Come Mantenere E Pulire Correttamente Parrucche E Toupet

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Non tutti hanno la fortuna di avere dei capelli perfetti, o anche solo che rispecchino il proprio ideale di perfezione. Qualcuno ha perso la bellezza del cuoio capelluto nel tempo, altri invece semplicemente non apprezzano appieno ciò che possiedono sul proprio capo. Fortunatamente, al giorno d'oggi esistono tantissime parrucche e toupet veramente belli e naturali, costruite sia di capelli veri che di materiali sintetici che ne imitano le proprietà. È certamente necessario, però, sapere perfettamente come eseguire una manutenzione al meglio possibile di questo oggetto e sapere esattamente come lavarla, in modo da poterla conservare il più a lungo possibile. In questa breve ma altrettanto utile guida vi spiegherò, passo per passo, come fare per mantenere e pulire correttamente Parrucche e Toupet.

27

Occorrente

  • Testina
  • Tinta per capelli
  • Shampoo neutro e balsamo
37

Innanzitutto bisogna sapere che per far sì che la forma della parrucca non si sciupi in breve tempo, è necessario comprare (da un rivenditore autorizzato per parrucchieri) una testina porta parrucca, in qualunque materiale, sia sughero che polistirolo. Quando la togliamo dal vostro capo, pettiniamola molto bene tutti i giorni, anche se non la usiamo, sia che sia realizzata con capelli finti che naturali. Ciò perché le parrucche normalmente tendono in qualsiasi caso ad avere delle fibre che si annodano facilmente, e una volta formati i nodi sono difficili da sciogliere: meglio prevenire che curare!

47

Una parrucca o un toupet vanno lavati per mantenerne l'igiene, anche se non spessissimo. L'ideale sarebbe eseguire l'operazione una volta al mese se è sintetica e tutte le volte che lo desideriamo se è con capelli naturali. Nel primo caso usiamo acqua tiepida e uno shampoo neutro, nel secondo possiamo invece tranquillamente utilizzare i prodotti per capelli in commercio.

Continua la lettura
57

Le parrucche create con capelli finti, una volta tolte dall'acqua, devono essere lasciate ad asciugare all'aria a temperatura ambiente. Evitiamo di usare la piastra per capelli troppo frequentemente perché sono meno resistenti dei capelli umani; ricordiamo sempre che su queste parrucche non è possibile fare la tinta, quindi pensiamo sin da subito bene al colore che più ci aggrada prima di acquistarle. Al contrario, sulle parrucche vere, possiamo eseguire qualsiasi acconciatura, asciugatura, tinta o decolorazione: questo spiega il perché del loro prezzo nettamente superiore. Ad ogni modo, esse sono comunque preferibili a quelle sintetiche, sia per durata che effetto di naturalezza.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Accessori

Come lavare una parrucca sintetica

Le parrucche rappresentano un prezioso accessorio da utilizzare in svariate occasioni: per recitare, per girare un film o proprio per ricoprire la testa per chi si ritrova pochi capelli o per chi soffre di problemi di calvizie. Le parrucche possono essere...
Capelli

Come lavare una parrucca

Le parrucche permettono di cambiare look ogni qual volta ci si vuole vedere diversi. In commercio esistono due tipi di parrucche quelle realizzate con fibre sintetiche e quelle con capelli veri. Le seconde sono anche più care rispetto alle prime dando...
Capelli

Come trattare i capelli prima della chemioterapia

Quando ci si ammala di uno dei mali più difficili dei nostri tempi, duro da sopportare sia fisicamente che psicologicamente, il cancro, ci si ritrova anche a dover fare i conti, tra gli altri disagi, con la caduta dei capelli. L'alopecia, causata dalla...
Capelli

Consigli di manutenzione di una frangia sintetica

La frangia negli ultimi tempi è tornata di gran moda e viene proposta in tante possibili varianti. Si tratta però di un taglio difficile da portare e non adatto a tutte. Per chi desidera provare questo look senza tagliare definitivamente i propri capelli...
Capelli

Come vendere i propri capelli su internet

In questa guida, vogliamo dare una mano a tutti i nostri lettori che hanno i capelli lunghi ed hanno deciso di venderli, magari sul web, per poter guadagnare dei soldi. Proprio così, perché occorre sapere che vendere i propri capelli, vuol dire anche...
Moda

Come Diventare Una Onee Gal Giapponese

Il Giappone è una grande fucina di tendenze, alcune delle quali estrose e poco esportabili, altri più semplici da ricreare anche per noi ragazze occidentali. Uno di questi è quello delle onee gal, ragazze dallo stile sofisticato, ricercato e davvero...
Capelli

Come Fare Clip-extensions Per Capelli

In questa guida verrà indicato un metodo che vi permetterà di realizzare le clip-extensions per i vostri capelli. Come ben saprete, fare le extensions ai capelli è una moda che in questi anni si è sempre più diffusa. È bene ricordare che farsele...
Capelli

10 idee su come portare i capelli

I capelli sia lunghi che corti possono essere portati in vari modi e possono farvi apparire sia eleganti che sportive, perfette per ogni occasione. In questa guida cercheremo di mostrarvi in maniera semplice 10 idee concrete su come portare i capelli....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.