Come realizzare collane e bracciali anni 50

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La moda da sempre ci regala dei periodi che tendono a rinverdire i fasti degli anni 50, il che significa che tornano in voga tantissimi capi di abbigliamento e accessori. In riferimento a questi ultimi, molto apprezzate dalle donne sono collane e bracciali, che vengono proposti a prezzi anche piuttosto alti, per cui è importante sapere che c'è la possibilità di realizzare in casa questi manufatti, in modo semplice e raffinato. A tale proposito ecco una guida su come procedere per ottenerli.

25

Occorrente

  • Immagini vintage stampate
  • Pasta di sale
  • Anellini metallici
  • Tronchesina
  • Colla
  • Forbici
  • Fissante spray trasparente
35

Procuratevi una serie di immagini vintage. Cercatele in rete o su vecchie riviste d'epoca. Stampatele a colori su carta, modificando se necessario anche il formato. Ritagliatele poi accuratamente. Se inoltre possedete biglietti, bottiglie, cartoline e scatole anni 50, ricavatene le figure dalle etichette. Optate sempre per stampe colorate e vivaci, meglio se ingiallite e dall'aspetto piuttosto invecchiato. Se invece vi piace lo stile bianco e nero anche per bracciali e collane, allora potete scegliete delle figure con queste caratteristiche cromatiche. Una volta individuate quelle giuste, stendete uno strato sottile di pasta di sale e appiccicatele sopra.

45

Sagomate poi la pasta di sale seguendo i lati di ogni disegno. Otterrete in tal modo diversi ciondoli di collane e bracciali. Lasciate poi asciugare i modelli per almeno 15 ore in un luogo non molto umido. Trascorso tale tempo mettete le forme nel forno e cuocete la pasta di sale ad una temperatura compresa non superiore ai 110 gradi e per circa un'ora. Non alzate la temperatura, altrimenti la pasta di sale potrebbe gonfiarsi e vanificare totalmente il processo lavorativo. Una volta cotti i ciondoli di collane e bracciali, utilizzate dello spray trasparente da spruzzare soltanto sul lato delle immagini. Con una foratrice, praticate poi dei buchi in ciascun pezzo decorato.

Continua la lettura
55

A questo punto non vi resta che realizzare le vostre collane e i bracciali anni 50 del tutto personalizzati. Se quindi dovete appendere il ciondolo a bracciali o collane già assemblate, vi basterà un solo buco. Se invece i pendenti servono per montare collane e braccialetti ex novo, allora fate due fori, e precisamente uno per ogni lato. Prendete poi gli anellini metallici e con l'aiuto di una tronchesina, allargateli leggermente. Potete inoltre personalizzare sia i ciondoli dei bracciali che quelli delle collane, con il vostro nome oppure con particolari scritte di svariate tonalità di colore. Una volta completato per intero il manufatto, non vi resta che indossarlo e farlo ammirare alle vostre amiche, che di fronte a cotanta bellezza, non si esimeranno dal chiedervene uno anche per loro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come impreziosire un abito rosa cipria

Durante le stagioni della primavera e dell'estate molte persone preferiscono indossare abiti dai colori pastello e con colori molto tenui. Fra i colori preferiti e consigliabili durante le stagioni primaverili ed estive c'è il colore rosa cipria. Il...
Accessori

Come realizzare bijoux in plexiglass

Il plexiglass si ottiene dalla lavorazione del petrolio. Si tratta di un materiale infrangibile, di difficile scheggiatura e leggerissimo. Garantisce una buona resistenza agli urti, un'eccellente trasparenza, in poche parole può sostituire benissimo...
Accessori

5 consigli per indossare le collane di grandi dimensioni

Negli ultimi mesi sono tornate di moda, tra gli accessori più in voga per le donne, le collane di grandi dimensioni: collane con grandi pendenti, pesanti e di metallo, di legno. Le grandi collane sono una parte fondamentale di un outfit alla moda, e...
Accessori

Come Scegliere Tra I Principali Metodi Di Chiusura Per Collane

In questo tutorial di oggi vedremo come scegliere tra i principali metodi di chiusura per collane. Quest'ultime e i braccialetti, sono fin da sempre usati dalle signore e signorine per farsi belle. Questo è dimostrato anche in archeologia, da reperti,...
Moda

Come vestirsi in stile rock

La moda ha tantissime sfaccettature e permette a tutti quanti di esprimere il proprio stato d'animo e la personalità. Se vi piace giocare con le tendenze e la moda, potrete provare a sperimentare degli stili nuovi, come per esempio lo stile rock. È...
Accessori

Le migliori perline per collane a tre fili

Di questi tempi la bigiotteria artigianale è sempre molto apprezzata dalle ragazze e dalle bambine che ne rimangono affascinate. Oltre ad essere un ottimo passatempo, intendiamo la creazione di collane e bracciali con perline, è anche un ottimo modo...
Accessori

Come Fare Le Collane Con Le Cannucce

Le cannucce di plastica per le bibite si possono riciclare in tanti modi creativi e divertenti. Tagliate in pezzi regolari e di uguale lunghezza, sono una risorsa economica e resistente con cui fare collane, bracciali, anelli e orecchini.Non c'è limite...
Accessori

Come indossare le collane girocollo

Da Cleopatra al Titanic, la collana è l'accessorio più antico che le donne abbiano indossato e custodito gelosamente nei loro scrigni. Quello più in vista, indimenticabile e glamour. Mette in risalto il viso come un mezzo busto su un bassorilievo....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.