Come Profumare La Borsa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La borsa delle donne è un fondamento ed irrinunciabile accessorio. Essa sarà immancabile in quanto permette a noi donne di qualsiasi età, di avere sempre con noi tutto quello che ci servirà anche quando siamo via da casa. Anche se lo sforzo è tanto, per far in modo che sia ordinata, ci si ritrova spesso a sentire un odore cattivo che arriva dal suo interno. In tale articolo, vedremo come profumare la borsa. Vi faremo anche vedere immagini utili, con relative indicazioni su come dare appunto profumo alla vostra borsa.

25

Per rimediare al fatto dell'inconveniente, vi possiamo proporre i Peau d'Espagne. Essi sono oggetti piccoli fatti di pelle che sono impregnati di profumo, in modo da tenere tranquillamente dentro la borsa, oppure fra la biancheria. Sono utilizzati anche come segnalibri o ninnoli odorosi da mettere sopra la scrivania. Per fare la scorta di tali accessori, potrete anche scegliere il fai da te, comprando la pelle di daino, impiegato solitamente per lavare i vetri, e ritagliando le figure diverse.

35

Negli album di modelli potrete trovare dei motivi graziosi di ricamo usati per tale finalità: farfalle, uccellini, oppure forme geometriche molto semplici, come ad esempio rombi oppure cerchi. Potrete comprare in farmacia astragalo e glicerina, in quanto potrete ottenenere la profumazione giusta per tali accessori. Per la creazione di un cuore profumato, prima di tutto dovrete all'inizio mettere dentro ad una fondina, un cucchiaino di olio profumato con l'alcool, a scelta vostra. A questo punto, dovrete perciò immergere i due cuori che avrete ritagliato, sia nelle pelle, poi li dovrete far completamente impregnare. Per l'asciugatura dovrete mettere sopra una griglia piccola, facendo in modo che potrete ricevere aria da entrambi i lati, evitando l'esposizione al sole, oppure a fonti di calore.

Continua la lettura
45

Dovrete incollare i due cuori insieme con la colla di astragalo, e richiederà diverse ore per fare presa. In seguito dovrete mettere la polvere dentro ad una ciotola, poi dovrete far bene amalgamare con la glicerina. Aggiungete quindi in modo lento il cucchiaio di acqua calda, poi dovrete mescolare, finché otterrete una miscela che sia omogenea che dovrete lasciare riposare, coperta, tutta la notte. Una volta che la posa sarà terminata, alla colla dovrete aggiungere un secondo cucchiaino di olio profumato, poi dovrete spalmare l'impasto viscoso dentro a due cuori quasi asciutti.

55

Infine potrete procedere alla sovrapposizione delle due parti facendo una pressione fortissima. Dovrete prestare tanta attenzione anche a togliere la colla che è in eccesso che esce fuori. A questo punto, dovrete mettere i cuori fra due fogli di alluminio da cucina, mettendo sopra un peso, andrà benissimo una pentola d'acciaio oppure altri oggetti che siano pesanti che avete in casa. Infine dovrete lasciare sotto pressione per tutta la notte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

come usare le bustine da the per colorare e profumare

Chiunque segue la casa con amore e magari cerca di dare il massimo per la sua famiglia dovrebbe imparare dai consigli delle nostre nonne, che con metodi naturali, erano in grado di riaggiustare tutto e risolvere molti problemi relativi ai tessuti ed agli...
Capelli

Come profumare i capelli

Capita sovente, dopo aver fatto il nostro consueto shampoo, di uscire per le vie della città e di ritrovarci con i nostri capelli che odorano di smog e non sappiamo come farli tornare alla loro primitiva freschezza. È di estrema importanza, per noi...
Prodotti di Bellezza

Come creare delle saponette profumate

Anche oggi, abbiamo pensato e deciso, di proporre un articolo, mediante il cui aiuto, poter essere in grado di creare, con le proprie mani e grazie alla propria fantasia e creatività, delle saponette che siano veramente profumate e che potranno essere...
Prodotti di Bellezza

Come creare un profumo ai frutti tropicali

Come creare un profumo? L'origine dei profumi affonda le proprie radici ai tempi più remoti. Molte civiltà e popolazioni adoperavano profumi, essenze e fragranze per profumare la propria pelle ma anche per profumare gli ambienti in cui vivevano. Tutti...
Prodotti di Bellezza

Come riciclare un vecchio profumo

I romani e gli arabi usavano i profumi per dare sollievo alla pelle che era bruciata. Marilyn metteva soltanto due gocce di profumo per coricarsi. Il profumo era formato da acqua e da un composto oleoso, inoltre, era usato da entrambi i sessi e anche...
Prodotti di Bellezza

Come aromatizzare il sapone

Il sapone è un elemento molto antico e importante usato per la pulizia della casa ma anche e soprattutto del corpo; infatti senza di esso la sensazione di buon odore e pulizia che permane addosso, dopo una bella doccia, non sussisterebbe. Inoltre, il...
Prodotti di Bellezza

Come preparare un profumo per capelli

Odorare i capelli,  rimanda subito all'immaginario di donne di altre epoche che erano solite coronare i loro capelli con ghirlande floreali profumate. Ma in inverno non c'erano fiori, quindi usavano farsi regalare dei profumi su base oleosa che potessero...
Make Up

Come creare uno smalto profumato per unghie

Lo smalto è ormai un vero e proprio must per le donne di qualsiasi età. Fino a qualche anni fa esisteva soltanto quello di colore rosso, oggi invece è possibile trovarli in commercio nelle tonalità più disparate. L'unico problema comune a tutti i...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.