano spesso la maniera più semplice per completare un look. Inoltre, essi danno la svolta definitiva ad un'acconciatura che potrebbe sembrare banale guardandola la prima volta. La scelta è molto ampia (cerchietti,...
Accessori

Come utilizzare le perle di una vecchia collana

Siamo in tempi in cui stiamo imparando a riutilizzare molti oggetti, lo facciamo per svariati motivi, ad esempio per risparmiare un po' di soldini, oppure ricicliamo per dare libero sfogo alla nostra creatività. C'è un altro caso e non è del tutto...
Accessori

Come creare un anello a mezzaluna

Gli oggetti di bigiotteria risultano sempre più apprezzati dalla gente, soprattutto quando vengono realizzati con la tecnica del "fai da te". Quale migliore occasione delle festività natalizie per imparare a costruire qualcosa di nuovo, magari da offrire...
Accessori

Come realizzare collana e bracciale con nodi e perle etniche

Una perla è una struttura sferica costituita da carbonato di calcio in forma cristallina (aragonite) deposto in strati concentrici, prodotta dai tessuti viventi – in particolare dal mantello – dei molluschi (tipicamente le ostriche). Il termine "perla"...
Accessori

Come realizzare dei fiori di cristallo

I fiori di cristallo possono essere usati per tantissime cose. Possono essere eleganti e decorativi. Potrete sfoggiarli da soli, in un vaso, oppure in delicati e luccicanti mazzetti. Potete anche crearli per renderli parte di creazioni più estese. Realizzare...
Accessori

Come Realizzare Un Bracciale Ed Un Anello Con Perline A Goccia

Nel campo della moda, ogni dettaglio fa la differenza. Un sapiente gioco di bracciali, collane, monili ed anelli, contribuisce a valorizzare qualsiasi capo d'abbigliamento, elegante o casual. Indossando accessori realizzati manualmente, si può rendere...
Accessori

Come creare un anello con un bottone

Coloratissimo, funzionale, decorativo, di varie forme: il bottone lo abbiamo sempre sott'occhio, lo utilizziamo sugli abiti, sulle borse. Non tutti sanno però che con un po' di fantasia può esserci utile anche per creare un delizioso anello, da indossare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.