Come pulire un cappello di foglie di palma

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando si affrontano dei viaggi di vacanza è facile cadere nella tentazione dell'acquisto di un cappello di foglie di palma, tipico dei paese assolati del Sud America. La nascita di questo cappello è dovuta a persone piuttosto povere che erano costrette a lavorare sotto il sole. La palma contiene un certo grado di umidità secondo il suo spessore, cosa che gli conferisce flessibilità. Per aumentare la speranza di vita del tuo cappello di foglie di palma, segui i consigli di questa guida che ti aiutano a capire come pulire questo cappello così poco costoso ma così delicato.

25

Rimozione delle macchie

I cappelli di palma richiedono cure speciali per preservarne la forma e la postura delle ali. Se hai macchiato il tuo cappello, una buona maniera per pulirlo è con gomma per cancellare, mai con acqua o alcool. Per macchie profonde è opportuno usare salviette per bebè per rimuovere poco a poco il disastro. Ricorda che qualunque prodotto chimico tende a rovinare le fibre della foglia “toquilla”. Non mettere il cappello a contatto con l’acqua: la palma agisce infatti come una spugna.

35

Macchie da prodotti liquidi

Quando il cappello viene macchiato con prodotti liquidi: alcolici, coloranti e così via, basterà lasciarlo al sole per più e più ore cosicché l'acqua evapori lasciando sul cappello la chiazza colorata che potrà essere pulita con una spazzola delicata asciutto. La macchia non verrà via subito, anzi bisognerà usare tanto olio di gomito. Per velocizzare appena l'operazione è possibile aggiungere del sale. Cospargendo la macchia di sale e strofinando sopra con lo spazzolino, infatti, la paglia verrà "smossa" e la macchia andrà via. Inoltre il cappello avrà un profumo piacevole.

Continua la lettura
45

Conservazione del cappello

Prendi la buona abitudine di conservare il cappello in un luogo fresco ed areato con spazio proprio, come la cassa originale di legno in cui generalmente si vendono i cappelli di questo materiale speciale. Non si raccomanda di tenerlo più di 48 ore piegato in valigie o scatole di legno di piccole dimensioni. Evita prenderlo sempre dallo stesso lato ed esercitarvi troppa pressione, o la palma con il tempo inevitabilmente si fratturerà. Questo è quanto più spesso accade specie con la coppa del cappello, posto preferito a quanto pare per sostenere il cappello ma anche parte più sensibile dell’accessorio. La paglia toquilla è un materiale organico che ha bisogno di certo grado di umidità per conservarsi e mantenere la sua flessibilità, per cui non lasciare mai il cappello esposto al sole in un luogo chiuso, come nella parte posteriore dell’auto. Se le ali si deformano sollevandosi, stira il cappello con un ferro a vapore sempre protetto da una tela: manterrai così più a lungo la sua forma originale.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • tieni il cappello in un ambiente con grado di umidità relativamente alto (bagno o bottega)

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

10 consigli per abbinare un cappello da spiaggia

Il cappello da spiaggia è un must have per tutte le donne che vogliono stare al passo con le tendenze. Caratterizzato dal materiale in paglia, è un accessorio versatile che può essere sfruttato in varie occasioni ed abbinato a diversi look. Leggi l'...
Accessori

Come realizzare un cappello orientale

I cappelli orientali hanno origine nel Sud Est Asiatico e sono realizzati interamente con la paglia. La loro tesa larga è stata progettata per proteggere i lavoratori sul campo dal sole e dalla pioggia, anche se spesso venivano immersi in acqua e poi...
Moda

Come scegliere un cappello per un matrimonio primaverile

Per un matrimonio primaverile può sembrare per molte donne un'impresa ardua scegliere un cappello, considerato che dovremo prendere in analisi una serie di fattori per non apparire "fuori tema". Soprattutto, una domanda che diventa centrale nella scelta...
Accessori

Come scegliere il cappello per la spiaggia

Quando andiamo a mare dobbiamo sempre ricordarci di protreggerci dai raggi solari. Purtroppo una scorretta esposizione al sole può provocare problemi come ustioni, insolazioni e nel lungo termine anche cancro alla pelle. Quindi non dobbiamo mai scordare...
Accessori

Come pulire i cappelli di paglia

Nell'ultimo periodo stanno tornando nuovamente di moda i cappelli di paglia, soprattutto in occasione dei periodi estivi. I motivi sono molteplici, vuoi perché sono molto leggeri e sobri, oppure perché sta tornando in voga come accessorio indispensabile...
Accessori

Come scegliere il cappello da uomo

In questa guida, abbiamo pensato di trattare un argomento che molto spesso viene richiesto e cioè quello dei capelli. Nello specifico cercheremo di affrontare il problema dei cappelli da uomo. Cercheremo di capire ed imparare insieme ai nostri lettori,...
Accessori

Come scegliere il cappello più adatto al viso

Il cappello rientra tra gli accessori piu amati tra i giovani e le donne. Questo non solo rappresenta un accessorio per abbellire il proprio look ma anche un indumento fondamentale per riparare la testa nei periodi più freddi. La scelta del cappello...
Moda

Come indossare il cappello di lana

Il cappello è un accessorio molto in voga e lo è sempre stato. Che sia di lana, di cotone, il cappello rappresenta un "must have" per uomini e donne. La donna in particolare, è sempre amante di accessori alla moda, che si tratti di collane, bracciali,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.