Come preparare una crema alla calendula

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Molto spesso, quando abbiamo bisogno di una particolare crema per il nostro corpo, preferiamo recarci in appositi negozi come erboristerie o farmacie, per poterle acquistare già pronte per l'uso. Tuttavia, il costo di queste creme potrebbe essere abbastanza elevato e per risparmiare qualcosa potremo realizzarle con le nostre mani utilizzando solo prodotti che potremo reperire con molta facilità ed a basso costo. Per riuscirci dovremo solo cercare su internet alcune guide che ci mostreranno tutti gli ingredienti da utilizzare e quali passaggi effettuare per riuscire a preparare la crema da noi desiderata. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a preparare un'ottima crema alla calendula.

25

Occorrente

  • fiori di calendula, olio essenziale di sandalo, mirra, incenso lavanda,
  • burro vegetale
  • vasetti di vetro
35

Innanzi tutto dobbiamo avere a portata di mano della calendula (ne occorreranno 60 grammi), qualche goccia di olio essenziale di sandalo, della mirra, incenso e lavanda. Troveremo tutti questi ingredienti in qualsiasi erboristeria. Occorrerà anche del burro vegetale, come può essere il burro di cacao o il burro di karité, servirà per dare la giusta consistenza alla pomata e contemporaneamente fungerà da crema idratante. È possibile reperire la calendula anche lungo le strade durante le nostre passeggiate, non sarà difficile riconoscerla grazie al caratteristico colore arancione dei suoi fiori.

45

Quando abbiamo tutti gli ingredienti, mettiamo a sciogliere il burro in un pentolino e mettiamo dentro le erbe (calendula e lavanda) ed aggiungiamo l'olio di sandalo, la mirra e l'incenso, che daranno la profumazione. Lasciamo tutti gli ingredienti sul fuoco per pochi minuti. Dopo di che facciamo riposare il tutto per una giornata. Il giorno dopo, scaldiamo un po' il composto e versiamolo attraverso una garza che fungerà da filtro. Mettiamo l'olio filtrato, ancora caldo, dentro vasetti di vetro puliti. Pigiamo bene le erbe sul filtro così da prelevare tutti gli oli essenziali. I residui potranno essere usati come impacchi sulle zone che andremo a trattare.

Continua la lettura
55

L'olio contenuto nei vasetti solidificherà in breve tempo e la pomata alla calendula è pronta. Potremo tenerla tranquillamente a temperatura ambiente e, ovviamente con le dovute cautele, durerà per un bel po' di tempo. Se invece la mettiamo in frigorifero durerà per diversi mesi. Quando andremo ad applicarla sulla pelle, noteremo la sua particolare untuosità, che la rende adatta a pelli particolarmente secche come possono essere le mani o i piedi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Le proprietà benefiche della crema alla calendula

È noto a tutti, già da un po' di anni, l'importanza di piante o erbe per la cura di fastidi, in alternativa ai farmaci. Una pianta molto conosciuta è proprio la calendula! La calendula è una pianta erbacea a ciclo annuale, con stelo lungo settanta...
Cura del Corpo

Come usare la calendula per l'acne

L'acne è un problema che riguarda la cute degli adolescenti soprattutto, ma non solo: infatti, sempre più spesso si manifestano segni di acne in ritardo su persone ormai adulte o avviate addirittura alla mezza età. Il problema più grave di questa...
Prodotti di Bellezza

Come fare l'olio di calendula

La calendula è un fiore che, come forma, si avvicina molto alla margherita. Tra le due ci sono diverse differenze: la calendula ha molti più petali ed uno stelo che può arrivare ad una lunghezza addirittura superiore ai 70 centimetri. È una pianta...
Prodotti di Bellezza

Come preparare una crema emolliente alla calendula

La cura del proprio corpo è davvero importante per rimanere in salute e combattere i segni dell'avanzare dell'età nel migliore dei modi. Per far ciò un'attenzione speciale deve essere dedicata alla pelle, non solo attraverso prodotti specifici ma soprattutto...
Prodotti di Bellezza

Come fare un dentifricio alla calendula

È molto importante prendersi cura dalla nostra bocca, non solo per un fattore puramente estetico, ma soprattutto sul piano della nostra salute. Per aiutarci possiamo contare su una quantità infinita di prodotti in grado di soddisfare ogni nostra più...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare una crema idratante per i piedi

Molto spesso ci capita di spendere molti soldi per acquistare vari tipi di creme per la cura del nostro corpo, senza sapere realmente cosa queste possano contenere. In alcune creme possiamo anche trovare dei prodotti chimici, che a lungo andare possono...
Prodotti di Bellezza

Come preparare una crema con l'aloe vera

L'aloe vera è una pianta della famiglia delle Liliacee, che predilige climi caldi e secchi, tale pianta è coltivata anche in Italia e molti la utilizzano con soddisfazione nella autoproduzione del gel di aloe vera. Per migliaia di anni le persone hanno...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare una lozione idratante per il viso

Riuscire a mantenere una pelle del viso sempre tonica e fresca, non è semplicissimo ma neppure impossibile. Il viso è infatti costantemente sottoposto a innumerevoli fattori che ne minano la salute. Una vita troppo frenetica, il fumo e una cattiva alimentazione,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.