Come pulire una borsa

tramite: O2O
Difficoltà: media
110

Introduzione

Le borse sono di sicuro uno degli accessori maggiormente utilizzati giornalmente, a lavoro e nel tempo libero. Questi pratici oggetti tenderanno nel tempo ad essere soggetti a sporco ed usura. I segni del tempo o dell'utilizzo possono comprometterne la bellezza originaria e quindi il loro utilizzo, cosa ancor più grave se si tratta di oggetti costosi. A seconda del materiale le superfici richiederanno differenti tipi di trattamento e saranno più o meno adattabili ad un lavaggio effettuato semplicemente con acqua o in lavatrice, Esistono piccoli accorgimenti e trucchi utili per pulire ed eliminare le macchie e dar nuova vita alla propria borsa, semplici da realizzare ma altrettanto efficaci.

210

Occorrente

  • prodotti per la pulizia delle pelli
  • alcool
  • sapone
  • spazzola
  • carta da giornale
  • latte scremato freddo
  • crusca o sapone in polvere
310

Primo passaggio preliminare per pulire una borsa è quello innanzitutto di accertarsi del materiale con cui è stata fabbricata la borsa. I materiali costituenti dell'oggetto saranno fondamentali per identificare il metodo ed i prodotti adatti alla sua pulizia.

410

Se nella fattispecie si tratta di borse di pelle, le eventuali macchie presenti su di esse vanno rimosse utilizzando benzina nel caso di sporco molto persistente (va bene anche quella per ricaricare gli accendini tipo Zip). Basterà versarne una piccola quantità su di un batuffolo di cotone e detergere delicatamente la zona interessata. Altra soluzione, meno invasiva, adatta soprattutto per le borse in pelle chiara, è la pulizia della superficie con cotone imbevuto di latte freddo scremato. Questa tecnica aiuta anche a conservare bene il materiale, in quanto nutre la pelle in maniera naturale. Inoltre, esistono in commercio diversi prodotti specifici per la cura e la pulizia delle pelli, ideali per rendere la borsa più lucida e morbida. Questi articoli sono gli stessi utilizzati per la pulizia delle scarpe in pelle. Un ulteriore consiglio utile al fine di conservare la borse ed altri oggetti di pelletteria, in luoghi chiusi e lontano dalla polvere è quello di riempire le borse con carta da giornale (per mantenerne la forma), dopo averle pulite, arieggiate e lucidate, e successivamente riporle in un armadio. Borse realizzate in ecopelle vanno lavate con acqua e sapone neutro, in acqua tiepida o fredda. Una volta asciutto si può ravvivare la lucentezza strofinando la superficie sempre con il latte, come per le borse in pelle.

Continua la lettura
510

Gli oggetti in pelle scamosciata sono più delicati di quelli descritti in precedenza e quindi necessitano di accorgimenti diversi. La superficie di queste borse va spazzolata con uno spazzolino delicato, adatto a questo tipo di materiale, come quelli utilizzati per le scarpe di camoscio. Fatto ciò vanno quindi trattate con prodotti specifici, ampiamente disponibili in negozi della grande distribuzione o da calzolai e negozi di pelletteria. In caso di sporco difficile, si può agire sulle macchie o sulle zone sudice con una piccola pezza inumidita, bagnando leggermente la parte interessata e strofinando leggermente, utilizzando anche del sapone neutro oppure una piccola quantità di alcool denaturato. Va assolutamente evitato di inzuppare la superficie durante la pulizia, cosa che potrebbe rovinare la pelle. Per macchie veramente profonde, dove la pulizia casalinga non avrebbe l'effetto desiderato, anzi si rivelerebbe controproducente, si consiglia di affidarne il lavaggio ad un centro specializzato.

610

Borse in vernice vengono usualmente curate e pulite utilizzando un panno, anche leggermente bagnato, che va sfregato delicatamente su tutta la superficie. Per restituire lucentezza alla borsa può essere eseguito un trattamento con la cera. Nel caso siano presenti macchie difficili, queste vanno rimosse strofinandole con acqua e sapone neutro e quindi poi risciacquare. Allo stesso modo può essere utilizzata una mistura di acqua ed alcool oppure i detergenti a base di alcool (come quelli per i vetri).

710

Le borse in materiale plastico possono essere lavate con acqua e sapone, utilizzando una bacinella oppure direttamente sotto il flusso d'acqua di un rubinetto, ricordandosi poi di risciacquarle abbondantemente. Lo stesso procedimento può essere adattato alle borse in tela leggera (come quelle utilizzate per la spesa), queste possono essere lavate a mano con acqua e sapone neutro e asciugate all'aria ben distese, in modo da evitare pieghe o raggrinzature.

810

La cura periodica di borse in paglia, in canapa o iuta va effettuata spazzolandone la superficie mediante spazzole con setole medio-morbide. Il lavaggio di questi materiali va eseguito con sapone in polvere, sbattendole infine all'aria per eliminare i residui della pulizia. I tessuti possono inoltre essere strofinati con la crusca per rimuoverne lo sporco. Le macchie delle borse in paglia possono essere eliminate inoltre sfregando le zone interessate con acqua ossigenata diluita in acqua, avendo cura di farla asciugare poi bene all'aria, non sotto forti fonti di calore. In alternativa può essere utilizzato un panno imbevuto di alcool. Nello spazzolare fare attenzione alle eventuali decorazioni ed applicazioni presenti sulla borsa, che potrebbero staccarsi o rovinarsi, avendo cura di pulire in maniera particolarmente delicata le zone dove queste sono presenti.

910

Le borse in tela e stoffa vanno spazzolate per eliminare la polvere accumulatasi su di esse e lasciate all'aria. Zone di sporco e macchie possono essere rimosse utilizzando acqua e sapone (oppure alcool). Va fatta molta attenzione nel risciacquare la borsa, in quanto va evitato di lasciare piccole aree con sapone che potrebbero lasciare aloni. Eventuali inserti in metallo o pelle non vanno lavati, in quanto potrebbero rovinarsi, avendo cura di lasciarli asciutti. Si può semplicemente lucidarli con un panno o con prodotti per pellami.

1010

La fodera all'interno della borsa, solitamente in tessuto, va pulita tirandola fuori senza rovinarla, sbattendola delicatamente all'aria e spazzolata energicamente. Se vi sono macchie queste vanno trattate facendo attenzione a non rovinare la borsa. Va evitato di inzuppare d'acqua la fodera, preferendo sfregare delicatamente la parte sporca con acqua e alcool o con acqua e sapone, e poi risciacquarla delicatamente. Un metodo alternativo può essere quello di pulire la fodera passandoci su uno straccio imbevuto di trielina, lasciandola ad asciugare prima di usarla di nuovo. Si può inoltre riempire la borsa con carta per assorbirne l'umidità. Per conservare una borsa nel tempo, soprattutto se la usiamo molto, è indispensabile innanzitutto averne cura il più possibile durante il suo utilizzo. Va evitato di poggiarla per terra o in luoghi sporchi e di caricarla eccessivamente (questo può deformarla). Se viene utilizzata quotidianamente va vuotata settimanalmente, pulita al suo interno con delicatezza e lasciata all'aria per igienizzarla.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Borse: guida alla scelta dei modelli più comodi

Nell'armadio di ogni donna sono molti gli oggetti imprescindibili: dai vestiti alle scarpe, passando per i trucchi. Ma c'è un solo accessorio per il quale una donna non guarda al numero che possiede, acquistando sempre modelli nuovi: la borsa. Di tutti...
Moda

Come pulire la pelle scamosciata

Il camoscio è un tessuto resistente, caldo, morbido e vellutato. L'unica sua pecca è che è difficile da pulire ed è molto costoso portarlo in pelletteria. Nella guida che segue, sarà spiegato come pulire scarpe, accessori vari, capi o borse di pelle...
Make Up

Come coprire le borse sotto gli occhi

Un inestetismo che riguarda molte donne sono le borse sotto gli occhi. Generalmente si formano nella notte, per un troppo accumulo di liquidi nella interessata zona e continuano a segnare il volto però anche per tutta la giornata seguente. Sono un po'...
Accessori

Come togliere il cattivo odore dalle borse

Le borse vengono utilizzate per contenere diversi oggetti: soldi, trucco, sigarette, chiavi, cibo. Non c'è da sorprendersi, quindi, quando la borsa comincia ad emanare un odore sgradevole ogni volta che viene aperta. Banconote e monete in particolare...
Accessori

Come pulire le borse in vernice

Le borse in vernice hanno sempre un certo fascino, anche se, purtroppo, essendo molto delicate, esse devono sempre essere trattate con estrema cura per scongiurare eventuali graffi, macchie di penna, di alimenti e di qualsiasi altra cosa che ne causano...
Cura del Corpo

10 rimedi specifici per le borse sotto agli occhi

L'amore per sé stessi è molto importante, soprattutto per le donne, per sentirsi bene con gli altri e non solo. Ovviamente in commercio esistono moltissimi prodotti che possono aiutarvi a preservare la vostra bellezza, qualsiasi problema voi abbiate....
Accessori

Borse colorate: i modelli più originali

È arrivato l'estate e finalmente ci si può sbizzarrire con lo shopping. Uno shopping fatto di borse a tracolle, clutch, secchielli, con le frange e pochette. Per chi ama darsi un tocco di vivacità, apprezzerà sicuramente i modelli più originali e...
Cura del Corpo

10 rimedi per le borse sotto gli occhi

Le borse sotto gli occhi, rappresentano un problema di tipo estetico che colpisce uomini e donne in età avanzata, ma che non incide negativamente sulla salute. La porzione di pelle sotto l'occhio si presenta gonfia, simile appunto ad una "borsa", poiché...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.