Come realizzare in casa un profumo al cioccolato per il corpo

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Il cioccolato deriva dai semi della pianta del cacao. Questa pianta è molto profumata. Il cioccolato è una vera e propria dipendenza per i più golosi. Ma perché non ridurre l'apporto di calorie e invece utilizzarlo per il corpo? Ne sarete comunque deliziati e godrete del suo buon odore. In più il cacao ha anche proprietà tonificanti ed energizzanti che stimolano il corpo. Viene infatti utilizzato per produrre creme per il corpo, maschere e bagnoschiuma, non solo esiste anche il profumo al cioccolato. Che puoi imparare come realizzare comodamente a casa tua leggendo questa guida.

26

Occorrente

  • acqua distillata
  • pentolino
  • semi di zenzero
  • cacao
  • foglie di menta
  • olio naturale
  • barattolo di vetro con spruzzino
  • fazzoletto di stoffa
36

Procurati: acqua distillata, cacao in polvere, semi di zenzero, foglie di menta, olio naturale, un pentolino, uno spruzzino, un fazzoletto di stoffa. Riempi un pentolino di acqua distillata che puoi acquistare in farmacia o al supermercato. Se vuoi fare a casa l'acqua distillata devi sciogliere in mezzo litro di acqua tre cucchiai colmi di sale grosso a bassa temperatura, mescolando finché tutto il sale non si è sciolto. Utilizza un cucchiaio in acciaio e non in legno che contaminerebbe l'acqua. Questo è un ottimo modo, facile ed economico.

46

Dopo aver messo l'acqua distillata nel pentolino, aggiungi un cucchiaino di zenzero in polvere, puoi trovarlo in erboristeria e acquistarlo a peso, ne bastano pochi grammi, e tre o quattro foglie di menta verde intere lavate e fai bollire per qualche minuto. Trascorso questo tempo spegni il fornello e togli il pentolino contenente la miscela dal fuoco.

Continua la lettura
56

Aggiungi un po' per volta i 50 grammi di cacao in polvere mescolando con una forchetta facendo attenzione a non fare formare i grumi. Quando tutto il cacao si è sciolto, filtra la miscela con il colino a maglie strette. Aggiungi all'estratto che hai ottenuto due cucchiaini di olio puro. Puoi utilizzare un comune olio idratante per il corpo ma non deve avere nessun profumo, altrimenti il profumo del cioccolato sarebbe alterato.

66

Mescola il composto per amalgamarlo bene, molto lentamente cercando di non far formare la schiuma. Filtra nuovamente con il colino, meglio utilizzare un fazzoletto di stoffa a trama strettissima, l'estratto ottenuto è pronto per essere imbottigliato nella tua boccetta di vetro, con uno spruzzino. Chiudilo per bene e conservalo in un luogo fresco e asciutto per sette giorni. Trascorso questo tempo puoi utilizzare la tua fragranza al cioccolato. Spruzzalo ogni volta che esci, sulla pelle e non sui vestiti perché potrebbe macchiare. Utilizzalo anche quando sei a casa per godere di questo goloso profumo ma non farti venire voglia di cioccolato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come fare un'acqua profumata alla camomilla

Siete delle persone che vivono con tensione la maggior parte delle situazioni della loro vita? Allora, vi sarà capitato almeno una volta di sentirvi dire "ma perché non ti bevi una bella camomilla?" È noto fin dall'antichità, infatti, che i fiori...
Cura del Corpo

5 alternative ai cotton fioc

I cotton fioc, i famosi bastoncini di ovatta da sempre usati per la pulizia del padiglione auricolare, sono da tempo oggetto di discussione riguardo i dubbi sulla sua sicurezza. Secondo alcuni medici, il loro uso è dannoso e sarebbe bene evitarli, utilizzando...
Capelli

Come preparare lo shampoo all'hennè per capelli rosso-castani

La Lawsonia inermis, nota col nome di hennè, è un arbusto spinoso della famiglia delle Lythraceae. Dalle sue foglie essiccate si ricavano colorazioni per pelle e capelli. Per evitare di danneggiare la nostra chioma con le solite colorazioni si può...
Capelli

Come realizzare una lozione per capelli

I nostri capelli sono soggetti a continue aggressioni esterne, che possono indebolirli e rovinarli. Spesso però le cause di una perdita di volume, di opacità o perdita di capelli, possono essere da attribuire a stress, fumo, farmaci o un'alimentazione...
Prodotti di Bellezza

Come preparare la lacca per capelli normali al profumo di violetta

Sei stanca della solita lacca da profumeria, piena di siliconi e di sostanze che non fanno altro che rovinare i tuoi capelli e che, col trascorrere di una sola giornata, ti causa prurito e ti ricopre la cute di forfora? Se è così allora non ti resta...
Capelli

Come realizzare una lozione anticaduta per capelli

Se siamo particolarmente stressati a risentirne è anche, inevitabilmente, la nostra chioma! Non c'è, insomma, da meravigliarsi se i capelli rimarranno nel pettine o sul cuscino al mattino. Questo fenomeno ci crea, a volte, più disagio di quanto vorremmo...
Prodotti di Bellezza

Come preparare il profumo al bergamotto

La composizione dei profumi disponibili in commercio è basata prettamente sull'impiego di alcol nel quale sono state disciolte delle essenze. L'industria dei profumi è molto variegata e sono numerosissime le case produttrici che mettono a disposizione...
Cura del Corpo

Come realizzare un dopobarba rinfrescante

La rasatura rappresenta per l'uomo un momento fondamentale per la cura del proprio viso. Per questo il dopobarba risulta un prodotto chiave, perché lenisce ed allevia la sensazione di irritazione provocata dal passaggio delle lame. Applicare sulla pelle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.