Come pulire un Cappello di feltro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il feltro è un materiale utilizzato sin dall'antichità per borse e cappotti, ma specialmente per cappelli. Questo tutorial dà dei consigli su come è possibile pulire un cappello di feltro. Chiaramente la guida è consigliata per qualsiasi altro capo realizzato con questo materiale: borse, collane, accessori per capelli. Il feltro è elogiato per la facilità di trattamento e la permanenza nel tempo. Esso oggi viene utilizzato per la produzione di abbigliamento ed accessori.

25

Occorrente

  • Sapone neutro
  • Antitarme della lana
  • Forbicine o rasoio
35

Il metodo più utilizzato per pulire un cappello di feltro è quello di esporlo all'aria aperta. Bisogna però prestare attenzione a non sottoporlo per lunghi periodi ai raggi del sole. Questi ultimi potrebbero comprometterne la colorazione, specialmente se è stata effettuata con coloranti naturali. Inoltre, è consigliabile distendere bene il cappello e successivamente bisogna spazzolarlo e strigliarlo accuratamente..

45

Per quanto riguarda il lavaggio è preferibile non servirsi della lavatrice perché può logorare il cappello di feltro. Infatti, si possono creare delle antiestetiche palline. Se ciò si dovesse verificare bisogna evitare di staccarle con le mani; è opportuno l'utilizzo di piccole forbici oppure di rasoi.
L'abluzione manuale deve essere eseguita con acqua calda (intorno ai 50° C) e saponi neutri; bisogna evitare di impiegare detergenti a base di cloro. Infine, è consigliabile risciacquare il cappello con abbondante acqua pulita.

Continua la lettura
55

Per l'asciugatura non bisogna far altro che adagiare il cappello su un piano rivestito con un asciugamano (è fondamentale tenerlo lontano da fonti di calore dirette). Non è opportuno appendere il cappello con le mollette in quanto si possono formare segni e piegature indesiderate. Un ultimo accorgimento riguarda la conservazione degli accessori in feltro. Uno dei problemi più comuni è che il materiale venga attaccato dal tarlo della lana. In questo caso non bisogna scoraggiarsi; combattere questo parassita è abbastanza semplice in quanto si possono utilizzare specifici prodotti da armadio. Un altro procedimento è quello di occludere con prodotti anti-tarlo la superficie. Adesso non resta altro da fare che lasciare asciugare all'aria aperta il cappello. La pulizia è finita e si può sfoggiare tranquillamente il cappello. Seguendo questi consigli la vita del cappello in feltro si allunga ed è possibile godere della sua naturale bellezza indossandolo in qualsiasi occasione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come pulire e dare forma ad un borsalino

Al giorno d'oggi avere un look sempre curato è fondamentale. Esistono degli accessori di moda che sono sempre in voga e che non invecchiano mai. Ad esempio determinate tipologie di cappello hanno un fascino che non sente per nulla il passare inesorabile...
Accessori

Come scegliere il cappello da uomo

In questa guida, abbiamo pensato di trattare un argomento che molto spesso viene richiesto e cioè quello dei capelli. Nello specifico cercheremo di affrontare il problema dei cappelli da uomo. Cercheremo di capire ed imparare insieme ai nostri lettori,...
Accessori

Come fare un'orchidea di feltro per spille

Forse molti non lo sapranno, ma il feltro non è un vero e proprio tessuto, bensì un tipo di stoffa ottenuta facendo infeltrire (da cui il nome "feltro") del pelo di alcuni determinati animali; in particolare la pecora, ma anche il coniglio, la capra,...
Moda

Come vestirsi in stile country

Dalla provenienza e dal sapore tipicamente statunitense, lo stile country ci porta alla mente musica "Country & Western", bar saloon col bancone in legno, bicchieri di bourbon prodotto localmente, revolver a 6 colpi e deserti. Tuttavia, la verità è...
Accessori

Come Creare Una Spilla A Girandola

Una originale, morbida e colorata spilla a forma di girandola, fatta con del feltro colorato e pochi altri supporti, si può facilmente realizzare leggendo e mettendo in pratica le semplici e rapide istruzioni tecniche qui elencate. In modo creativo e...
Accessori

Come ridare forma ai cappelli

In paglia come in feltro, i cappelli rappresentano un accessorio funzionale ma di stile. Negli anni '50 era impensabile uscire senza cappello! Rappresentava l'eleganza e la raffinatezza, per uomini e donne, soprattutto dell'alta classe. All'epoca, le...
Moda

Come abbinare un borsalino

I cappelli sono accessori poco usati nella quotidianità. Infatti, sono difficili da abbinare, non sempre si trovano le occasioni d'uso adeguate e non a tutti donano. In questa guida, in particolare, vi svelerò qualche consiglio su come abbinare un borsalino,...
Moda

Come abbinare il cappello a tesa larga

Il cappello a tesa larga, è da sempre stato uno dei simboli di eleganza e di raffinatezza sin dai film anni 40 e 50. Originale e appariscente, il cappello a tesa larga è un accessorio non semplicissimo da abbinare ma, indossato con i capi giusti può...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.