Come non scottarsi al mare

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La voglia di buttarci alle spalle un inverno freddo e lungo prendendo il sole non deve farci dimenticare alcune buone regole. Una pelle macchiata, arsa e tendente a spellarsi è anti estetica, soprattutto accelera l'invecchiamento cutaneo, la comparsa di eritemi e può sviluppare tumori cutanei. Vediamo quindi come fare per non scottarsi al mare, ottenendo così, un' abbronzatura omogenea e mantenendo una pelle sana e bella da mostrare.

25

Evitare le ore più calde

La prima cosa da fare per non scottarsi al mare è quella di evitare le ore più calde della giornata, specialmente nei primi giorni di esposizione al sole. Tuttavia, la soluzione ideale per non scottarsi è quella di restare sotto l'ombrellone, almeno per le prime esposizioni. È noto che i raggi violenti del sole aggrediscono le pelli chiare bruciando il primo strato cutaneo. Applica il primo strato di protezione ad alto fattore mezz'ora prima dell'esposizione al mare e ripeti l'applicazione almeno ogni due ore o subito dopo il bagno al mare..

35

Indossare un cappellino

Mantieni la pelle idratata ed elastica assumendo molti liquidi, mangiando cibi freschi come frutta e verdura: da evitare cibi complessi e che richiedono una digestione complicata. Anche il viso come le labbra, possono subire scottature: sul viso una crema idratante a base di acqua, sulle labbra un burro cacao. È necessario che i bambini indossino un cappellino. Inoltre, in acqua rinfreschiamo la loro testa e il loro viso e devono avere la pelle sempre ben protetta con la crema. Se durante le ore più calde non possiamo tornare a casa facciamogli indossare una maglietta. Inoltre, occorre tenerli all'ombra. Ricordiamoci che anche al mare il sole aggredisce la nostra pelle.

Continua la lettura
45

Applicare la protezione

Il luogo comune secondo il quale le pelli scure non si scottano è falso. La pelle va sempre e comunque protetta nei primi giorni con creme ad alto fattore di protezione. Mentre, l'abbronzatura deve essere graduale. I raggi solari attraversano le nuvole come la stoffa. Tornare a casa rossi come un peperone è un sintomo importante. In questo caso, dopo la doccia, applichiamo un doposole lenitivo, altamente idratante e ripetiamo l'applicazione. La pelle irritata non vuole unguenti contenenti alcool, evitiamo anche i profumi. Inoltre, se la scottatura riporta danni, facciamo impacchi di acqua fredda, evitando ulteriori esposizioni fin quando la pelle non guarisce. In presenza di dolore o bruciore persistente anche nelle successive 48 ore, si consiglia di rivolgersi ad un medico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come scoprire il proprio fototipo

Il fototipo è un tipo di classificazione che rende nota la sensibilità di un individuo alle radiazioni solari, e per riconoscerlo si usano fattori come la pigmentazione, sostanzialmente il colorito della propria pelle, e i valori per riconoscere la...
Cura del Corpo

10 segreti per una depilazione perfetta

Con la fine del freddo invernale, ci prepariamo ad accogliere l'arrivo del caldo e a spogliarci gradualmente. Il corpo coperto durante i mesi freddi può iniziare a rivedere la luce e ad essere man mano esposto. Diventa pertanto importante averne una...
Cura del Corpo

Ceretta fai da te: 10 cose da non fare

La ceretta fatta in casa è già di per se un lavoro delicato da svolgere. È preferibile rivolgersi all'estetista, in quanto, un lavoro svolto in modo professionale sicuramente ha molti vantaggi e soprattutto non si corrono rischi. Comunque, ci sono...
Cura del Corpo

Come riciclare le creme solari

Terminate le vacanze, tutte questa pozioni ingombrano i mobiletti del bagno e le borse di vimini, per riapparire inaspettatamente nel mese sbagliato e finire, in molti casi, nella pattumiera, perché le confezioni, ancora piene, una volta aperte vanno...
Cura del Corpo

Come eliminare le macchie da ustione

In questo tutorial vedremo come eliminare le macchie da ustioni. Sulla nostra pelle, dopo una bruciatura, restano segni brutti che faticano ad andare via. Può capitare a tutti di bruciarsi con una padella, con un ferro da stiro, a causa di una sigaretta,...
Make Up

Come riparare il rossetto

Quando un rossetto si rompe accidentalmente, soprattutto se ci è costato molto oppure se ci è stato regalato da una persona cara e quindi si è legati ad esso da un valore affettivo, è sempre un vero dramma per il genere femminile. Questo può accadere...
Accessori

Gli accessori perfetti per l'estate al mare

Se state già programmando le vostre vacanze in spiaggia, questa è la guida che fa per voi. Le località balneari sono tra le più gettonate nel periodo estivo per svariati motivi. Una vacanza al mare può rivelarsi sia rilassante che divertente, a seconda...
Prodotti di Bellezza

Come preparare in casa la ceretta araba

In questa semplice ed esauriente guida vi vogliamo aiutare a comprendere in che quale maniera è possibile realizzare la ceretta araba, direttamente nella propria abitazione. Questa ceretta è stata da sempre denominata in modo diverso, come per esempio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.