Come preparare un profumo per capelli

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Odorare i capelli,  rimanda subito all'immaginario di donne di altre epoche che erano solite coronare i loro capelli con ghirlande floreali profumate. Ma in inverno non c'erano fiori, quindi usavano farsi regalare dei profumi su base oleosa che potessero profumare le loro chiome.
Oggi vi spiegherò come potrete preparare per voi stesse un profumo che non abbia una base alcolica, essendo l'alcol una molecola aggressiva per la cheratina dei capelli.

27

Occorrente

  • oli vegetali
  • aromi per dolci
  • boccetta di vetro opaca o di plastica comunque non trasparente
37

Per creare il nostro olio, possiamo dunque utilizzare un olio di base piuttosto leggero che non sia pesante perché altrimenti i vostri capelli diventeranno troppo unti e un po' appesantiti, specialmente per un uso prolungato. Vi sconsiglio altamente di utilizzare l'olio di oliva e l'olio di mandorle che irrigidisce facilmente e va quindi a far puzzare i vostri capelli, ottenendo l'effetto contrario rispetto a quello che vogliamo.
Vi consiglio tuttavia l'olio di jojoba che, avendo o i capelli grassi o i capelli secchi, va benissimo; se invece volete associare una funzione nutriente a quella profumata vi consiglio di utilizzare l'olio di germe di grano (li potete trovare entrambi su internet e in erboristeria, essendo degli oli vegetali piuttosto comuni.

47

Prendete un olio vegetale e aggiungete dentro una fragranza come rosa tea e fiori di cotone; queste sono le mie preferite, anche se preferisco i fiori di tiarè della Polinesia che vengono appunto addizionati agli oli vegetali per poter profumare le splendide chiome delle polinesiane.

Continua la lettura
57

Addizionate una quindicina di gocce di fragranza al nostro olio vegetale (ne potete mettere 50 ml), annettere la dose di fragranza, se volete ottenere un olio molto più concentrato e profumato. Ovviamente cambiando la fragranza, muta anche l'intensità.

67

Versate il tutto su una boccetta, potete usare una di plastica che non sia trasparente, magari con il tappo dotato di apertura con buco per facilitarne l'utilizzo; oppure in vetro opaco, altrimenti l'olio tenderà a inacidirsi a contatto con la luce, non essendo una sostanza chimica che non andrà a male velocemente.

77

Prendete alcune gocce, strofinatele sulle dita e mettetele sui capelli ogni volta che desiderate averli deliziosamente profumati.
Tuttavia se non riuscite a reperire tutti questi ingredienti, potete usare un olio di vinacciolo che si utilizza per condire l'insalata o per farcire, e lo vendono facilmente nei supermercati. Lo stesso vale per l'olio di riso (assicuratevi che sia di agricoltura biologica). Essi sono ricchi di vitamina E, che non inacidisce facilmente. Aggiungete quindi un aroma per dolci alla vaniglia o floreale, ovviamente devono essere costituiti di olio vegetale, altrimenti non si legherà all'olio di base (controllate gli ingredienti dalla boccetta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come creare un profumo alla vaniglia

L'ultimo gesto prima di uscire di casa la mattina, è senz'altro prendere la boccetta di profumo e spruzzare la nube aromatica. Sentirsi avvolti e portare con sé la propria fragranza preferita è un gesto indispensabile per sentirsi in ordine ed affrontare...
Prodotti di Bellezza

Come preparare la vostra eau de toilette

Nel presente interessante e pratico articolo che potrete leggere approfonditamente nei passaggi susseguenti, vi aiuterò a capire bene come preparare autonomamente la vostra Eau de Toilette, restando in totale comodità dentro casa. Attraverso il metodo...
Prodotti di Bellezza

Come fare un profumo

Realizzare un profumo autonomamente e nella proprio abitazione è un qualcosa a cui molti hanno pensato di mettere in pratica. Molto spesso capita che nel provare a creare un prodotto del genere, ad esempio mescolando alcuni profumi acquistati, non si...
Cura del Corpo

Come fare un'acqua di colonia al muschio bianco

Profumarsi è un rito che viene utilizzato da sempre. Esistono una vastissima scelta di profumi che si differenziano sopratutto per la loro fragranza. Il profumo è qualcosa di assolutamente personale e tramite l'olfatto ci lega a ricordi, fatti, persone...
Prodotti di Bellezza

Come preparare il profumo alla violetta

Conosciuta fin dall'antichità ed apprezzata da poeti e pittori, la violetta (viola odorata) è un fiorellino grazioso che cresce spontaneo in primavera. Oltre ad essere simbolo dell’amore romantico, ispira allegria in chi l'ammira ed è dotato di un...
Prodotti di Bellezza

Come riutilizzare i profumi

I profumi sono da sempre degli accessori molto amati specialmente dalle donne, ma non si tratta di una prerogativa esclusivamente femminile, infatti gli uomi appassionati di fragranze risultano essere veramente tanti. Gli amanti dei profumi, non di rado...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare il talco profumato

Realizzare dei cosmetici in maniera artigianale è un qualcosa di molto bello e di divertente che ci consente in numerosissimi casi anche di risparmiare molto denaro. Possiamo ad esempio realizzare degli eleganti profumi, dei deodoranti, degli shampoo...
Prodotti di Bellezza

Come fare il profumo al sandalo

Chiunque abbia fatto un viaggio in India non potrà mai dimenticare quel profumo così speciale, il caratteristico aroma del legno di sandalo, che permea negli spazi, lascia la sua fragranza sugli abiti e avvolge il corpo. Il sandalo o legno di sandalo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.