Come preparare una lozione dopobarba

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se non siamo degli amanti della barba e ci piace raderci tutti i giorni per avere la pelle del nostro viso sempre liscia, sicuramente sapremo che per un risultato perfetto dovremo utilizzare una serie di prodotti, in modo tale che la nostra pelle risenta della rasatura. Generalmente preferiamo acquistare questi prodotti recandoci presso dei negozi specializzati in modo da comprare delle lozioni già pronte per essere utilizzate. Tuttavia, il costo di questi prodotti alcune volte, può risultare abbastanza elevato e per provare a risparmiare qualcosa, potremo cercare di preparare con le nostre mani tutti i prodotti di cui abbiamo bisogno. Per farlo ci basterà seguire le indicazioni contenute nella varie guide presenti su internet. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a preparare correttamente, una buonissima lozione dopobarba.

25

Occorrente

  • 1 tazza di aceto
  • 15 gr di salvia
  • 15 gr di rosmarino
  • 1 tazza di acqua distillata
35

In genere quando si fa la barba, si tende ad utilizzare sempre acqua tiepida per dilatare i pori, e questo è davvero una buona pratica da continuare ad eseguire sempre ad ogni rasatura. Per la rasatura dobbiamo tamponare il viso con abbondante schiuma da barba, lasciamo che agisca per alcuni secondi, per ammorbidirla ed essere preparati per la rasatura. Subito dopo aver rasato il viso, dobbiamo sciacquare il viso con dell'acqua tiepida.

45

Per completare la rasatura, insaponiamoci una seconda volta e facciamo scorrere la lama in senso contrario. Sciacquiamoci per bene nuovamente, con dell'acqua fredda ed applichiamo la lozione che ora andiamo a preparare. Dobbiamo mettere in una tazza un po' d'aceto, il rosmarino ed anche la salvia. Lasciamoli per bene macerare per almeno una settimana. Poi filtriamo l'aceto ed aggiungiamo al composto anche dell'acqua distillata.

Continua la lettura
55

Quando sarà trascorso il tempo necessario, non dobbiamo far altro che filtrare il preparato, con l'aiuto di un colino e porre il tutto, cioè il liquido che avremo ottenuto, in una bottiglia di vetro che abbia anche il tappo. Usiamo la lozione che abbiamo creato dopo ogni rasatura, poiché è un elemento non solo del tutto naturale, ma in più è un prodotto che non darà alcun genere di problema alla nostra pelle. Inoltre è consigliato anche effettuare con questa lozione dopobarba, dei veri e propri massaggi, in modo che la pelle possa riattivare per bene la circolazione del sangue. A questo punto, siamo finalmente pronti per raderci ed utilizzare la nostra ottima lozione dopobarba preparata in casa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come preparare un dopobarba naturale alle erbe

Per tenersi puliti e ordinati di tanto in tanto è necessario radersi, ma l'uso continuo del rasoio potrebbe irritare la pelle, per questo è bene procurarsi un dopobarba da applicare dopo la rasatura per dare sollievo alla pelle. E bisogna trovarne uno...
Make Up

Come fare un olio dopobarba fai da te

Il dopobarba viene utilizzato per lenire la pelle dopo una rasatura, infatti a lungo andare, quest'ultima, irrita l'epidermide creando piccoli tagli e abrasioni e tutto ciò può portare dei problemi, in quanto si dilatano i pori e possono depositarsi...
Cura del Corpo

Come usare il balsamo dopobarba

La rasatura non è sicuramente un qualcosa di semplice ed indolore per ogni uomo, ma chiaramente è necessaria per colui che vuole stare attento alla cura del proprio viso. Una buona rasatura, infatti, permette di apparire sempre in ordine. Per rendere...
Prodotti di Bellezza

Come fare una barba perfetta

La barba: uno dei trend del momento. Sempre più uomini la portano con fierezza e ciò sembra piacere alle donne. Ma perché? Difficile dirlo, forse sono attratte dal fascino dell'uomo un po' rude? In un tempo in cui i maschietti vanno regolarmente dall'estetista,...
Cura del Corpo

Come radersi correttamente il viso

Radersi il viso è un'operazione che consiste nell'eliminare la barba dal viso, utilizzando un particolare strumento chiamato rasoio che può anche essere ti tipo elettrico. Eseguire una corretta rasatura è un'operazione che con un po' di pratica diventa...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un dopobarba alle erbe

Avete dei problemi con il rasoio perché vi irrita le guance e arrossa il vostro collo? Desiderate ottenere un ottimo “after-shave” fatto in casa, con ingredienti completamente naturali e bio-compatibili? Bella, allora sappiate che con il tutorial...
Cura del Corpo

Come evitare gli arrossamenti da rasatura

Per gli uomini la rasatura del proprio viso è qualcosa di davvero fastidioso. La pelle, soggetta a pisoli tagli dovuti al rasoio, con il passare del tempo potrebbe diventare più delicata ed essere soggetta a fastidiosi arrossamenti e irritazioni. Capita...
Cura del Corpo

Consigli per una rasatura perfetta

Eseguire una perfetta rasatura può sembrare un compito semplice, ma non lo è affatto. È facile incappare in qualche errore (a causa della fretta o di semplice negligenza) e procurarsi abrasioni o tagli. In questa guida, vi forniremo i consigli per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.