Come produrre uno shampoo naturale

di Giovanna Mineo difficoltà: facile

Come produrre uno shampoo naturale La cura del proprio corpo è sempre importante ma spesso non conosciamo seriamente cosa è veramente benefico alla nostra salute. In natura esistono erbe e piante portentose che bisogna soltanto imparare ad utilizzare. In questa guida oggi verranno proposte due ricette veramente facili per produrre artigianalmente e a casa propria due ottimi tipi di shampoo naturale. Oltre all'ovvio risparmio, inoltre, sono garantiti capelli lucenti e profumati senza l'utilizzo di sostanze nocive e chimiche che aggrediscono il cuoio capelluto. La chioma resterà sempre curata e bella più a lungo. Ma ancora più importante è sottolineare che la formulazione delicata di questi shampoo fai da te risulta tanto delicata da essere adatta anche ai bambini. Vediamo insieme come fare.

Assicurati di avere a portata di mano: 4 cucchiai d'argilla acqua 2 gocce di olio essenziale di limone olio essenziale di rosmarino o di menta un cucchiaio colmo di farina di ceci due/tre cucchiai d'aceto un flacone vuoto da shampoo

1 La prima ricetta riguarda la preparazione di uno shampoo all'argilla adatto in particolare ai capelli grassi. È necessario che lo shampoo venga preparato subito prima di lavarsi i capelli, ma il procedimento è talmente semplice e rapido che questo fattore non ne limiterà l'utilizzo. Versate in una terrina 4 cucchiai d'argilla, mezzo bicchiere di acqua tiepida e due gocce di olio essenziale di limone. Adesso miscelate accuratamente il composto finché tutti gli ingredienti risulteranno ben miscelati. Lo shampoo è pronto per essere utilizzato. Non abbiate fretta durante il vostro trattamento di bellezza. Più terrete il composto all'argilla sui vostri capelli, più questa agirà beneficamente su chioma e cuoio capelluto.

2 In alternativa ecco una ricetta per preparare un'ottimo shampoo alla farina di ceci, ottimo ristrutturante per capelli rovinati e doppie punte. Utilizzando un piccolo imbuto, versate la farina di ceci in un flacone vuoto da shampoo, aggiungete circa 200 ml di acqua tiepida e per finire l'aceto. Agitate bene il flacone per amalgamare il tutto. Potete procedere col lavaggio. Versate piccole quantità di shampoo su tutta la testa massaggiando bene ogni parte e tutta la lunghezza. Lasciate agire le componenti naturali per qualche minuto e per finire sciacquate accuratamente.

Continua la lettura

3 Per il risciacquo utilizzate inizialmente solo acqua tiepida.  Ricorda che l'acqua eccessivamente calda rischia di creare problemi al cuoio capelluto riducendo i benefici derivanti dall'utilizzo di questi prodotti naturali.  Approfondimento Come avere capelli forti e sani (clicca qui) Se lo desiderate, nell'acqua dell'ultimo risciacquo è possibile aggiungere due gocce di olio essenziale di rosmarino o, soprattutto in estate, di menta che avranno un effetto rinfrescante ma anche gradevole e profumato.. 

Come preparare uno shampoo ecologico Come avere capelli al top per il giorno delle nozze Come fare lo shampoo con ingredienti naturali Come intervenire su cute grassa e punte secche in 5 regole

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili