Come lucidare i gioielli con il dentifricio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I gioielli sono il punto debole di ogni donna, ne vogliamo sempre di più, sempre di più belli e più luccicanti e costosi. Non tutti purtroppo possiamo permetterci di cambiarne così frequentemente, comprandone sempre di nuovi. Altri, invece, tengono a preservane alcuni molto antichi, tramandati di generazione in generazione, perché sono ricordi personali, che ci provocano forti emozioni alla sola vista, come l'orologio del nonno, il ciondolo della nonna, il bracciale della mamma. Fortunatamente in questa guida voglio mostrarvi un'alternativa economica e semplice su come pulire e lucidare i gioielli con del semplice dentifricio. È un oggetto economico e che tutti abbiamo a portata di mano. La spesa è ridotta a zero e i nostri gioielli splenderanno di come se fossero tornati nuovi. Tutto quello che vi servirà è un panno asciutto e del comunissimo dentifricio.

26

Occorrente

  • Un panno morbido
  • Dentifricio
  • Alcool
  • Sapone
36

Voglio darvi innanzitutto una dritta per gli anelli con i brillanti che sono molto difficili da pulire per tutte le fessure dove si potrebbe bloccare il dentifricio. Gli anelli devono essere esclusivamente in oro, altrimenti potrebbero ossidarsi. Vi basterà mettere un pentolino pieno d'acqua sul fuoco con dentro delle scaglie di sapone (qualsiasi tipo andrà bene, meglio se di Marsiglia). Immergeteci l'anello dentro e lasciate bollire per qualche minuto. Dopo che l'acqua si sarà raffreddata prendete l'anello, asciugatelo e mettetelo in un bicchiere pieno d'alcool. Lasciatelo in questa soluzione per tutta la notte. La mattina il vostro anello sarà lucidissimo e perfettamente pulito. Cosa aspettate? Non vi resta che iniziare.

46

Qualsiasi dentifricio abbiate a casa va bene, hanno tutti lo stesso effetto, perché delle sostanze contenute al loro interno sbiancano e puliscono, corrodendo lo sporco. Non preoccupatevi non li rovineranno perché sono sostanze delicate, infatti vengono utilizzate in bocca per la per la pulizia dei denti. Potete provarlo sia con i gioielli in oro, in argento o in acciaio. Dovete cospargerli di dentifricio senza lasciarne nemmeno un pezzetto libero. Anche se inizialmente vi sembreranno tutti impiastricciati non preoccupatevi dopo risulteranno più splendenti che mai!

Continua la lettura
56

Ora dovete aspettare 5 o 6 minuti in modo che le sostanze pulenti facciano il loro lavoro. Il risultato sarà immediato. Una volta trascorso il tempo indicato sciacquate i vostri gioielli in acqua fredda, facendo attenzione a rimuovere tutti i residui di dentifricio. Ricordate che l'acqua deve essere assolutamente fredda, altrimenti i gioielli risulteranno opachi. Lo stesso principio può essere applicato anche ai bicchieri in vetro o in cristallo: se sciacquati sotto l'acqua fredda risulteranno molto più lucidi. Asciugateli con un panno morbido, possibilmente in microfibra.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Assicurati che l'acqua con cui rimuovi il dentifricio sia fredda!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura del Corpo

Come creare un dentifricio fai da te

Il dentifricio contribuisce ad una corretta igiene dentale. Fruttato, al mentolo, con micro-granuli o al bicarbonato popola prepotentemente gli scaffali di supermercati o farmacie. I prezzi sono variabili da pochi centesimi a diversi euro. Ma davvero...
Prodotti di Bellezza

Come realizzare un dentifricio fatto in casa

Il dentifricio rappresenta sicuramente uno dei prodotti fondamentali per l'igiene orale quotidiana. In commercio ne esistono tantissimi adatti a tutte le esigenze e che abbracciano diverse fasce di prezzo. Tuttavia non tutti sanno che è possibile anche...
Prodotti di Bellezza

Come preparare un dentifricio in polvere con la salvia e la menta

L'igiene orale è un'azione quotidiana molto importante, che non va sottovalutata! Pertanto i denti vanno curati lavandoli almeno tre volte al giorno. In questo modo si evita l'insorgere di carie e gengiviti. I dentifrici presenti in commercio, possono...
Cura del Corpo

Errori da evitare nella scelta del dentifricio

In televisione siamo costantemente bersagliati da reclame che invitano a scegliere una specifica marca di dentifricio sottolineando, talvolta, che è quella “consigliata dai migliori dentisti”. Quando, invece, ci si reca dal dentista o dal proprio...
Prodotti di Bellezza

Come fare dentifricio e colluttorio in casa

L'igiene orale è molto importante, soprattutto per evitare fastidi come carie, tartaro o altro. Ci viene insegnato fin da piccoli a lavarci i denti e a prendercene cura ogni volta che si mangia qualcosa, anche perché la bocca è un ricettacolo di microbi...
Prodotti di Bellezza

Come fare un dentifricio alla calendula

È molto importante prendersi cura dalla nostra bocca, non solo per un fattore puramente estetico, ma soprattutto sul piano della nostra salute. Per aiutarci possiamo contare su una quantità infinita di prodotti in grado di soddisfare ogni nostra più...
Cura del Corpo

10 errori che facciamo quando laviamo i denti

Lavarsi i denti è una pratica importantissima per la nostra igiene orale ma, come tutte le azioni che compiamo quotidianamente, spesso non prestiamo la giusta attenzione a come lo facciamo. Non è importante solo la quantità di volte in cui ci laviamo...
Cura del Corpo

10 rimedi contro i brufoli

Vi guardate allo specchio appena sveglie e ancora un po' assonnate e notate con enorme disappunto un piccolo rigonfiamento rossastro che fa capolino beffardo sul vostro mento o sulla vostra fronte: è un odioso brufoletto. Leggete questa semplice guida...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.