Come preparare un antiforfora alla cipolla

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La cura del nostro corpo, è certamente un qualcosa di molto importante che ci permette di sentirci maggiormente a nostro agio sia con noi stessi, sia con gli altri. In molti sono anche i metodi che possiamo adottare per prenderci cura efficacemente di noi stessi, che vanno per esempio dal seguire una dieta sana ed equilibrata e dal fare sport, fino ad arrivare all'utilizzo di cosmetici quali balsami e profumi. La forfora è un problema che compare sia negli uomini che nelle donne e consiste in una desquamazione al cuoio capelluto. La terapia si basa sull'applicazione di shampoo e lozioni, acquistabili in farmacia; tuttavia se non abbiamo la possibilità di spendere tanto, possiamo porre fine a questo fastidioso problema creando un antiforfora alla cipolla. In questa guida infatti vedremo come preparare questo rimedio casalingo.

27

Occorrente

  • Primo metodo: una cipolla, shampoo
  • Secondo metodo: una cipolla di piccole dimensioni, latte di cocco q.b., pellicola, shampoo profumato
37

Per prima cosa, è importante utilizzare una buona cipolla, meglio ancora se si tratta di una cipolla biologica. Dovremo semplicemente sciacquarci il capo con dell'acqua tiepida, avendo cura di bagnare per bene i nostri capelli. Tagliamo una cipolla a metà e sfreghiamola su tutto il cuoio capelluto, con delicatezza e con movimenti circolari, per almeno 2-3 minuti. Successivamente, possiamo procedere con il lavaggio accurato dei capelli utilizzando un buon shampoo antiforfora e profumato. È buona regola lavare i capelli con lo shampoo più volte, fino a quando l'odore della cipolla non sarà completamente sparito, infine asciughiamo i capelli con un phon o con un asciugamano delicato.

47

Possiamo ripetere questo procedimento per almeno 2-3 volte al mese, in questo modo preverremo efficacemente la formazione della forfora sui capelli. Altro rimedio, è quello di mettere una cipolla di piccolissime dimensioni dentro una piccola bacinella, aggiungiamo un poco di latte di cocco e frulliamo il tutto fino a quando non otterremo una sorta di cremina. Laviamoci il capo lasciando i capelli ben umidi, applichiamo la crema ottenuta sui capelli e poi avvolgiamo tutti i capelli in un poco di pellicola: possiamo, prima di mettere la pellicola, effettuare una pettinatura a coda di cavallo se abbiamo i capelli lunghi, in questo modo li terremo più uniti e compatti.

Continua la lettura
57

Teniamo la pellicola per almeno 30 minuti, in modo che i capelli assorbano completamente le proprietà benefiche contenute nella cipolla e nel latte di cocco. Trascorso il tempo, laviamo il capo accuratamente sotto l'acqua tiepida utilizzando uno shampoo molto profumato, come potrebbe essere quello alla camomilla, per cancellare definitivamente l'odore della cipolla. Con qualche piccola accortezza, possiamo creare un antiforfora naturale in maniera semplice, veloce ed economica.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

I migliori oli essenziali per i capelli

Sogni una capigliatura sana, forte e naturalmente bella? Non c'è bisogno di spendere soldi in costosi prodotti cosmetici che, utilizzando sostanze chimiche, siliconi e parabeni, finiscono per danneggiare e indebolire i capelli. La natura ci offre una...
Capelli

I rimedi naturali per combattere la forfora

Il nostro cuoio capelluto tende normalmente a desquamarsi, favorendo il ricambio delle cellule eliminandone quelle morte. Quando però la desquamazione è eccessiva si inizia a parlare di forfora, una patologia del cuoio capelluto che si presenta sotto...
Capelli

Come fare un decotto contro la forfora

La forfora è un disturbo comune che colpisce il cuoio capelluto quasi della metà della popolazione all'età post-puberale e di qualsiasi sesso ed etnia. Spesso provoca prurito, la cui intensità varia a seconda della stagione: normalmente, l'inverno...
Capelli

I rimedi contro la forfora dei capelli

La forfora è uno di quei problemi che può affliggere chiunque. Essa infatti, si presenta come piccole squame bianche, normali nel ricambio cellulare del cuoi capelluto. Ma quando diventa eccessiva, si presenta di un colore grigiastro e di uno spessore...
Capelli

10 segreti per far durare i capelli puliti più a lungo

Sicuramente vi sarà capitato di lavare i capelli e trovarli il giorno dopo già unti o senza volume. La chioma sporca o che sembra tale dà tono ingrigito e lucido anche al viso. La causa dei capelli unti o che si sporcano in poco tempo proviene generalmente...
Capelli

Come scaricare la tinta dei capelli

Capita spesso che, dopo un iniziale entusiasmo dato dalla colorazione dei capelli, la tinta ottenuta non  soddisfi più. Oppure il tono della colorazione non sembra più adatto al viso. Tornare al colore naturale, eliminando del tutto una colorazione...
Capelli

10 consigli per proteggere i capelli dal freddo invernale

Durante i mesi invernali, il clima freddo combinato con il calore secco dei caloriferi può devastare la vostra chioma, causando rotture e doppie punte. Proprio così: i capelli non si spezzano solo in estate. Può accadere anche durante l'inverno, e...
Cura del Corpo

5 benefici dell'argilla per la pelle

L'argilla è una sostanza minerale dalle molteplici proprietà benefiche. Utilizzata già nell'antichità come rimedio antisettico e cicatrizzante, l'argilla è ricca di silice, alluminio, ferro, magnesio e calcio. Viste le sue innumerevoli proprietà,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.