Come mantenere nuovi i jeans

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Il jeans è un capo che piace a molti. Versatile, comodo e sempre di tendenza, è sicuramente un indumento che non manca né nell'armadio di un uomo né in quello di una donna. E pensare che le sue origini sono italiane, e precisamente genovesi, difatti Jean vuol dire proprio blu di Genova. Dunque, come fare a mantenere nuovi i jeans senza far perdere l'intenso colore, il vivace pigmento? Basta seguire dei semplici accorgimenti, delle particolari cure che andremo a spiegare nella seguente guida.

24

Il primo consiglio, sicuramente quello meno complicato e il più eseguibile è quello di metterli in lavatrice al rovescio, assicurandoci prima di svuotare completamente le tasche (se ce ne sono), poiché oggetti che tendono a disintegrarsi, come ad esempio i fazzoletti di carta, rischierebbero di intaccarne il colore con la peluria che rilasciano. Le temperature fredde sono preferibili, fino a salire di un massimo di 30°; e cerchiamo di non farli sporcare eccessivamente prima di metterli a lavare. Non usiamo detersivi aggressivi, quelli per colori delicati vanno benissimo.

34

Un alternativa sicura è quello di mettere il jeans sotto l'acqua corrente del rubinetto, e rimuovere delicatamente l'eccesso di sporco. Nel frattempo riempiamo una bacinella con acqua fredda, un bicchierino di aceto bianco, un po' di detersivo per colorati. Trenta minuti in ammollo, poi risciacquiamoli. Un altro piccolo accorgimento che dovremo usare, è di non metterli ad asciugare alla luce diretta dei raggi solari né vicino a fonti di calore. Con questi piccoli consigli, i nostri jeans, manterranno il loro colore originario più a lungo possibile, ma se ciò non dovesse accadere, in fondo, anche un jeans scolorito può essere sempre alla moda!

Continua la lettura
44

pas">Se il danno è già stato fatto, possiamo porvi rimedio. Ad esempio, possiamo mettere il jeans che ha perso il suo colore brillante, in lavatrice insieme ad un altro nuovo (della stessa colorazione appena acquistato). Al primo lavaggio, in genere, ogni jeans deposita un po' di colore, andando a ravvivare così il paio vecchio. Se invece né noi, né nessun componente della nostra famiglia ha in previsione l'acquisto di un nuovo jeans, possiamo sempre acquistare dei prodotti che ricolorino il nostro capo, reperibili in tutti i supermercati. In alternativa, possiamo sempre portarli in lavanderia. Se le macchie di fango, sono il nostro cruccio, il primo passo è di non cercare assolutamente di grattarlo via. In questo modo rischiamo di scolorire la parte incriminata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.