Come piastrare i capelli

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Si dice che i capelli siano il vero e proprio biglietto da visita per chiunque, sia uomini che donne di qualsiasi età; infatti, non è un caso che, soprattutto le donne, abbiano l'abitudine di andare dal parrucchiere mediamente una volta ogni 1-2 settimane, senza considerare le varie attenzioni ed i trattamenti che applicano alla propria capigliatura tra le mura domestiche. Tra quelli più comuni che si fanno ai capelli c'è sicuramente la lisciatura, che solitamente avviene attraverso l'utilizzo di una piastra; questo trattamento, però, siccome utilizza il calore per lisciare i capelli, potrebbe arrecare dei danni ai capelli stessi se non viene eseguito in maniera corretta. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come piastrare i capelli.

25

Scelta della piastra

Scegliere il giusto tipo di piastra per capelli è fondamentale: in commercio le migliori al momento restano quelle con lamelle e rivestimenti in ceramica, strato protettivo che non stressa il capello agendo efficacemente dalla radice alle punte. Alcuni modelli in ceramica hanno attivo un sistema di rilascio di ioni che favorisce l'idratazione del capello che comunque, a causa delle alte temperature della piastra, sta subendo uno choc. È consigliabile scegliere una piastra dalla temperatura regolabile, per spaziare dall'acconciatura molto liscia ai ritocchi sulle ciocche ribelli. In funzione del tipo di capelli si opterà per un grado di lisciatura differente.

35

Durata del liscio e protezione dei capelli

Per piastrare bene i capelli è bene che si abbiano due obbiettivi complementari all'effetto estetico: una lisciatura che duri a lungo e una buona protezione per i capelli. In commercio sono in vendita molte marche che offrono shampoo disciplinanti, con tecnologie del tipo Liss Intense o Freez Control, e creme liscianti da applicare dopo lo shampoo, prima dell'asciugatura.

Continua la lettura
45

Applicazione della piastra

Ogni ciocca viene fatta passare attraverso la piastra dalla radice alla punta, tendendo la piastra un po' verso l'alto quando si comincia all'altezza della cute se si vuole un effetto più "bombato" alla radice. Mentre si passa la piastra non bisogna mai fermare il movimento mentre la ciocca è tra le lamelle perché si rischierebbe di bruciare i capelli. Terminata la zona posteriore della testa, si passa al lati, cominciando dalle ciocche che si trovano all'altezza delle orecchie e continuando fino ai capelli che si trovano più in alto. Una volta finito, ci si guarda di nuovo allo specchio per vedere se l'effetto d'insieme è soddisfacente e si spruzza, a una distanza di 20 cm, una nuvola di lacca per il fissaggio.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando si piastrano i capelli si posiziona prima la lamella inferiore, poi si chiude con quella superiore. Inoltre, non passare la piastra più di due volte sulla stessa ciocca, altrimenti rischiate di rovinare i capelli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Come piastrare i capelli in modo che mantengano a lungo

Prepararsi per un occasione speciale o per una semplice serata col proprio partner o con i propri amici, richiede comunque un certo impegno e un po' di tempo. Esistono molti aspetti che dobbiamo tenere in considerazione per migliorare il nostro aspetto....
Capelli

Come piastrare i capelli da uomo

Gli uomini che desiderano domare capelli ribelli o intendono realizzare una pettinatura diversa da quella usuale e cambiare il proprio hair look potranno ricorrere all'utilizzo di una piastra. Tale strumento, se correttamente impiegato, potrà rivelarsi...
Capelli

Come piastrarsi correttamente i capelli

La guida che scriveremo a breve andrà a occuparsi di cura personale e, nello specifico di capelli. La cura personale passa anche attraverso la sistemazione dei capelli, per avere un aspetto sempre ordinato. Andremo a spiegarvi in pochi e semplici passi...
Capelli

Come usare la piastra per capelli

Le piastre per capelli sono uno strumento molto utile per tutti coloro che hanno dei capelli ribelli e difficili da domare. Bisogna però prestare molta attenzione a non utilizzarla troppo spesso perché comunque piastrare i capelli determina un certo...
Capelli

Come sgonfiare i capelli ricci

Ogni riccio è un capriccio. I capelli ricci, per quanto belli e affascinanti sono davvero difficili da gestire. Le persone con capelli ricci impiegano molto più tempo nel pettinare i loro capelli. Infatti gestirli e riuscire ad avere una capigliatura...
Capelli

Come fare il frisè ai capelli

È bello, e fa sempre bene, cambiare look, sia rinnovando il proprio abbigliamento, sia personalizzando i capelli. Il frisé, per esempio, è stato utilizzatissimo negli anni '80, e rappresenta il "volume" per eccellenza! Risulta essere particolarmente...
Capelli

Le acconciature per i capelli fini

Le acconciature per capelli fini sono sempre stati un problema per le donne di ogni età. Il dilemma più grande è: come dare volume ad una testa in cui i capelli, anche se fitti, tengono ad appiattirsi? Il tutto dipende dalla struttura, se liscia o...
Capelli

Come piastrarsi i capelli (per uomo)

Di questi tempi la moda ha avuto grandi espansioni nel campo dei vestiti. Ci sono state tantissime uscite di capi di abbigliamento di marche molto note, ma non sempre la moda riguarda il nostro guardaroba. Infatti, ultimamente, vanno di moda diverse acconciature...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.