Come Preparare L'oleolito Alla Carota

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Vedremo in questo articolo di oggi come preparare l'oleolito alla carota. Questo elemento è un preparato di uso commerciale che, ha benefici effetti sulla pelle in base al principio attivo che è utilizzato. La caratteristica di tale preparato è il fatto che vengono estratti i principi attivi dei vegetali macerandoli sotto forma di olio. Nel caso dell'oleolito alla carota, si otterrà un olio idratante preparando e coadiuvando l'abbronzatura senza andare verso effetti spiacevoli come l'accentuazione delle rughe, ed anche l'invecchiamento della pelle in generale. Potrete preparare l'oleolito naturalmente anche in casa vostra. Continuate la lettura e scoprirete come potrete fare.

26

Occorrente

  • Carote
  • Olio di riso
  • Olio di girasole
36

Dovrete usare un olio vegetale, però dovrà avere il pregio di non avere un aroma molto intenso e, specialmente non dovrà irrancidire successivamente dopo pochissimo tempo. L'olio di oliva ha un profumo troppo forte che, diventa sgradevole dopo poco tempo. Potrete usare oli aromatici come quello di mandorle, anche se il prezzo è abbastanza elevato, quindi vi consigliamo di scegliere l'olio di riso oppure di girasole che sono leggeri, ed anche aromatici e che non irrancidiscono troppo facilmente. Li potrete trovare facilmente al supermercato ad un prezzo accessibile decisamente.

46

Potrete usare tutte le carote che volete, la quantità dipende dal barattolo che pensate di scegliere per la preparazione dell'oleolito. La cosa importante è che siano di agricoltura biologica, in modo da evitare sostanze chimiche. Dovrete lavare ed asciugare le carote, poi le dovrete bene raschiare e successivamente le dovrete passare con della carta da cucina, in modo da togliere gli scarti bene. In seguito le dovrete tagliare a julienne, poi mettetele dentro ad un barattolo di vetro. Ricoprite quindi le carote con olio di riso oppure di girasole, o se preferite, le potrete anche mischiare. Ricoprite ora il barattolo con una garza, poi le dovrete fermare con un elastico sul bordo del vasetto. Così facendo, potrete far evaporare l'acqua che è dentro alle carote.

Continua la lettura
56

A questo punto dovrete far riposare per circa 20 giorni il barattolo in un luogo al buio ed asciutto, e successivamente potrete fare il filtraggio. Prendete quindi un altro barattolo, poi dovrete filtrare il liquido, con l'aiuto di un imbuto ed un filtro da cucina. Una volta che avrete terminato, dovrete versare il composto e, con un cucchiaino dovrete schiacciare le carote per bene.

66

Il giorno seguente, dovrete fare il secondo filtraggio con un panno di cotone, che dovrete mettere sopra ad un imbuto, sistemato sul collo di una bottiglia. Dovrete quindi versare poco per volta l'olio facendo in modo che le ultime impurità siano catturate dalle fibre del panno. Non dovrete versare l'ultima parte di olio, in quanto sono depositate le bolle d'acqua trattenuta dalle carote. Il risultato sarà un olio per il corpo che contiene beta-carotene, e che sarà utilissimo per idratare la pelle e prepararla all'abbronzatura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Prodotti di Bellezza

Come fare l'oleolito al peperoncino

Il peperoncino, come ben affermano tutti i nutrizionisti ha innumerevoli proprietà benefiche. Favorisce, infatti, la digestione, è ricco di vitamina C, E, di beta-carotene, un potente antiossidante e tra l'altro stimola la circolazione del sangue. Quindi...
Prodotti di Bellezza

Come Preparare L'Oleolito Di Arnica

L'arnica montana o semplicemente arnica, è una pianta medicinale succulenta perenne con fusto eretto, e dai fiori completamente gialli. Totalmente ignorata nell'antichità poiché cresce solo in alta montagna, si è iniziato a trattarla sfruttandone...
Prodotti di Bellezza

Come Fare Un Oleolito All'Edera Per Combattere La Cellulite

Combattere gli inestetismi della cellulite è uno degli obiettivi di molte donne che presentano questo problema. In commercio esistono tanti prodotti specifici che promettono di aiutare ad eliminare i fastidiosi cuscinetti tipici della ritenzione idrica....
Prodotti di Bellezza

Come prepararsi l'oleolito alla camomilla

Gli oleoliti sono degli olii in cui vengono fatti macerare piante fresche o essiccate. Gli olii si arrichiscono dei principi presenti nelle piante macerate. Gli oleoliti ci permettono di sostituire le tipiche creme e lozioni che compriamo ogni giorno...
Prodotti di Bellezza

come preparare lozioni e un oleolito di edera

L'edera è un arbusto rampicante che ha foglie di un bel verde scuro, a volte screziate di bianco. Non è inusuale vederla abbarbicarsi lungo i muri delle case, o su per i tronchi degli alberi, in quanto si tratta di una pianta infestante e parassita....
Prodotti di Bellezza

Come preparare un infuso doposole all'iperico e l'oleolito alla lavanda

Nel mondo ci sono una varietà infinita di piante molte delle quali adatte per il nostro fabbisogno cutaneo. Molto indicate, queste piante possono essere un vero e proprio toccasana per chi vuole nutrire la propria pelle in maniera completa. In questo...
Prodotti di Bellezza

Come curare le scottature solari con l'iperico

In questo articolo vogliamo parlare di un argomento alquanto attuale, visto il periodo dell’anno che stiamo vivendo. Nello specifico vogliamo parlare ed approfondire, il mondo delle scottature solari. Si sa che questo periodo e cioè l’estate, è...
Prodotti di Bellezza

Come aromatizzare il sapone

Il sapone è un elemento molto antico e importante usato per la pulizia della casa ma anche e soprattutto del corpo; infatti senza di esso la sensazione di buon odore e pulizia che permane addosso, dopo una bella doccia, non sussisterebbe. Inoltre, il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.