Come pulire un phone charm

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Per i nostri telefoni cellulari esistono moltissimi accessori, alcuni molto utili, altri semplicemente decorativi. I phone charm sono proprio un tipo di decorazione che può essere applicata al nostro telefono per renderlo unico e personalizzato. Naturalmente, stando fuori a contatto con polvere e sporcizia, essi tendono a sporcarsi facilmente, perdendo smalto e brillantezza. Vediamo però alcuni rimedi ed alcuni utili consigli su come pulire un phone charm.

24

Phone charm di stoffa o altro materiale

Per detergere un phone charm in stoffa possiamo sfregarlo con un panno bagnato e, se il tessuto è resistente, possiamo immergerlo in acqua e pulirlo con sapone neutro. Lasciamolo in ammollo per mezz'ora così da far sciogliere lo sporco che si è depositato nel tempo. Ricorda che gli inserti in pelle non vanno bagnati ma puliti con latte scremato e/o con prodotti appositi per pellami. I phone charm in plastica o gomma vanno lavati con acqua e sapone, facendo attenzione ad eventuali parti in materiali diversi. Il metallo, soprattutto l'argento, si pulisce facilmente con del bicarbonato sciolto in acqua. Basterà quindi immergere il phone charm di argento in una soluzione di acqua e bicarbonato per alcuni minuti. In alternativa al bicarbonato possiamo usare anche del dentifricio, sfregando nelle zone più annerite. I metalli smaltati possono essere lavati con acqua oppure con alcool, in modo da eliminare gli aloni e rendere brillante la superficie.

34

Eliminare le macchie ostinate

Per rimuovere le incrostazioni superficiali è necessario strofinare il phone charm con uno spazzolino o con una spazzola a setole morbide. Se si tratta di un oggetto particolarmente delicato e prezioso cerchiamo di muoverci con delicatezza in modo da non staccare delle parti (brillantini, perline, applicazioni). Prestiamo maggiore accuratezza nelle scanalature e nelle decorazioni in cui lo sporco tende ad accumularsi maggiormente. Questo sistema può essere usato su tutti i tipi di phone charm a prescindere dal materiale, ed è spesso sufficiente per una buona pulizia. Il filo in nylon, che serve per agganciarlo al cellulare, può essere lavato con acqua e sapone.

Continua la lettura
44

Pulizia quotidiana

Il problema ricorrente dei phone charm è che dopo un po' tendono a ricoprirsi di una patina opaca che accumula polvere. Per mantenere quindi il colore e la lucentezza originari è necessario pulirli periodicamente. Innanzitutto dobbiamo stabilire di che materiale è fatto il phone charm che vogliamo pulire in modo da usare il metodo giusto e non rovinarlo. Stacchiamolo dal cellulare prima di iniziare a pulirlo, soprattutto se usiamo acqua, per evitare di danneggiare il telefono.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come realizzare un bracciale con charms

Un braccialetto o bracciale è un articolo di gioielleria che viene indossato intorno al polso. I braccialetti possono essere realizzati in pelle, stoffa, plastica, oro o metallo, ed a volte possono essere impreziositi da pietre preziose o altri elementi....
Accessori

Come pulire un marsupio per un neonato

Grazie alla ricerca ed alla tecnologia sempre nuovi mezzi ci vengono in aiuto per la crescita dei neonati. Esistono in commercio infiniti accessori di altrettante tipologie e marche. Il marsupio per neonati è un accessorio che potrebbe facilmente sporcarsi...
Accessori

Come pulire un ciondolo di resina

Esistono molti tipi di resina in commercio e molti ogetti realizzati con questo materiale, ma quelli realizzati con resine naturali o fossili sono i più preziose e per questo è necessario prestare molto attenzione durante la loro pulizia e procedere...
Make Up

Come utilizzare i mascara finiti

Il mascara è un trucco fondamentale per le donne, è un cosmetico costituito da fluido colorato e un pettinino che si applica sulle ciglia superiori ma anche quelle inferiori. Esistono diversi colori, ma quello più usato è senza dubbio il nero, e ne...
Capelli

Come pulire spazzole, pettini e accessori per i capelli

L'igiene degli oggetti che usiamo per la cura dei nostri capelli è un aspetto che spesso molti trascurano: questi infatti, restando a contatto quotidianamente con la nostra cute, tendono ad accumulare sulla superficie il sebo prodotto dalla pelle. La...
Moda

Abito da sposa in seta: consigli per il lavaggio

Scegliere e indossare un bell'abito da sposa, nel giorno più bello per un donna è una scelta difficile. Eppure tutti ci riescono prima, o poi, senza nemmeno pensare a quello che succederà dopo. Infatti, non tutte pensano a come poterlo conservare e...
Moda

Come conservare gli indumenti nel guardaroba

In ogni anno della nostra vita. Passiamo un po' di tempo indossando nuovi vestiti e conservando quelli "vecchi" per così dire, ma alcune persone non hanno ancora capito come conservarli al meglio, in modo che il tessuto non si rovini e non si formano...
Capelli

10 errori da evitare quando laviamo i capelli

Lisci e setosi, morbidi e ondulati oppure allegramente ricci e ribelli. Che siano biondi, castani o neri, cortissimi o più o meno lunghi, i capelli rappresentano una parte importantissima del nostro aspetto e perché non anche della nostra individualità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.