Come preparare un dopo shampoo e un olio al timo per cuoio capelluto iperseborroico

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il timo è una pianta aromatica e officinale, dalle indiscusse proprietà benefiche. Le sue foglioline verdi, dalle sfumature lunari, ed i suoi fiorellini rosati, vengono utilizzati non solo in cucina, per la degustazione di squisite e caratteristiche pietanze. Le molteplici varietà del timo, ed il suo olio essenziale, sono infatti un buon rimedio, sottoforma di sciroppo o infuso, contro diversi disturbi psicosomatici. Sono inoltre un ottimo alleato di bellezza! In questa guida, vi spiegheremo come preparare un dopo - shampoo e un olio al timo per cuoio capelluto iperseborroico.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • acqua
  • aceto di mele
  • ortica fresca
  • edera
  • foglie di noce
  • foglie di salvia
  • rosmarino
  • timo
  • alcol
  • olio di ricino
  • olio di timo
  • shampoo
37

L'olio essenziale del timo, dalle proprietà antisettiche e antiossidanti, vi aiuterà a reidratare i vostri capelli, ristabilendone l'equilibrio, e rendendoli più forti e lucenti. Ovviamente, come tutti gli olii essenziali (li trovate nelle erboristerie più fornite) và diluito nei prodotti che andrete ad usare. Bastano 20 gocce nel vostro flacone di shampoo preferito, ed il gioco è fatto! NB: Una volta aperto l'olio, potete decidere di utilizzarlo per altre preparazioni cosmetiche: unito alla vostra crema corpo, sarà un buon rimedio contro gli insidiosi inestetismi della cellulite.

47

Vediamo come eseguire il corretto lavaggio del cuoio capelluto iperseborroico: fate attenzione a non far scivolare lo shampoo sugli occhi, potrebbe causarvi irritazione. Massaggiate intensamente, per ben due volte, ed infine risciacquate abbondantemente. Se desiderate preparare un'ottima lozione rinforzante, specie se avete i capelli scuri e grassi, prendete subito nota! Il timo, insieme con altre erbe aromatiche, vi regalerà una chioma ed una freschezza invidiabili!

Continua la lettura
57

Per l'infuso, da utilizzare come ultimo risciacquo dopo lo shampoo: Fate macerare, in un vaso di vetro sterilizzato, a chiusura ermetica e con un collo ampio, 5 dl di aceto di mele con 25 gr. Di ortica fresca, 20 gr. Di foglie spezzettate di edera, 10 gr. Di foglie di noce, 10 gr. Di foglie di salvia, 10 gr. Di rosmarino, 10 gr. Di foglie di TIMO e 5 dl. Di alcol da liquori a 95°.

67

Lavate molto bene, asciugate e tritate l'ortica e l'edera fresche prima di aggiungerle. Lasciate macerare per due settimane agitando di tanto in tanto. Colate successivamente il liquido verde ottenuto in una bottiglia. Filtratelo prima attraverso un colino e poi con un filtro di carta, per eliminare definitivamente eventuali residui. Aggiungete 1 dl. Di olio di ricino e usatelo subito dopo lo shampoo, risciacquando accuratamente.

77

Questa preparazione può essere altresi' utilizzata contro il cattivo odore dei piedi. Le foglioline essiccate, inoltre, possono servire per la preparazione di un "borotalco"medicamentoso per piedi soggetti all'attacco di funghi e batteri. Polverizzate finemente possono essere usate nel pediluvio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come realizzare uno shampoo antiforfora

La forfora è una vera e propria patologia. Si tratta di un problema della cute, di cui soffrono molte persone. Porta alla desquamazione del cuoio ...
Capelli

Come Realizzare Uno Shampoo A Secco Con La Farina Di Ceci

Lo shampoo secco sembra essere davvero una scoperta fantastica: è quel prodotto in grado di “salvarci” la serata, se è molto tardi e non abbiamo ...
Capelli

Come Preparare Uno Shampoo Rinfrescante Alla Menta

Lo shampoo alla menta si può anche definire estivo, per il suo effetto vivificante e piacevolmente rinfrescante. Tra l'altro, grazie alla sua blanda azione ...
Capelli

Rimedi naturali per capelli grassi

Uno dei problemi più frequenti che colpisce i capelli è l'eccesso di produzione di sebo del cuoio capelluto che da luogo al fenomeno dei ...
Capelli

Come fare uno shampoo al fiordaliso e timo

Il fiordaliso e il timo sono delle piante di origine mediterranea, ricche di moltissime qualità. Il fiordaliso è antinfiammatorio ed astringente, in quanto è ricco ...
Capelli

Rimedi contro i capelli grassi

I capelli grassi sono un problema molto fastidioso, che può arrivare perfino a imbarazzare chi ne è soggetto. Piuttosto diffuso tra gli uomini e le ...
Capelli

Come fare una maschera per i capelli

Per mantenere i capelli in buona salute, non occorre andare sempre in centri estetici, ma anche a casa possiamo trovare prodotti, del tutto naturali ed ...
Prodotti di Bellezza

Come preparare uno shampoo fai da te con camomilla e salvia

Quante volte avete sentito dire che la maggior parte dei prodotti cosmetici in commercio è piena zeppa di sostanze chimiche e dannose? Purtroppo, non possiamo ...
Capelli

Come combattere il prurito del cuoio capelluto

A volte anche la testa fa prurito ed è importante capire la causa, valutandone anche l'intensità del prurito. Generalmente grattarsi la testa per qualche ...
Cura del Corpo

10 cose da sapere sulla secchezza del cuoio capelluto

I capelli di ognuno di noi sono radicati in una zona della cute che si trova subito sopra la scatola cranica e che è chiamata ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore degli stessi, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.