Come pulire una piastra per capelli in ceramica

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La piastra per capelli è una fedele amica di tutti coloro che hanno i capelli lunghi. In genere è usata dalle donne, ma anche i ragazzi che amano i capelli lunghi ne fanno uso. Esistono in commercio moltissimi tipi di piastre per capelli, dai costi variabili. Ovviamente più si va a spendere e maggiore sarà il grado di professionalità della piastra. Tra le più diffuse e sicuramente tra quelle professionali, troviamo la piastra in ceramica. Pochi però sono soliti pulire la piastra dopo qualche uso, e questo è un male. Infatti nella piastra si accumula lo sporco dei capelli e quando la passate sui capelli puliti, non è il massimo dell'igiene. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come pulire una piastra per capelli in ceramica.

26

Occorrente

  • Tovaglioli di carta
  • Acqua
  • Un solvente per la casa a scelta
  • Cotone
  • Stuzzicadenti
36

Ovviamente prima di pulire la piastra occorre che questa sia fredda. Qualora abbiate appena finito di usarla, staccate la spina e lasciatela da parte a raffreddare. Vi consiglio di pulire la piastra dopo l'utilizzo, in seguito vi spiegherò il perché. Controllate ogni tanto la temperatura e quando sarà leggermente tiepida, potete cominciare a pulire.

46

Pulite la parte in ceramica ormai tiepida utilizzando un tovagliolo di carta umido. Il calore residuo aiuterà a rimuovere eventuali tracce di prodotto che hanno appena aderito alla superficie del vostro apparecchio. Se invece son già presenti delle vecchie incrostazioni, potete rimuoverle facilmente vaporizzando una soluzione detergente professionale, realizzata appositamente per gli strumenti termici per hairstyling. L'azione del prodotto rimuoverà gli accumuli più ostinati, senza tuttavia graffiare la ceramica. Usate un panno o della carta assorbente umida per raccogliere gli ultimi residui rimasti.

Continua la lettura
56

Trattate anche le piccole fessure utilizzando un batuffolo di cotone. Questa operazione rimuoverà lo sporco dalle zone troppo strette per farci passare le dita. Potete usare anche uno stuzzicadenti o un chiodino, avendo cura di avvolgerlo con un panno o della carta assorbente, per evitare di lasciare graffi sul vostro strumento.

66

Per ripulire la piastra, occorre sempre evitare l'utilizzo di solventi abrasivi. Tuttavia, ci sono alcuni detergenti per la casa che è possibile utilizzare anche a questo scopo. Il solvente per le unghie, l'ammoniaca, lo spray per pulire il forno e l'alcool sono in grado di rimuovere le incrostazioni di prodotto più tenaci. Imbevete un batuffolo di cotone con un solvente a scelta, ed usatelo per pulire la superficie in ceramica. Quando avete finito, utilizzate un tovagliolo di carta inumidito per rimuovere ogni residuo, prestando attenzione a non lasciare nulla di sporco: ciò che resta sulla piastra finirà nei vostri capelli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come rimuovere le macchie d'olio da una giacca di pelle

Indossare una giacca di pelle è certamente una soluzione che viene adottata spesso sia dagli uomini che dalle donne, per stare sempre al passo con la moda. Se accidentalmente cade dell'olio sulla giacca bisogna toglierlo istantaneamente, in questo modo...
Make Up

Come togliere la colla per le unghie

La cura e il make up delle unghie sta prendendo sempre più piede nella mondo della moda femminile, in particolare attraverso la realizzazione e l'installazione delle unghie finte. Sono veramente tante le donne che decidono di recarsi dalla propria estetista...
Capelli

Come Eliminare La Tinta Sulla Pelle Dopo La Colorazione Dei Capelli

In questo articolo e guida che abbiamo pensato di proporre, vogliamo farvi capire come poter eliminare, nel modo corretto e senza incorrere in problemi, la tinta, sulla pelle dopo la colorazione dei capelli. La colorazione dei capelli a volte è un vero...
Make Up

Make up per labbra a cuore

La seduzione deriva da una serie di dettagli, che comprendono sia il portamento, sia l’adeguata cura di se stessi. Uno degli elementi da non sottovalutare è l’accurato make up delle labbra. Avere delle labbra perfette e morbide è il sogno di tutte...
Make Up

Come rimuovere facilmente lo smalto con i glitter

Le unghie sono il biglietto da visita di una donna. Ne rivelano il carattere, il fascino e la determinazione. Ci sono delle occasioni in cui non si può fare a meno di glitterare le nostre unghie. Danno raffinatezza anche ad un abbigliamento molto semplice...
Prodotti di Bellezza

Come togliere lo smalto con i brillantini

Lo smalto con i brillantini è un tocco fashion di sicuro effetto. Può essere colorato, dorato o argentato. Lo si può stendere su tutta la superficie dell'unghia o solo su una parte, creando magari particolari disegni geometrici o interi disegni. Lo...
Make Up

Come realizzare la manicure con tovaglioli di carta

Delle mani curate sono senza dubbio il miglior biglietto da visita di ogni persona, in particolar modo per noi donne. Pertanto non possiamo rinunciare ad una manicure ben fatta. Le unghie possono essere impreziosite in diversi modi: il semplice smalto,...
Make Up

Errori da evitare nell'applicazione delle nail stickers

Soprattutto per una donna, che ama essere sempre curata ed impeccabile è importante avere le unghie in ordine per sentirsi ed essere bella. Decisamente, per chi ama essere sempre in ordine, ma ha poco tempo da dedicare alla cura delle mani e delle unghie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.