Come pulire le scarpe in camoscio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Uno degli accessori femminili che maggiormente suscitano interesse nella vita di una donna sono sicuramente le scarpe. Ne esistono di tantissime forme, colori e materiali. Uno dei materiali più delicati e più difficili da pulire è il camoscio, che tende a macchiarsi facilmente, anche solo con un po' di pioggia o della semplice polvere che si deposita tra le pieghe delle scarpe. A tale proposito, nei passaggi successivi di questa guida ci occuperemo di capire come bisogna procedere per pulire al meglio le scarpe in camoscio!

26

Occorrente

  • spazzola per camoscio
  • camoscina
  • latte
  • acqua
  • bicarbonato
  • sale
  • ammorbidente
36

Le scarpe in camoscio esigono molta cura e, per questo motivo, come prima cosa procurati dunque una spazzola adatta per pulire il camoscio, che abbia quindi delle setole in gomma, e della camoscina (un prodotto specifico, di diverse tonalità di colore, per lucidare e ravvivare la pelle). Dovrai utilizzare la spazzola ogni volta dopo averle indossate e utilizzate, prima di riporle nella scatola o nella scarpiera. Sarà necessario spazzolare energicamente, più e più volte, prima dall'alto verso il basso e poi viceversa, in quanto queste spazzolate permetteranno di poter eliminare la polvere che si intrappola nelle piccole fibre. Un modo molto pratico per eliminare le macchie di polvere è quello di versare una goccia di shampoo naturale in acqua tiepida e strofinare, con mano leggera, utilizzando un fazzoletto di cotone.

46

Se le scarpe risultano essere opache puoi utilizzare la camoscina, della tonalità più adatta al camoscio delle tue scarpe, e in poco tempo noterai come si ravviverà il colore. Se invece sulle scarpe vi sono una o più macchie, per prima cosa spazzola con molta cura tutta la scarpa, ma maggiormente e più volte a livello della zona macchiata. Prendi successivamente un batuffolo di cotone e imbevilo di latte, quindi procedi andando a strofinare delicatamente in tutte le direzioni, cercando di far penetrare per bene il latte e lascia infine asciugare.

Continua la lettura
56

Qualora la macchia dovesse persistere, tramite un particolare lavaggio delle scarpe, puoi tentare di risolvere il problema. Vediamo meglio come bisogna procedere. Innanzitutto in una bacinella metti dell'acqua tiepida, un cucchiaino di sale, un cucchiaino di bicarbonato, un bicchiere di latte e un bel po' di ammorbidente per biancheria. Con l'aiuto di una spugnetta naturale, o comunque una molto delicata (per la pulizia del corpo), strofina leggermente la soluzione su tutta la scarpa, facendo molta attenzione a non bagnarle eccessivamente (insisti solo sulle macchie). Infine, dovrai risciacquare con dell'acqua tiepida, più volte, sempre con l'aiuto della spugnetta. Infine, non ti resta altro da fare che asciugare la scarpa tenendola lontana da fonti di calore e all'ombra, in un posto arieggiato, con tacco a terra e punta rialzata su di un piano: così facendo il camoscio delle scarpe non seccherà, non si deformerà e otterrai un paio di scarpe proprio come se fossero nuove!!

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come pulire una giacca di camoscio

La pelle di camoscio è uno dei materiali più pregiati impiegati nel mondo della moda. La notevole qualità di questa tipologia di tessuto viene molto sfruttata, infatti, nella creazione di capi di alto valore. Esiste, però, un problema che è conseguenza...
Moda

Come pulire le scarpe scamosciate

L'uso frequente delle scarpe fa si che con il tempo si rovinino, magari a causa della pioggia, del fango, o di altri elementi. Scarpe fatte con materiali particolari, come possono essere le scarpe scamosciate, si usurano molto facilmente e richiedono...
Accessori

Come pulire gli stivali di camoscio con l'aceto

La pelle scamosciata rappresenta, da sempre, una delle pelli più pregiate e costose presenti sul mercato non solo dell´abbigliamento, ma di qualsiasi ambito in generale; il processo di creazione di tale pelle, infatti, è piuttosto lunga e laboriosa,...
Accessori

Come Realizzare Una Collana Con Perline, Fili Di Camoscio E Cerati

Per realizzare un bella e colorata collana, fatta con perline colorate, fili di camoscio e fili cerati, da indossare quando preferite, occorre semplicemente leggere le istruzioni riportate nella seguente guida. Si tratta di creare in modo semplice e pratico,...
Moda

Metodi per allargare le ballerine senza danneggiarle

Le scarpe ballerine sono della calzature da donna molto comode da indossare. Infatti si tratta di scarpette chiuse, senza tacco o con il tacco molto basso, che sono disponibili in commercio in tante colorazioni differenti. A volte, per quanto siano del...
Moda

Come abbinare la cintura da uomo

Tra gli accessori che caratterizzano la moda dell'uomo, c'è sicuramente la cintura, in tutte le sue varianti di modelli e materiali. In questa guida pratica di bellezza e stile, vi spiego come abbinare correttamente il tipo di cintura all'outfit, ottenendo...
Moda

Le 10 peggiori scarpe da indossare d'estate

Le calzature, sono degli accessori da non tralasciare ne durante le stagioni estive, ne durante quelle invernali. Ogni stagione infatti, necessita di specifiche scarpe e per non errare con il look e sembrare completamente fuori moda e fuori tempo, è...
Moda

Come pulire la pelle scamosciata

Il camoscio è un tessuto resistente, caldo, morbido e vellutato. L'unica sua pecca è che è difficile da pulire ed è molto costoso portarlo in pelletteria. Nella guida che segue, sarà spiegato come pulire scarpe, accessori vari, capi o borse di pelle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.