Come Preparare L'Oleolito Di Iperico

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo poter preparare l'oleolito di iperico, con le proprie mani e comodamente in casa, spendendo davvero poco. In genere può accadere che quando si prende il sole d'estate, la pelle possa perdere la sua normale idratazione e si possa anche arrossar. In questo caso è molto importante la cura post-tintarella, in modo da poter evitare spiacevoli inconvenienti. Possiamo preparare, come aiuto per la nostra pelle, un oleolito di iperico che ha un forte potere lenitivo, idratante ed anche rivitalizzante, usando dei prodotti del tutto naturali. Pronti per iniziare? Buon divertimento!

25

Occorrente

  • Cimette fiorite di iperico
  • Olio di mandorle dolci
  • Olio d'oliva
35

La prima cosa che dobbiamo fare è quella di prendere un barattolo pulito e metterci al suo interno circa 250 grammi di cimette di iperico fiorite, che possiamo trovare anche in erboristeria. Successivamente dobbiamo ricoprire il tutto per una metà, con l'olio d'oliva e l'altra metà con l'olio di mandorle dolci. È molto importante che le cimette siano coperte interamente dagli oli. Poi richiudiamo il baratto ermeticamente e ricopriamolo con della pellicola trasparente.

45

Facciamo riposare il tutto, in un posto soleggiato: come può essere il terrazzo o il davanzale. Fatto ciò dobbiamo aspettare circa 25 giorni ed ogni tanto dobbiamo muoverlo un po', in modo tale che l'iperico fiorito rilasci le sue proprietà nutrienti. È arrivato il momento di filtrare l'olio, che abbiamo fatto precedentemente riposare. Per farlo dobbiamo prendere un nuovo barattolo e con l'aiuto di un imbuto e di un colino, versiamo dentro l'olio e filtriamo le cimette. Subito dopo dobbiamo spremerle per bene, con l'aiuto di un cucchiaino per trarne tutto il succo.

Continua la lettura
55

Facciamo riposare il barattolo nel frigo per almeno una notte ed il giorno seguente, possiamo procedere al secondo filtraggio. In questo caso dobbiamo usare una bottiglia di vetro scuro. Mettiamoci sopra un panno di cotone pulito e versiamo al suo interno tutto l'olio. Le fibre del cotone riusciranno a catturare anche le ultime impurità che sono rimaste all'interno. In tutto ciò ricordiamo che mentre travasiamo l'olio, non dobbiamo mai versare anche l'ultima parte di questo, perché è proprio lì che si depositano tutte le impurità residue. A questo punto possiamo anche usare l'oleolito come idratante per la nostra pelle o anche come un ottimo dopo sole. Potremo conservarlo in un luogo fresco ed asciutto. Vedrete che idratazione immediata!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come preparare un enolito di iperico

Esistono più di trecento specie di Iperico, chiamato anche Erba di San Giovanni, e ai fini della medicina alternativa occorre cercare quella che presenta puntini neri sui petali dei fiori, anche se i punti chiari son ben visibili, se le foglie sono tenute...
Prodotti di Bellezza

Come farsi belle con l'iperico

L'Iperico la pianta dal colore giallo per farsi belle. Facilmente visibile in primavera lungo le strade o i bordi dei campi. Conosciuta anche come "erba di S. Giovanni" proprio perché nel medioevo si usava mettere alcuni fiori di questa pianta sotto...
Prodotti di Bellezza

Come Preparare L'oleolito Alla Carota

Vedremo in questo articolo di oggi come preparare l'oleolito alla carota. Questo elemento è un preparato di uso commerciale che, ha benefici effetti sulla pelle in base al principio attivo che è utilizzato. La caratteristica di tale preparato è il...
Prodotti di Bellezza

Come fare l'oleolito al peperoncino

Il peperoncino, come ben affermano tutti i nutrizionisti ha innumerevoli proprietà benefiche. Favorisce, infatti, la digestione, è ricco di vitamina C, E, di beta-carotene, un potente antiossidante e tra l'altro stimola la circolazione del sangue. Quindi...
Prodotti di Bellezza

Come prepararsi l'oleolito alla camomilla

Gli oleoliti sono degli olii in cui vengono fatti macerare piante fresche o essiccate. Gli olii si arrichiscono dei principi presenti nelle piante macerate. Gli oleoliti ci permettono di sostituire le tipiche creme e lozioni che compriamo ogni giorno...
Prodotti di Bellezza

come preparare lozioni e un oleolito di edera

L'edera è un arbusto rampicante che ha foglie di un bel verde scuro, a volte screziate di bianco. Non è inusuale vederla abbarbicarsi lungo i muri delle case, o su per i tronchi degli alberi, in quanto si tratta di una pianta infestante e parassita....
Prodotti di Bellezza

Come preparare un oleolito al limone

Gli oleoliti si ottengono dalla macerazione di piante fresche o secche in olio d'oliva e di girasole. In genere, si utilizzano le foglie, le radici, i fiori, i semi, i frutti oppure parti di arbusti. Puoi acquistarli a prezzi modici in tutte le erboristerie...
Prodotti di Bellezza

Come Fare Un Oleolito All'Edera Per Combattere La Cellulite

Combattere gli inestetismi della cellulite è uno degli obiettivi di molte donne che presentano questo problema. In commercio esistono tanti prodotti specifici che promettono di aiutare ad eliminare i fastidiosi cuscinetti tipici della ritenzione idrica....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.