Come preparare in casa un profumo ai fiori

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Colorati, allegri, belli e soprattutto profumati. Stiamo parlando dei fiori, che oltre ad ornare parchi, giardini o le nostre case, vengono utilizzati per scopi non ornamentali. Uno di questi utilizzi prevede la preparazione di un gradevole profumo, adatto ai vostri gusti, alle vostre esigenze e soprattutto priva di additivi chimici. Può sembrare un progetto un po' articolato, ma seguendo passo passo questa semplice guida potete preparare la vostra fragranza artigianale e vedrete che soddisfazione! Vediamo come procedere.

27

Occorrente

  • Olii essenziali
  • Contagocce
  • Bottiglietta di vetro per profumo
  • Alcool etilico a 96°
  • Fiori di rose, gelsomini, ortensie
37

La prima cosa da fare è raccogliere i fiori, meglio se disponibili in giardino, come rose, gelsomini e ortensie, molto profumati e soprattutto a portata di mano. Togliete i gambi e le foglie e metteteli in una pentola di medie dimensioni. Aggiungete acqua, fino a coprire di almeno un centimetro i fiori e portatela ad ebollizione. Fate bollire per circa 5-10 minuti e appena il composto si sarà raffreddato travasatelo in un contenitore di vetro o ceramica. Lasciatelo in infusione per almeno 10 giorni in un luogo fresco, lontano da fonti di calore e dalla luce diretta del sole.

47

Passato questo periodo di riposo, filtrate l'acqua, con l'aiuto di un passino da cucina o, meglio, una garza sterile, così da ricavare la pura essenza dei fiori. Aggiungete ora alcool etilico o alcool puro, nella misura del 20% rispetto all'essenza. Mescolate il tutto con un cucchiaio e fate riposare in un luogo buio e fresco per almeno una settimana, avendo l'accortezza di chiudere bene il contenitore.

Continua la lettura
57

A riposo ultimato aprite il barattolo e aggiungete qualche goccia di oli essenziali, del profumo che più preferite. Agitate il composto affinché si assorba tutto per bene. Quest'operazione serve a esaltare la fragranza e rendere il profumo unico e dall'aroma intenso. Trasferite infine il prodotto in piccole boccettine di vetro, di quelle dotate di contagocce e di colore scuro, avendo cura di chiudere bene il tappo, altrimenti il profumo sfuma, assieme a tutti i vostri sforzi!

67

Il profumo delicato delle essenze ottenute in modo artigianale si adatta ai gusti di molti, diventando così un'ottima idea regalo, soprattutto per Natale. Pianificate quindi di produrne qualche dose in più, nel corso dell'estate, e conservatela in boccettine colorate, adatte per un regalo. Farete sicuramente felici le amiche così come zie, mamme, nonne, e perché no, anche qualche papà
Con questo quarto e ultimo passo chiudiamo qui la guida su come preparare in casa un profumo ai fiori.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate i fiori appena raccolti, altrimenti conservateli in frigo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Make Up

Come riciclare lo smalto per unghie

Lo smalto per le unghie è sicuramente il prodotto cosmetico più usato dalle donne, specie nel periodo estivo. Tuttavia, le boccettine spesso presentano dei problemi; infatti, se non le usiamo per molto tempo, si seccano e non riusciamo più a prelevare...
Prodotti di Bellezza

Come riutilizzare i profumi

I profumi sono da sempre degli accessori molto amati specialmente dalle donne, ma non si tratta di una prerogativa esclusivamente femminile, infatti gli uomi appassionati di fragranze risultano essere veramente tanti. Gli amanti dei profumi, non di rado...
Prodotti di Bellezza

Come fare un profumo

Realizzare un profumo autonomamente e nella proprio abitazione è un qualcosa a cui molti hanno pensato di mettere in pratica. Molto spesso capita che nel provare a creare un prodotto del genere, ad esempio mescolando alcuni profumi acquistati, non si...
Prodotti di Bellezza

Come scegliere un profumo per lui

Il profumo è una miscela gradevole realizzata con aromi naturali o anche artificiali. In base alla composizione presenta un'essenza fresca, fruttata, cipriata, orientale, agrumata, legnosa, muschiata, verde, fougére o speziata. Generalmente, il profumo...
Prodotti di Bellezza

Come fare un profumo in casa

Il profumo, come si può immaginare, è uno dei prodotti più antichi al mondo. Già nell'antico Egitto se ne faceva largo uso, la pulizia del corpo e la sua relativa profumazione, era segno di purificazione dello spirito, accattivandosi così la benevolenza...
Prodotti di Bellezza

Come Preparare Essenze E Profumi

Le essenze di erbe oppure di fiori profumati, si preparano e si imbottigliano semplicemente e con poca spesa, avvalendosi dell'utilizzo dell'aceto bianco come agente d'infusione. La lavanda, ad esempio, è sempre stata la preferita per il suo fresco profumo...
Prodotti di Bellezza

Come creare un profumo ai frutti tropicali

Come creare un profumo? L'origine dei profumi affonda le proprie radici ai tempi più remoti. Molte civiltà e popolazioni adoperavano profumi, essenze e fragranze per profumare la propria pelle ma anche per profumare gli ambienti in cui vivevano. Tutti...
Cura del Corpo

Come fare i bagni di sale

Fare i bagni di sale è così semplice. Anche se la nostra è ormai una cultura di docce veloci. Ormai quasi sempre non si trova il tempo per fare lunghi bagni di lusso. Ma dovete trovarlo per fare i bagni di sale. Infatti, questa pratica con sali profumati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.