Come non rovinare una maglietta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando acquistiamo capi di vestiario il primo accorgimento utile è quello di mantenerli nuovi a lungo. Per rendere possibile questa condizione, bisogna tener conto di alcuni accorgimenti utili. Pertanto si deve fare attenzione come lavarli, asciugarli e stirarli. Ovviamente, ogni abito va trattato in modo diverso. Facendo attenzione al tipo di tessuto e colore. Per esempio, per le magliette si deve prendere in considerazione anche il lavaggio a mano. Nella seguente guida vi spiego come non rovinare una Maglietta.

26

Occorrente

  • Acqua
  • Bicarbonato
  • Sapone di marsiglia
36

La prima cosa che dovete fare quando prendete una maglietta, è quello di controllare l'etichetta. Una volta analizzate le qualità, potete passare anche al primo lavaggio. Per non rovinarla vi consiglio di lavarla a mano. Quindi, riempite una bacinella con acqua fredda e versate un cucchiaio di bicarbonato e del sapone di marsiglia. Tenete la maglietta in ammollo per circa venti minuti. Prendete la maglietta e giratela a rovescio e immergetela nella miscela. I successivi lavaggi, invece, li potete fare in lavatrice, a una temperatura di 30° o massimo 40°. È importante non lavare mai i capi bianchi con quelli scuri. In questa maniera non perderanno il colore e resteranno intatti. Per le dosi del detersivo basterà seguire le indicazioni riportate sulla confezione. Poiché, questi cambiano in base alla marca e al fatto che sia o no concentrato. Se la maglietta risulta macchiata, mettete uno smacchiante sopra e strofinate. Dopodiché, mettetela in lavatrice.

46

Vediamo ora cosa dovete fare dopo il lavaggio. Se la maglietta presenta delle stampe, evitate di strizzarla troppo. In questo modo eviterete di rovinarla. Per non alterare la tinta delle magliette colorate dovete stenderle al rovescio. Facendo così, eviterete che il sole le sbiadisca e che non resti il segno delle mollette. Quest'ultime dovete attaccarle all'altezza delle ascelle, lungo le cuciture. Se il vostro stendino è in casa, non tenetelo troppo vicino a fonti di calore.

Continua la lettura
56

Infine, passate alla stiratura. Questa è una fase molto importante, specialmente se la maglietta presenta delle stampe. Per evitare inconvenienti vi consiglio di stirare la maglietta al rovescio e comunque con il ferro non molto caldo. Oppure, potete utilizzare un foglio di carta velina sufficientemente grande da coprire completamente il disegno presente sulla maglietta. Una volta coperta la stampa, potete passare il ferro direttamente sulla carta. Un ultimo consiglio per non rovinare la maglietta è quello di conservarla in ambienti non troppo umidi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Vi consiglio di riempire una bacinella con due litri d'acqua e due cucchiai di bicarbonato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Moda

Come creare magliette personalizzate

Il look è importante oggi, perché il modo in cui vestiamo esterna la nostra professionalità agli occhi degli altri, ma soprattutto perché vestire come più ci piace ci fa sentire meglio con noi stessi: ecco perché ognuno è sempre in cerca dell'abbigliamento...
Accessori

Come creare una sciarpa da una vecchia maglietta di cotone

Le sciarpe, oltre a essere una necessità negli inverni gelidi, sono anche un accessorio. Sono perfette per arricchire il look con colore e dettagli. Per questo motivo, non serve rinunciare alle sciarpe nella stagioni più calde! Basta optare per una...
Moda

Come attaccare le paillettes a una maglietta

Il desiderio di personalizzare gli indumenti è estremamente diffuso (specialmente fra le donne di qualsiasi età): l'obiettivo finale dovrà essere quello di realizzare un capo di abbigliamento veramente unico nel proprio genere, che nessuno potrà indossare...
Moda

Come personalizzare una maglietta

Se desideriamo tanto possedere e creare una maglietta con l'immagine del nostro calciatore preferito o con il volto della nostra attrice preferita o, perché no, con la propria immagine o del nostro fidanzato, adesso possiamo realizzarlo con le nostre...
Moda

Come decorare una maglia

Vestirsi in maniera elegante è un qualcosa di molto importante se vogliamo valorizzare il nostro fisico e se vogliamo essere più seduttivi. Tuttavia, se vogliamo anche avere un nostro stile personale, non dovremo semplicemente abbinare in maniera accurata...
Moda

Come adattare una maglietta troppo grande

Può succedere, a volte, di ricevere in regalo o acquistare su internet un capo di abbigliamento troppo largo. La maggior parte delle persone, a questo punto, si rivolge a un sarto o, nel peggiore dei casi, si rassegna a non indossare mai quel determinato...
Accessori

Come realizzare una borsa utilizzando una maglietta

Se nel vostro armadio avete una t-shirt che non usate più, o se siete delle persone creative che amano mettersi alla prova e volete creare nuovi capi di moda partendo da oggetti non più utilizzati, allora questa guida fa per voi. Infatti in questa guida...
Moda

Come realizzare una maglietta sfumata

L'arte del fai da te rappresenta senza dubbio un passatempo molto divertente e creativo che aiuta sia a dare nuova vita agli oggetti danneggiati sia a realizzare idee originali e uniche. Se pertanto abbiamo dei vestiti nell'armadio che non ci piacciono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.