Come ossigenare i capelli

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Alcune di voi avranno certamente provato a cambiare look partendo proprio dal cambio di colore dei capelli, essendo il tratto più ''facilmente'' reversibile. Il cambio di colore infatti è un effetto già da subito evidente. Se magari la vostra scelta sia quella di chiarire il vostro colore di capelli sulla tonalità del biondo, questa guida risulterà allettante, poiché, attraverso semplicissimi passi vi spiegheremo come ossigenare i capelli in modo facile e veloce.

27

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • acqua ossigenata
  • Crema decolorante azzurra o gialla
  • pennello
37

Prima di introdurre il metodo per aggire dell'ossigenazione dei vostri capelli, dovrete dapprima distinguere il colore dei vostri capelli per poter selezionare procedimenti alternativi: difatti, se i vostri capelli sono castano chiaro oppure tendenti al biondo, il metodo da prediligere è sicuramente quello naturale, tradizionale. Se i capelli sono invece castano scuro o hanno una tonalità nera, occorre far uso di acqua ossigenata o di crema decolorante. In alternativa potreste utilizzare una pratica naturale: un impacci di hennè (un'erba colorante che non rovina il capello).

47

Per i capelli chiari, già tendenzialmente al biondo, non vi è bisogno l'intervento di un agente artificiale ma può bastare semplicemente della camomilla facilmente reperibile: basta acquistare la classica confezione in bustine, evitando quella solubile. Per preparare l'impacco è necessario portare un pentolino ad ebollizione e immergere tre/quattro filtri insieme, mantenendoli all'interno finché l'acqua diventi fredda. Nell'attesa lavate i capelli e risciacquateli. Successivamente applicate la camomilla con impacchi e tenete in posa. Infine si può procedere direttamente alla normale asciugatura. Questo è un metodo del tutto naturale, ovviamente per ottenere un effetto visibile bisogna ripetere l'operazione varie volte, ma il risultato saranno dei capelli decolorati ancora morbidi e lucenti.

Continua la lettura
57

Un altro metodo prevede l'utilizzo di acqua ossigenata che può essere acquistata a diversi gradi di concentrazione, a seconda de risultato che si desiderate ottenere. L'acqua ossigenata però presenta un problema o uno svantaggio: la sua aggressività nei confronti della fibra del capello, che spesso si ripercuote in una maggior fragilità e minor lucentezza della chioma. Utilizzare solamente acqua ossigenata non è quindi la scelta migliore: l'ideale sarebbe di mescolarla con una crema decolorante appositamente studiata. Esistono due linee di crema decolorante: quella azzurra e quella gialla. La crema azzurra ha un effetto decolorante e soprattutto tende a mantenere i capelli sul giallo-biondo, la crema gialla invece no.

67

Per l'applicazione occorre mescolare i due prodotti in base all'effetto che vogliamo ottenere, ed utilizzare un pennello per amalgamare e spalmare il prodotto sulla testa in maniera omogenea. In questo caso la decolorazione si noterà già dopo il primo lavaggio. Una volta applicata la crema, deve essere lasciata in posa per circa 20- 30 minuti e successivamente deve essere eliminata con abbondante acqua, facendo attenzione a rimuovere ogni residuo. Attraverso questi metodi otterrete come risultato un cambiamento da subito chiaramente visibile.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lasciar asciugare i capelli al vento, senza l'ausilio del phon, migliora il fissaggio del colore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Capelli

Capelli: come scegliere la tonalità di biondo

In questa semplice ed esauriente guida andremo ad esaminare come è possibile scegliere la tonalità di biondo dei propri capelli. Questo colore di capelli è ...
Capelli

Come avere capelli biondi perfetti

All'interno di questa breve guida, andremo a trattare un tema molto interessante: i capelli. Nello specifico, come avrete già compreso attraverso la lettura del ...
Capelli

Come realizzare l'ombre hair

La cura dei capelli rappresenta un fattore di fondamentale importanza per le donne di qualsiasi età; c'è infatti chi li modella, chi li tinge ...
Capelli

Come scegliere lo Shatush in base alla carnagione

Negli ultimi anni lo shatush ha iniziato ad impazzare tra la moda capelli di tutto il mondo, ad iniziare dalle VIP fino alle persone comuni ...
Capelli

Come scegliere lo shatush in base al colore dei capelli

Lo shatush nasce negli anni sessanta nei saloni di New York e Hollywood. Fu riportato in voga dal famoso hair stylist Aldo Coppola e ad ...
Capelli

Come fare i colpi di luna ai capelli

I colpi di luna sono l'opposto dei colpi di sole, un effetto che scurisce la capigliatura di uno-due toni rispetto alla base chiara del ...
Capelli

Come curare naturalmente i capelli biondi

I capelli biondi sono ormai una rarità, soprattutto se parliamo di capelli naturalmente biondi.
Si tratta di un genere di capello che necessita di non ...
Capelli

Come tingere i propri capelli con le erbe

Le nonne di una volta, non sentivano l'esigenza di colorare i capelli. Anche se sulla testa avevano una chioma folta e bianca! Oggi si ...
Capelli

Come fare i capelli bronde

Il termine bronde deriva dall'inglese che significa marrone e biondo. Ma con il termine marrone ovviamente per i capelli si intende il castano. Infatti ...
Capelli

Come scegliere lo shatush

La moda dello shatush negli ultimi tempi, spopola soprattutto tra i vip e i personaggi dello spettacolo che hanno lanciato questa nuova tendenza trandy. Lo ...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.