Come proteggere i capelli dall'azione del phon

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Anche i capelli subiscono un forte stress, soprattutto se piace mantenerli lunghi. Non si porrebbe nessun problema se avessimo i capelli corti, poiché il taglio, e quindi il rafforzamento delle punte, sarebbe frequente, e se queste risultano rovinate non ci sarebbe alcun problema. Inoltre, a maggior ragione se corti l'utilizzo del phon è praticamente minimo e di conseguenza sono soggetti a uno stress minore. È tutta un'altra storia invece per i capelli lunghi: questi risentono dei lavaggi, dello smog e della continua azione di asciugatura. Tra le altre cose se sono lunghi significa che si tagliano meno frequentemente e di conseguenza tendono a essere deboli e sciupati. Poiché si sa che i cappelli vanno lavati, bisogna trovare una soluzione per proteggerli dall'azione della fonte di calore. Nella guida che segue vedremo come fare.

26

L'innovazione tecnologica nel campo degli strumenti per la messa in piega

Innanzitutto, bisogna dire che negli ultimi anni l'innovazione tecnologica è andata avanti anche per quanto riguarda piastre, phon, arricciacapelli e tutti gli strumenti per la messa in piega, non solo a livello professionale, ma anche in relazione ai piccoli elettrodomestici per utilizzo casalingo. In particolare, ha trovato molto spazio l'attenzione per la salute e il benessere dei capelli. In questa ottica le piastre in acciaio sono state sostituite dalle piastre in ceramica e sono nate varie tipologie di phon che agiscono in modo più delicato sulla chioma.

36

I phon ionici

Ad esempio i phon ionici emettono, insieme al getto d'aria calda, degli ioni negativi che scompongono le particelle d'acqua depositate sui capelli bagnati. In questo modo non solo i capelli si asciugano perché l'acqua evapora, ma una parte d'acqua viene assorbita dai capelli che, quindi, si idratano e risultano più morbidi e meno opachi.

Continua la lettura
46

I phon in tormalina o in ceramica

Ci sono poi i phon in tormalina o in ceramica, che in genere funzionano con una temperatura non molto alta e abbastanza uniforme, evitando, così di aggredire la delicata fibra capillare. Questo rappresenta un problema soprattutto per chi ha capelli molto sottili oppure per chi ha i capelli ricci, che già per natura tendono a essere crespi e opachi.

56

La maschera ricostituente per rinforzare e reidratare la fibra capillare

Nonostante tutte le accortezze che si possono adottare i capelli sottoposti a lavaggi, asciugature e messe in piega frequenti tendono a sfibrarsi. Per questo diventa indispensabile l'utilizzo, una volta al mese, di una maschera ricostituente e nutriente per rinvigorire e reidratare la fibra capillare dalle radici alle punte, che rappresentano la parte più delicata del capello.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come evitare di rovinare i capelli con la piastra

I capelli lisci naturali sono il sogno di molte donne. Tuttavia ben poche hanno questa fortuna. Se voi non siete tra queste e, per ottenere una capigliatura liscia e lucente, ricorrete spesso alla piastra lisciante, questa guida farà al caso vostro....
Capelli

Come trattare i capelli con l'olio di oliva

I nostri capelli sono continuamente soggetti a moltissimi fattori che possono minare la morbidezza, la forza e l'elasticità di questi ultimi: infatti, oltre agli sbalzi ormonali, anche l'umidità ed il clima in generale influenza la salute dei vostri...
Capelli

5 errori che rovinano i capelli

Tutte quante aspiriamo a dei capelli perfetti, assoluto simbolo di femminilità e bellezza: che siano lunghi o corti, lisci o ricci, tinti o naturali, dei capelli sexy sono innanzitutto dei capelli sani! Purtroppo però proprio la cura dei capelli - da...
Capelli

Come usare un diffusore per capelli ricci

I capelli ricci per essere asciugati e acconciati in modo che risultino belli, morbidi e lucenti richiedono l’utilizzo di un phon dotato di diffusore. Esso p un accessorio che consente di diffondere un modo uniforme il flusso d’aria calda sulla chioma,...
Capelli

Come fare la piega ai capelli con il phon

Con gli accessori giusti e con una serie di poche mosse, si potranno ottenere facilmente capelli perfetti ed una piega impeccabile. Anche con un semplice phon ed una spazzola si potranno mettere in ordine i capelli più indisciplinati, ottenendo così...
Capelli

Consigli per l'asciugatura dei capelli mossi

I capelli sono molto importanti soprattutto per una donna. Devono essere sempre curati e lucidi, senza doppie punte. Prendersi cura dei capelli mossi non è semplice. Hanno bisogno di molte attenzioni per farli apparire vivi e splendenti. Li dovete lavare...
Capelli

5 maschere per capelli secchi fai da te

I capelli secchi appaiono spenti e sfibrati, non mantengono la piega e non riflettono la luce a causa delle squame sollevate, tipiche dei capelli secchi. Che siano lisci o ricci, quando i capelli non ricevono il giusto apporto di idratazione diventano...
Capelli

Come trattare i capelli stirati

Sentirsi a posto con la chioma è una delle esigenze maggiormente avvertite da donne e ragazze che ricorrono all'esperienza dei parrucchieri o al fai-da-te per sistemare i propri capelli. Per avere chiome ordinate e lisce, chi le ha ricce o crespe preferisce...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.