Come preparare una pomata per le mani screpolate

Difficoltà: facile
Come preparare una pomata per le mani screpolate
bigodino.it
15

Introduzione

Quali sono le parti del corpo che rimangono in bella vista tutto l'anno e che vi sono più utili per tutti lavori che fatte durante la giornata? Certamente le mani e insieme a queste i piedi che seppur coperti d'inverno, sono piuttosto esposti d'estate. È proprio questo uno dei motivi per i quali dovete prendervene cura ogni giorno con le varie creme che ci sono in commercio oppure con il rimedio naturale che vi sto per proporre. Vi spiego come preparare una pomata per le parti screpolate. Seguite attentamente e comprate tutti gli ingredienti necessari, vi costeranno poco e niente.

25

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • un cucchiaio di succo d'arancia
  • 2 cucchiai di amido di riso
  • 2 cucchiai di olio alle mandorle
  • acqua di riso
35

Dovete preparare un'acqua particolare che non potete acquistare da nessuna parte ma che avete sicuramente sentito nominare tante volte: l'acqua di riso. Prendete mezzo bicchiere di questo e mettete in ammollo in modo da coprirlo totalmente per quindici minuti circa. Controllate e osservate il liquido biancastro che si è formato in superficie, raccoglietelo con un cucchiaio o con un mestolo da minestra per fare più in fretta, è questo il vostro composto dalle ottime proprietà nutritive.

45

Ora prendete una terrina e versate dentro il succo d'arancia (se non ce l'avete andrà bene anche quello di pomodoro), due cucchiai di olio alle mandorle e l'amido di riso o di cereali. Quest'ultimo è facilmente reperibile nei supermercati ma in alternativa può andare bene anche quello che si usa per stirare. Aggiungete lentamente dell'acqua mischiando e cercando di ottenere un impasto liquido ma allo stesso tempo denso ed omogeneo.

55

Ed ecco che il vostro prodotto di bellezza è pronto. Stendetelo sulle mani o sui piedi se ne avete bisogno e coprite con dei guanti di lana, dei guanti di lattice o delle calze calde... Questo passaggio servirà ad aumentare l'efficacia della vostra crema che potrà agire senza evaporare nell'aria o asciugarsi. Potete anche avvolgere le parti in un asciugamano. Lasciate in posa per ben quindici minuti e risciacquate. Ripetete l'operazione tre volte a settimana, le zone screpolate riprenderanno vita. In ogni caso usate sempre delle protezioni quando fatte le facende domestiche, quando toccate acqua calda o fredda che sia, usate detersivi o fatte lavori come il giardinaggio che sporcano e irritano la pelle. Anche d'inverno il freddo rigido e poi la vicinanza alle fonti di calore che usate per scaldarvi, creano dei traumi al vostro derma, che poi vanno riparati. Lavatevi sempre con saponi neutri e mai troppo elaborati. Ottimi i prodotti naturali.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità delle nostre guide